Studio dell'iniziativa sulla salute delle donne: un Firebell nella notte?

I farmaci antidepressivi sono tra i più comunemente prescritti. Questi farmaci sono più rischiosi di quanto pensiamo? Un nuovo studio pubblicato su Archives of Internal Medicine ha rilevato che le donne che hanno segnalato l'assunzione di un antidepressivo hanno aumentato il rischio di ictus e aumentato il rischio di morte rispetto alle donne che non assumevano antidepressivi. L'iniziativa Women's Health Initiative (WHI) del National Institutes of Health è stata seguita donne statunitensi in postmenopausa fino a 15 anni. L'attuale rapporto si è concentrato su 136.000 donne che non stavano assumendo farmaci antidepressivi quando sono entrati nello studio. Il confronto critico è stato tra la successiva storia di salute di 5.550 donne che hanno iniziato a prendere antidepressivi dopo l'ingresso nello studio (1 o 3 anni) e il resto delle donne che non hanno iniziato a prendere antidepressivi. Lo studio non ha trovato alcuna relazione tra l'uso di antidepressivi e le malattie cardiache. Tuttavia, gli antidepressivi erano associati ad un aumentato rischio di morte per qualsiasi causa e ictus emorragico tra quelli che assumevano SSRI.

Ecco cinque motivi per cui dovremmo prestare attenzione:

(1) La grande dimensione del campione in sé e per sé rende questo studio altamente credibile . Più grande è il campione, maggiore è il potere statistico necessario per testare la tua ipotesi in modo conclusivo. Questo studio è stato un test più potente rispetto agli studi precedenti, che utilizzavano campioni più piccoli. Molti eventi di salute, come la morte per ictus, non saranno comuni in un campione sano in un breve follow up, quindi campioni di grandi dimensioni e lunghi periodi di follow-up sono fondamentali se si vuole essere in grado di rilevare un effetto. Ad esempio, in questo esempio, ci sono stati 2357 colpi, 445 dei quali sono stati fatali, nel periodo di follow-up. Questo insieme di eventi è sufficientemente ampio da consentire di verificare se gli antidepressivi sono stati associati a un rischio elevato di morte per ictus o ictus.

( 2) I rischi per la salute sono stati osservati in diverse categorie di antidepressivi e non erano limitati ai vecchi antidepressivi triciclici . Una ragione per cui i più recenti antidepressivi selettivi inibitori del reuptake della serotonina (SSRI) (come il Prozac) sono prescritti così ampiamente è che sono considerati medici benigna. Tuttavia, quando gli SSRI sono stati esaminati separatamente, hanno anche aumentato il rischio di ictus e morte.

(3) Le dimensioni degli effetti, anche se non enormi, stanno certamente facendo attenzione. Ad esempio, gli SSRI erano associati a raddoppiare il rischio di ictus emorragico fatale e un terzo più alto rischio di mortalità per tutte le cause.

(4) Gli autori sembrano non avere un'ascia per stritolare contro gli antidepressivi. Questo era uno studio multi-sito finanziato dal National Institute of Health. In effetti, trovo interessante che gli autori dello studio, nel materiale della stampa di accompagnamento, siano in qualche modo muti nei loro allarmi: "La depressione è una malattia grave con i suoi rischi per la salute, e sappiamo che gli antidepressivi possono salvare la vita per alcuni pazienti . Nessuno dovrebbe smettere di prendere i farmaci prescritti sulla base di questo studio, ma le donne che hanno dubbi dovrebbero discuterne con i loro medici ", ha detto l'autore principale Jordan W. Smoller, MD, ScD.

(5) Un commento di accompagnamento ha trovato poco difetto nello studio. Quando uno studio particolarmente interessante o potenzialmente controverso viene pubblicato nelle scienze della salute, non è insolito che la rivista pubblichi un commento critico insieme al rapporto originale. In questo caso, il commento ha convenuto che si trattava di uno studio potenzialmente importante. La principale cautela nel commento è stata che non possiamo essere assolutamente certi che i rischi per la salute osservati siano realmente attribuibili ai farmaci e non alla depressione, o ad altre caratteristiche invisibili che accompagnano l'inizio del trattamento antidepressivo (cioè, le donne che prendono gli antidepressivi prendono peggio cura di se stessi). Smoller e colleghi hanno fatto il meglio che potevano per controllare statisticamente questi altri fattori. Mentre la cautela sta in piedi, dobbiamo renderci conto che questi potrebbero essere i migliori dati che avremo mai: uno studio che assegnasse casualmente donne agli antidepressivi e controllato il trattamento per 15 anni sarebbe impossibile da eseguire, sia per ragioni etiche che logistiche.

Lasciatemi terminare con il linguaggio clinico del commento: "I risultati, nella più ampia coorte di donne ancora studiate, forniscono un ulteriore avvertimento che la terapia antidepressiva potrebbe in effetti essere dannosa per quanto riguarda l'ictus e la mortalità totale in questa popolazione demografica".

Il tempo dirà se questo studio è un campanile nella notte.

Solutions Collecting From Web of "Studio dell'iniziativa sulla salute delle donne: un Firebell nella notte?"