Sull'essere Watson

Non vedevo l'ora che arrivasse la grande resa dei conti tra Watson, il computer IBM e concorrenti umani sullo show televisivo Jeopardy – una competizione che avrebbe esposto i computer come imitazioni spregevoli del cervello umano. Questa semplice dimostrazione dei limiti della tecnologia avrebbe consentito alle munizioni del genere umano di trattenere un'ondata incontrollata di caos digitale e contribuire a combattere la "pandemia digitale".

I risultati sono stati sorprendenti. Watson umiliava gli umani, dandoci una lezione sul recupero della memoria – specialmente per quelli di noi che non ricordano i nomi di amici e associati, per non parlare dei nomi di antiche figure storiche. E non era tutto memoria. Watson ha dovuto risolvere la sua enciclopedica madre per trovare le risposte corrette.

Si deve riconoscere a malincuore che la rivoluzione tecnologica è inarrestabile, muovendosi a un ritmo così veloce che non possiamo cominciare a capirlo, figuriamoci aiutare a modellarne l'esito. Quindi, è tempo di seguire il flusso o, ancora meglio, di prendere provvedimenti per accelerare il nostro ingresso in questa nuova modalità di esistenza?

Mentre incombe il terribile giorno, come possiamo diventare un Watson? Invece di perdere tempo a condurre ricerche che dimostrano che la tecnologia limita lo sviluppo umano, forse abbiamo bisogno di usare Watson come modello e imparare dal suo potente cervello.

Potrebbe essere troppo tardi per la maggior parte degli adulti, ma sicuramente possiamo addestrare i nostri giovani a diventare supereroi su questa nuova testa di ponte di conoscenza illimitata. Possiamo farlo? Se possiamo produrre un Watson, dovremmo essere in grado di diventare un Watson. Per quanto possa sembrare pessimo, suppongo che dobbiamo almeno prendere in carico questa causa per i nostri figli.

Formando il cervello e l'ambiente dei nostri bambini, possiamo dare loro un "Head Start Program" che funzioni davvero. Watson ha raggiunto il suo stato sovrumano mettendo tutte le sue uova in uno o due canestri. La memoria uditiva è la chiave.

Poiché l'acquisizione e la conservazione delle informazioni verbali si trovano principalmente nel lobo temporale sinistro del cervello, dobbiamo sfruttare la plasticità cerebrale per alterare la mente del bambino concentrando la memoria uditiva sull'esclusione di altre funzioni cerebrali.

I cervelli dei bambini piccoli sono particolarmente plastici e in grado di distribuire l'apprendimento a tutti i centri cognitivi, diluendo così la potenza del lobo temporale sinistro del mostro. Le regioni del cervello che distraggono o interferiscono con la memoria uditiva devono essere diminuite; aree stimolate dal tatto, dall'attività fisica e dalla percezione visiva. Ciò significa eliminare gli sport e la ricreazione dei bambini così come la poesia, le arti visive, la scultura e altre attività pratiche.

L'interazione sociale richiede memoria, ma sfortunatamente innesca quelle fastidiose aree cerebrali in competizione che contengono empatia e la capacità di leggere espressioni facciali che mettono in corto circuito la memoria di Watson. Pertanto, l'interazione sociale su una base faccia a faccia deve andare. In realtà, questi incontri ravvicinati sentimentali sono decisamente pericolosi, portando a un tocco sensuale o al calore del cameratismo.

E avremo bisogno di inventare un dispositivo che permetta ai giovani di scambiare fatti e dettagli in un modo rapido, simile a un uccello, magari usando abbreviazioni e acronimi, senza un significato profondo. I messaggi telefonici potrebbero non essere così dannosi come il contatto faccia a faccia, ma anche le conversazioni telefoniche attirano il bambino nello sviluppo dell'empatia e delle comunicazioni non verbali, ostacolando la crescita delle aree del cervello uditivo.

Emozione, motivazione e immaginazione sono altre minacce per l'acquisizione e il richiamo della memoria. Watson spreca poco tempo nell'emozione e nell'empatia, e in effetti ha un disturbo di personalità sociopatico. Non che Watson stia rapinando banche in qualsiasi momento o addirittura guidando l'auto in fuga, ma i cattivi pagheranno un premio per la sua capacità di calcolare quanti soldi ci sono nel caveau alle 4:27 di un mercoledì di marzo e di ricordare combinazioni di volta.

E come tutti i bravi sociopatici, Watson non si preoccupa dell'impatto di queste rapine sui depositanti. Se Watson potesse parlare, ci direbbe che le compagnie di assicurazione possono permettersi di recuperare la perdita, specialmente quando conosce l'ultimo utile netto trimestrale al soldo.

È improbabile che Watson possa sognare un lavoro in banca da solo, perché non è distratto dalle fantasie di sedersi sulla spiaggia alle Hawaii, bere un capitano Morgan e Coca-Cola e guardare in grembo donne bellissime in bikini. La sua mancanza di immaginazione è un'altra ragione per cui la sua memoria è così vasta, e questo è un indizio prezioso per direttori, educatori e scrittori di guide curricolari per bambini.

Forse nomineremo i nostri figli Charles, perché come l'iconico e muscoloso Charles Atlas, che ha aiutato i ragazzi magri a combattere i prepotenti sulla spiaggia, prenderanno a calci la sabbia sul volto di Watson.

Un altro nemico importante nella nostra ricerca di essere Watson è il trucco dei lobi frontali del cervello. Sono cablati per regolare, controllare e gestire altri processi cognitivi. I lobi frontali rappresentano il leader dell'orchestra che si riunisce e integra le informazioni provenienti da tutte le aree del cervello. Nella costruzione di Charles (e Charlene), non vogliamo un capo d'orchestra; abbiamo solo bisogno di una buona sezione di tromba.

Per contrastare lo sviluppo del lobo frontale che può diluire la memoria uditiva, il cervello dei nostri bambini deve essere occupato da 8 a 10 ore al giorno in attività che non promuovono il pensiero astratto e le capacità di apprendimento – progetti che mantengono Charlene e Charley continuamente impegnati a tenere d'occhio tutto , senza veramente concentrarsi su nulla.

Forse possiamo sviluppare giochi elettronici con accattivanti grafici e sistemi audio. Questi giochi coinvolgenti rafforzeranno l'attenzione stimolata dallo stimolo, non l'attenzione mirata necessaria per padroneggiare argomenti accademici stimolanti, ma importanti come la geografia. (Sapendo che Montreal non è una città degli Stati Uniti potrebbe tornare utile in un programma di curiosità un giorno.) E avremo bisogno di giochi che comportino un sanguinoso caos per catturare bambini e adolescenti di sesso maschile. Costruire questi giochi sarà costoso, ma sicuramente vale la pena.

Certo, Watson utilizza algoritmi di ragionamento ed è in grado di ritardare mentre cerca le risposte corrette. Queste sono funzioni del lobo frontale, ma il cablaggio e l'input ai lobi frontali che non siamo stati in grado di prevenire forniranno a Charles e Charlene un succo sufficiente per soddisfare questi requisiti minimi.

Certo, ci sono ancora alcuni veterani, psicologi e filosofi per lo più, che vogliono aggrapparsi al passato. In un recente articolo del Wall Street Journal, John Searle ha affermato che Watson è un dispositivo che si limita a manipolare simboli formali e che mentre Watson ha vinto la competizione su Jeopardy, non si rende neanche conto di aver vinto!

Allo stesso modo, i nostri nuovi Charles e Charlene potrebbero non sapere di aver preso a calci la sabbia nei circuiti di Watson prepotenti, ma abbiamo bisogno di sacrificare alcune cose per condividere questo nuovo, potente pool intellettuale e per far progredire la civiltà. La consapevolezza del mondo più ampio e il suo impatto su ognuno di noi è un lusso che i nostri bambini non possono permettersi.

Ora sono alla ricerca di inventori e imprenditori disposti a creare giochi elettronici per tenere occupati i nostri figli, insieme a dispositivi che velocizzeranno lo scambio di fatti e dettagli in messaggi rapidi, simili a uccelli senza un significato profondo,

Qualcuno è interessato?

Solutions Collecting From Web of "Sull'essere Watson"