Sui vantaggi della rabbia

Recentemente abbiamo avuto un gran numero di nipoti nella nostra casa, sia in città che in campagna. Mio marito ed io siamo stati impegnati a cucinare, pulire e prendersi cura di loro. Ho notato che a volte era particolarmente duro con i giovani del gruppo se non si alzavano e aiutavano con i piatti o la preparazione del cibo. Uno dei ragazzi era addirittura colpevole di aver graffiato una macchina.

Dopo un'accesa discussione, quando abbiamo urlato e urlato insulti l'un l'altro come le proverbiali mogli di pesce, mio ​​marito ha potuto ammettere che probabilmente era geloso del modo in cui trattavo questi ragazzi, ed era così che ero stato trattato da bambino , soddisfacendo ogni loro capriccio, mentre era stato allevato da una madre molto più severa e critica, con una toilette addestrata da sei mesi e insegnando come fare il suo letto, come dice lui, quando aveva cinque anni.

Freud, naturalmente, ha scritto sull'ansia del segnale, una spiacevole sensazione di angoscia che suggerisce un conflitto inconscio, ma potrebbe semplicemente aver parlato di rabbia di segnale che può anche dirci molto di noi stessi.

Perché qualcosa ci fa arrabbiare così tanto? Cosa si nasconde dietro un sentimento eccessivo di rabbia? Cosa possiamo imparare su noi stessi esaminando la nostra rabbia? La nostra rabbia attuale forse riflette qualcosa del nostro passato? Stiamo rispondendo agli echi della rabbia fin dall'infanzia? Possiamo fermarci un momento e dare una buona occhiata al perché ci stiamo arrabbiando così tanto per essere certi che la rabbia sia giustificata?

Certamente ci sono momenti in cui la rabbia può esserci utile se è controllata e giustificata. Nel mio caso, ancora una volta a causa di un'eccessiva paura infantile dell'abbandono, spesso non ero in grado di esprimere la rabbia giustificata.

Quando il mio primo marito bevve un'intera bottiglia di vodka, tornando alle sue origini russe, al momento del dramma e confessò di essersi innamorato di qualcun altro, lasciai che mi tenesse tra le sue braccia e dicesse che mi amava così tanto, che si sentiva così terribile e non sapeva cosa fare. Doveva essere franco con me. Non poteva mentire. Ha detto che ci amava entrambi, la moglie di 10 anni e la ragazza della Normandia, e si sentiva terribilmente colpevole. Come poteva essergli accaduto qualcosa di così terribile, mi chiese, tirando ubriaco le sue lucenti ciocche nella luce fioca della grande stanza mentre il fiume scorreva sotto il vecchio mulino di pietra dove vivevamo.

Abbiamo avuto tre figlie, la più piccola delle quali, un'adorabile bambina con la testa bionda aveva solo due anni.

La mattina dopo camminai sotto gli alberi lungo la sponda del fiume, sentendomi morire, ma ovviamente quella non era una vera scelta, ma piuttosto la rabbia rivolta verso l'interno in modo così distruttivo. Forse sarebbe stato meglio rompere la bottiglia di Vodka sopra la sua testa!

Quindi la rabbia, che in fin dei conti è qualcosa che tutti dobbiamo sperimentare a volte nelle nostre vite ha i suoi usi sia nella nostra comprensione di noi stessi, sia come un carburante dietro certe azioni necessarie e forse anche salutari.

Con un bellissimo disegno di Jean Marcellino

Sheila Kohler è l'autrice di molti libri tra cui il recente Dreaming for Freud.

Solutions Collecting From Web of "Sui vantaggi della rabbia"