Sul divano del signor Roboto – Le macchine diventeranno i nostri consulenti? Seconda parte

(Sul divano del signor Roboto – Will Machines diventerà il nostro Counselors? Parte I)

Incontra il tuo nuovo consigliere. E non dimenticare di caricarlo.

Il software online che fornisce servizi psicologici è già tutto intorno a noi. Innanzitutto, numerosi siti Web offrono valutazioni online sotto forma di questionari che gli utenti compilano per ricevere feedback psicologici. Alcune applicazioni online fanno un ulteriore passo avanti e offrono consigli più attuabili in base ai risultati. Recentemente abbiamo sviluppato una valutazione in stile genitoriale in cui il questionario è stato preso per entrambi i genitori. Il test identifica potenziali conflitti in stile genitoriale e fornisce suggerimenti per risolverli. Questa è una parte importante della terapia delle coppie che può essere automatizzata.

Nuovi libri vengono rilasciati insieme a applicazioni software che consentono un'esperienza pratica con le tecniche descritte nel libro in dettaglio. Prendiamo ad esempio il libro "Positività" di Barbara Fredrickson: il suo sito web (www.positivityratio.com) include diversi esercizi interattivi relativi al contenuto del libro e una serie di strumenti di reportistica. Questa tendenza continuerà sicuramente, ei libri di psicologia usciranno insieme al software interattivo compagno. Altri progetti utilizzano la terapia comportamentale cognitiva per guidare l'utente attraverso una serie di moduli di terapia online che coinvolgono la valutazione e altri esercizi online (es. Mood Gym). E più recentemente, il software di "terapia della luce" viene anche sotto forma di un gioco interattivo (ad esempio, Just Action).

Questo è buono per te?

Sì è buono. E – no, non sostituirà mai il consiglio e il supporto umano. Questi strumenti sono tutti basati sull'esperienza di persone reali. La tecnologia porta semplicemente questa esperienza al pubblico in modo più economico. La nuova tecnologia solleva sempre questioni etiche e, in quanto comunità, dovremo assicurarci che i nuovi strumenti vengano utilizzati in modo appropriato. Ma i benefici sono indubbiamente enormi.

Allora, qual è il prossimo?

Man mano che i computer evolvono e diventano più pervasivi, le applicazioni di coaching e terapia della luce ci seguiranno ovunque sui nostri telefoni cellulari. I nostri compagni silenziosi e solidali possono analizzare le nostre e-mail, i tweet, la presenza su Facebook e persino il tempo in cui arriviamo a casa e il modo in cui utilizziamo i nostri elettrodomestici. Questa ricca informazione ci può aiutare a ottimizzare il modo in cui viviamo le nostre vite quotidiane e massimizzare il nostro benessere, e servirà anche come grande contributo per i professionisti e gli allenatori.

Ma per ora, mi siederò comodamente sul divano del signor Roboto. Nella versione iniziale potrebbe solo annuire casualmente e dire "… e come ti fa sentire?", Ma nel prossimo futuro le versioni web e mobile offriranno una promessa reale di benessere migliorato e di individui più felici.

Seguimi su Twitter!

Solutions Collecting From Web of "Sul divano del signor Roboto – Le macchine diventeranno i nostri consulenti? Seconda parte"