Suicidio dell'insegnante: lezioni apprese

Il suicidio è spesso visto come la punta dell'iceberg. Quando il signor Ruelas, un insegnante di Los Angelos, è morto per suicidio la scorsa settimana, si riconosce che i motivi sono tutt'altro che chiari. Tuttavia alcuni hanno associato l'amore per l'insegnamento del signor Ruelas, la sua disperazione per il recente rilascio delle valutazioni delle prestazioni degli insegnanti e la sua vergogna di essere elencato come un insegnante "meno che efficace" lo costrinsero a fare un salto fatale. Ho anche l'esperienza di perdere qualcuno che amo il suicidio e alla ricerca di risposte che possano legare la mia angoscia. Mia madre si è uccisa quando avevo quattro anni e da bambina psichiatra, madre, figlia, ho passato 18 anni a chiedere l'impenetrabile domanda di "Perché?"

Le lezioni apprese per quelli di noi che perdono qualcuno al suicidio è che di solito è un insieme complesso di eventi, motivi biologici, culturali, consci, inconsci. Nel novanta percento dei suicidi c'è una malattia mentale sottostante che esaspera il modo in cui qualcuno risponde a una crisi immediata, sia che si tratti di una perdita di un lavoro, di un divorzio, delle vicissitudini della vita che possono lasciarci senza una persona. Nelle "autopsie psicologiche" quando i ricercatori intervistano amici e familiari, qualcuno ha spesso sofferto di depressione o disturbo bipolare.

Nella mia qualità di consulente psichiatrico nelle scuole, ho lavorato per diciotto anni con insegnanti. Conosco in modo profondo quanta fatica tanti insegnanti danno ogni giorno in classe, aspettando spesso un miracolo quando i bambini si trovano di fronte a barriere per apprendere come senzatetto, povertà, perdita e abuso. La resistenza che richiede per rendere significative le differenze nella vita degli studenti è stimolante. L'urgente necessità degli insegnanti di fornire assistenza, disciplina e istruzione efficace ai nostri studenti è un lavoro scoraggiante, spesso sottovalutato. Motivare i bambini a preoccuparsi di ciò che apprendono e vedere un futuro più luminoso può essere un compito impegnativo. Il burnout o il senso di sentirsi svalutati è certamente un rischio professionale nell'insegnamento. Tuttavia, possiamo fare meglio di questo per onorare la vita del signor Ruelas.

Quando qualcuno è depresso e suicida possono spesso avere delle percezioni errate. La loro miseria disperata può essere alimentata dalla logica errata che il loro problema è permanente e che porre fine alla loro vita è l'unica soluzione. Se fossi salito accanto al signor Ruelas sul remoto ponte forestale, il tipo di metaforico sensibilizzazione che faccio con i miei pazienti nel mio ufficio, lo avrei consigliato nelle parole di Galway Kinell nel suo poema a un amico suicida ". Aspetta, aspetta per ora, il bisogno di un nuovo amore è la fedeltà al vecchio. "Gli avrei chiesto di guardare le prove che una cattiva pagella può far deragliare definitivamente una carriera o può riconoscere che questa è la" logica difettosa " di depressione. Quando qualcuno è suicida, può vedere se stesso come un peso percepito e che non verrà perso.

Le conseguenze della morte del signor Ruelas sono un duro promemoria sul fatto che nessuno di noi è sacrificabile. Come estensione dell'amore del signor Ruelas per i suoi studenti, voglio che ognuno di loro abbia il messaggio che la depressione è una malattia trattabile. Abbiamo supporto per la vita per aiutare chi nelle loro ore più buie trova un altro modo.

Solutions Collecting From Web of "Suicidio dell'insegnante: lezioni apprese"