Sucker Punch Misses

Cosa succede quando mischi l' Heavy Metal (quell'episodio, il sesso del 1981, il film fantasy rock e violenza) con fantasie di ragazzine di ragazzine in minigonne a calci in culo con armi automatiche e spade samurai, e una trama di vendetta e sacrificio basata sulla melassa dalle istituzioni mentali?

Ottieni il caotico, ribollente, psico assurdità che è Sucker Punch . Tuttavia, dovrebbe essere divertente per i lettori di Psychology Today disfare tutte le fantasie freudiane.

La premessa di questo fumetto, il viaggio di testa di un film aveva qualche promessa. Negli anni '60 senza nome, Babydoll dalla faccia da bambola, interpretata da Emily Browning ( The Uninvited ), accidentalmente spara e ferisce il suo malvagio e molesto padre adottivo. Nessun problema; lei agisce per autodifesa. Ma una pallottola vagante spegne anche la sua sorellina. Ooops. Off Babydoll va in vittoriana, spazzata dai temporali Lennox House for the Mentally Insane, situata in modo esilarante a Brattleboro, nel Vermont. (Una volta vivevo lì. L'istituzione non esiste, ma una salute mentale una struttura di trattamento della tossicodipendenza chiamata il ritiro di Brattleboro.)

Qui, dozzine di altre ragazze sono state incarcerate, e come Babydoll, i suoi compatrioti inspiegabilmente hanno pseudonimi dal suono caldo perfettamente adatti alla nostra Era della Madonna e ai Giorni di Lady Gaga. C'è il non troppo dolce Sweet Pea (Abbie Cornish di Bright Star ), il chiassoso Rocket (Jena Malone di Into the Wild ), e altri due con ruoli microscopici, la biondina non bionda (Vanessa Hudgens, apparsa nella parte alta School Musical films) e la quasi invisibile Amber (Jamie Chung of Sorority Row ), sono tutti probabilmente pazzi o, come Babydoll, appena abbandonati da malvagi patrigni.

La grande e spaventosa Lennox House è piena di cliché da casa di noci, da porte arrugginite, vernice scrostata e piastrelle bianche, agli insensibili disordinati, il cuoco lascivo (che ovviamente è obeso) e il dottore (Jon Hamm di "Mad Men" ) che amministra le lobotomie. Un lec megalomane dirige l'istituzione (Oscar Isaac di Robin Hood ). C'è uno psichiatra comprensivo, Madam Gorski (Carla Gugino di Watchmen ), il cui shtick di play-therapy equipara l'immaginazione alla libertà. "Quel mondo che controlli", dice con il suo accento slavo. "Quel gioco può essere reale come qualsiasi dolore."

Gli amanti dei giochi e del genere "escapismo" hanno già raggiunto il punto di fantasia: entriamo in questi regni quando, a volte, la cazzata della vita reale è troppo dura per noi. Le alte aspettative pesano anche sul regista Zack Snyder, i cui film precedenti Watchmen e 300 hanno soddisfatto soprattutto il suo fan e il suo fangirl. (Un recente profilo sul New York Times Magazine scandaglia l'improvvisa eccedenza di Geek di Snyder). Chiaramente, ama i suoi romanzi grafici e i suoi Dungeons & Dragons, e per Sucker Punch , spiega il percorso ben battuto di una ricerca di qualcosa – l'onore, il coraggio, la libertà – di una persona normale-con-straordinaria-e-nascosta -i regali.

Ma qui, molto più delle sue altre uscite, Snyder sta predicando, persino assecondando, i convertiti, con risultati indisciplinati e deludenti.

    Per prima cosa, devi ingoiare questo: più della metà del film si svolge nella mente di BabyDoll. Presumibilmente, per tenerla sana nel paniere pazzo, la nostra Biancaneve inizia ad avere fantasie di essere una prostituta intrappolata all'interno di un Moulin Rouge – come una casa di prostitute gestita dal ruffiano ruffiano (Isaac di nuovo, ognuno interpreta almeno due ruoli nel film) . Apparentemente, nella mente della ragazza, essere una puttana è un passo avanti. Ma Babydoll inserisce un altro strato di fantasia all'interno del primo (lo so, ma rimani con me qui): una ricerca per ottenere cinque elementi: una mappa, un fuoco, un coltello, una chiave e un quinto TBA. Se riesce, può sfuggire all'istituzione e portare con sé i suoi amici. Questa seconda fantasia a cui può accedere solo quando aumenta la sua routine di danza erotica per gli uomini voyeuristici. (Sapientemente, Snyder non lascia mai che il pubblico veda le sue mosse sexy.)

    Quando BabyDoll intraprende la ricerca Part One, un'avventura da solista ambientata nel Giappone feudale, incontra un anonimo "Wise Man", il veterano attore Scott Glenn, che è stato meraviglioso in film che vanno da The Right Stuff, The Hunt per Red October, The Silence of the Lambs e The Bourne Ultimatum . Qui, il suo personaggio brizzolato, nonno, Wise Man, è Master Po / Yoda a Babydoll's Grasshopper / Luke. "Cosa stai cercando?" Chiede, prima di consegnare una seria potenza di fuoco. "Una via d'uscita", risponde lo stoico Babydoll, che non rompe un sorriso per tutto il film. Il viso ampio, invitante, candido di Emily Browning, punteggiato da due occhi giganti, è il sogno bagnato di un artista anime.

    Dopo aver sconfitto un trio di samurai corazzati giganti simili a troll, Babydoll invita i suoi ragpali galpal a unirsi a lei nella prossima puntata di eroico derring-do. Come nella canzone di Rupert Holmes, vuole che "Vieni con me e scappi". E lo fanno: prima alle trincee infestate dagli zombi della prima guerra mondiale, poi in uno scenario di mash-up medievale castello-assedio della seconda guerra mondiale, e infine su una missione di disinnesco di una bomba su una roccia scoscesa accanto a quello che assomiglia a Saturno. Fortunatamente, per lo spettatore, le ragazze marciano in battaglia, spesso al rallentatore, vestite come "troll slovacchi" e "puttane sfacciate" dal gioco di ruolo di Babydoll's Prostitutes & Pimps. (Controlla la "Tabella casuale della prostituta" dalla Guida del Dungeon Master per i dettagli). Questo allestimento consente alle ragazze di indossare calze a rete e tacchi alti mentre combattono i fanti tedeschi non morti ei robot lucenti dal futuro. The Wise Man riappare in ogni episodio fantasy come quest-donatore, istruendo le ragazze in cui troveranno il particolare oggetto nella loro lista dei desideri. Offre anche consigli come "Non scrivere mai un assegno con la bocca che non si possa incassare con il culo".

    Nel filmare le sue scene di asilo / bordello, Snyder compone i suoi scatti con un'attenzione minuziosa e quasi dolorosa. Ma almeno questi scatti sono per lo più tranquilli. Una volta che il calcio fantastico inizia, la telecamera insanguinata non può rimanere ferma, a spazzare, a ruotare, a tuffarsi, a picchiare, mentre sparava a scatti, "Ehi, non ci mancano alcuni fotogrammi del film qui?" e -sentire che è tutta la moda in questi giorni. I remix a tutto tondo sono i remix di classici come "Sweet Dreams" (sono fatti da questo) di Eurhythmics, "Queen Will We Rock You" e "I Want It All" e "White Rabbit" di Jefferson Airplane. episodio sembra un livello di videogioco sponsorizzato da un'etichetta discografica. Advil, qualcuno?

    Nel frattempo, il design della produzione e i paesaggi digitali sono stati immersi, OK, immersi in un mare di seppia. Alcuni sono stupefacenti. Vediamo una bella impollinazione incrociata di generi. Quei grandi tizi samurai brandiscono "naginatas" (un palo con una lama curva all'estremità, molto simile a un glaive europeo) ma anche mitragliatrici primitive. In quella scena d'assedio, il castello in rovina brulica di orchi e soldati a piedi nella posta di targa; in questo pasticcio le ragazze lasciano cadere l'aria da un bombardiere, poi uccidono un drago addormentato. Nel WW I, ci sono zeppelin ma anche zombi e una macchina da combattimento blindata bipede ispirata agli anime, con il jet pack e con un coniglio rosa. Questo è pilotato da Amber, che gestisce tutti i compiti di volo. A un certo punto, quando Wise Guy abbaia alle signore, "Stanno usando vapore e clockwork!" Mi aspettavo un sottotitolo per apparire: "Hey Steampunk Fans: We get it!" Seguito da, in caratteri più piccoli, "[ Hey Newbies: Steampunk è un genere che usa la tecnologia anacronistica o invenzioni futuristiche come potrebbero aver immaginato i Victoriani come Jules Venre …] "

    Quella prima scena d'azione, in cui Babydoll affronta i giganti con occhi rossi luminosi (brillano, quindi sono cattivi), ha i suoi piaceri. Ma qui è dove viene rivelato il principale difetto di Sucker Punch . Non c'è niente in ballo. Sappiamo che ogni missione è una lotta di fantasia. Le ragazze sono imbevute di fantastici superpoteri, con le loro lame deflorano proiettili da brutti morti viventi tedeschi; saltano, lentamente, sopra i colpi di arma grezza trattati dai troll giapponesi; sono lanciati attraverso i templi e addestrano le macchine e gettati attraverso i muri di pietra; sono presi a pugni da robot brillanti. Nary ha un graffio sulle guance lattee. Il pubblico capisce che queste ragazze sono impervie. Quindi dov'è il pericolo? Babydoll ha tante vite come un avatar di videogiochi. Solo verso la fine vediamo la vera morte, ma il momento è ridicolo.

    Sucker Punch mira a lavorare sul livello dell'epica fantasy eroica universale, ma funziona a malapena come pulp. Il set di Sweet 16 può decollare sul tema "grrrrrl power", e non pochi ragazzi scriveranno gli scatti di upskirt mescolati a una gran quantità di violenza dei cartoni animati. Ma il cocktail dei cliché dei fumetti è troppo aspro per ingoiare. Forti eroine femminili sono benvenute, ma il loro impatto come modelli di ruolo è diluito quando vediamo che le loro imprese sono semplicemente fantasie annidate in ulteriori fantasie, come le bambole di livello 60 Russian Elf Night.

    Allora, cosa ci rimane? Gli uomini sono pervertiti orribili e predatori? Che "mettono in silenzio" una giovane donna e la sua "voce" tramite lobotomie reali o immaginarie? Questo, come il materiale promozionale del film, l'unico resort è il suo "mondo dei sogni" che "fornisce l'ultima fuga dalla sua realtà più oscura." O che dovremmo essere elettrizzati dall'ambiguità di tutto questo, perché i registi dicono "il suo incredibile le avventure confondono le linee tra ciò che è reale e ciò che è immaginario. " Sucker Punch , incontra Jacob's Ladder , A Beautiful Mind, Fight Club, Psycho e circa un centinaio di altri film con personaggi immaginari o inaffidabili (o folle) protagonisti e narratori.

    Sì, una lobotomia sarebbe il massimo. Ma lo è anche "Che cosa ci incatena? Chi detiene la chiave? "Voice-over doggerel proprio prima del lancio dei crediti. "Tu esci e vivi per tutti noi", sono le ultime parole di Babydoll prima che inizi la sua fine triste.

    Penso che anche le ragazze adolescenti si divertiranno di più nel suonare un paio d'ore di World of Warcraft, Halo o Portal.

    ETHAN GILSDORF è l'autore del libro pluripremiato Fantasy Freaks e Gaming Geeks: An Epic Quest per realtà tra giocatori di ruolo, giocatori online e altri abitanti di Imaginary Realms , la sua ricerca sui ricordi di viaggio nelle sottoculture fantasy e di gioco che l'Huffington Post chiama "Odissea personale, parte crisi medievale di mezza età, e una parte di tutto ciò che riguarda le cose strane e geek." La National Public Radio ha descritto il libro come "Il Signore degli Anelli incontra Jack Kerouac's On the Road" e Wired.com proclamato , "Per chiunque abbia mai passato del tempo in regni immaginari, il libro parlerà dei volumi." Segui le avventure di Ethan su http://www.fantasyfreaksbook.com.

    Solutions Collecting From Web of "Sucker Punch Misses"