Stress: The Whole Truth

"Sono così stressato"; "Sono stressato" – le parole pronunciate dalle persone ogni giorno.

Lo stress è una delle aree più scritte della psicologia. Solo ascoltando e leggendo, si potrebbe facilmente concludere che lo stress è la causa di tutto ciò che ci affligge. Ti senti male fisicamente? Stress. Non dormendo? Stress. Avere problemi di relazione? Stress. Dimenticare le cose? Stress. Sentirsi depresso? Stress. Mangiare, bere, drogarsi troppo? Stress.

La letteratura è piena di affermazioni che rafforzano quest'ipotesi. Di conseguenza, lo stress può farti ammalare, indebolire il tuo sistema immunitario, rendere difficile gestire le tue emozioni, danneggiare i tuoi rapporti, guidarti a bere e fumare, alimentare dipendenze, invecchiare più velocemente, indebolire la memoria, tenerti sveglio la notte, portare ansia e depressione e interferire con la tua vita sessuale. [1] Non sarebbe troppo dire che lo stress uccide.

È come quel vecchio adagio, "Se tutto quello che hai è un martello, tutto sembra un chiodo." Beh, se la nozione di "stress" domina la nostra diagnosi e la comprensione di tutto ciò che ci affligge, non dovremmo essere sorpresi di trovare indicatori di stress ovunque guardiamo. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno ora è la "cura" per lo stress e ci sentiremmo tutti molto più felici.

Non c'è bisogno di preoccuparsi: le cure sono nelle vicinanze in attesa di scendere su chiunque sia aperto a "ricevere aiuto" dai loro amici, famiglie e consulenti. Ci dicono di rilassarci con gli amici, dormire di più, cambiare le nostre diete, ridere, pensare in modo positivo, ricevere massaggi, meditare, prendere più tempo tranquillo, pregare, praticare lo yoga, ascoltare i nastri di rilassamento e praticare la respirazione profonda. [2]

Il consiglio della letteratura è simile, suggerendo che impariamo a calmarci, a rilassarci e a prendercela comoda. Questo consiglio è impacchettato nelle nozioni e nel linguaggio di "riduzione dello stress", "gestione dello stress" e "affrontare lo stress", tutte le frasi che presuppongono che lo stress non ha una funzione positiva e non è degno di comprensione e trasformazione più profonde. Lo stress deve essere eliminato come una malattia. [3]

Questo punto di vista ha seri inconvenienti, che ci portano a fraintendere il processo psicologico di fondo e le dinamiche dello stress.

CC0 Public Domain
Fonte: Dominio Pubblico CC0

Quattro motivi per ripensare lo stress

1. Lo stress può essere un'indicazione di energia che deve essere vissuta, non sollevata.

Alcuni stress devono essere amplificati piuttosto che sollevati, e il potere dietro il fattore di stress deve essere integrato.

Considera questo: quando insegno psicologia per massaggiare gli studenti, chiedo loro come mi aiuterebbero con lo stress nelle mie spalle. Quasi ogni studente mi sfrega le spalle per rilassarli. Questo è il paradigma convenzionale: allevia il mio stress.

Tuttavia, questo approccio non funziona sempre. Nello specifico, quando si massaggiano le spalle di alcune persone, invece di diventare più rilassate, le spalle si spostano e spingono verso l'alto contro le mani del massaggiatore. Il corpo di quella persona sta dicendo: "Mi stai mettendo in contatto con un'energia in me che vuole respingere, essere usata".

Questa dinamica è vera per molti di noi che non sono liberi di essere potenti, diretti e intensi come realmente siamo. La nostra energia inutilizzata diventa somatizzata e psicologizzata – sentiamo questa energia nei nostri corpi, come una tensione, e quindi etichettiamo "stress". Quando questo è il caso, la "riduzione" dello stress sotto forma di consigli per prendersela comoda e rilassarsi essere infruttuoso. Se proviamo ad alleviare questo stress, semplicemente riemergerà perché abbiamo bisogno di imparare a usare l'energia nel nostro sistema invece di lasciarlo andare.

2. Lo stress può essere un'indicazione di un progetto o di un obiettivo che viene trascurato.

Qualche stress è causato dall'abbandono di qualcosa – una chiamata, un progetto o una passione. Per esempio, una volta ho lavorato con un cliente che aveva una grande aspirazione, ma dopo aver iniziato una relazione impegnata, ha iniziato ad abbandonare il suo sogno in modo che potesse essere più disponibile per il suo partner. Quest'uomo si è descritto come incredibilmente stressato. Se avessimo seguito la saggezza convenzionale, avremmo cercato di aiutarlo a gestire e ridurre il suo stress.

Tuttavia, quest'uomo non aveva bisogno di rilassarsi di più; invece, aveva bisogno di usare la tensione dentro di sé per resistere alla sua eccessiva concentrazione sulla sua relazione a scapito dei suoi sogni più profondi. Alleviare il suo stress non sarebbe sostenibile perché ciò che considera "stress" è in realtà il risultato di qualcosa nella sua vita che richiede attenzione. Il suo stress aveva un messaggio in esso: "Non ti lascerò dimenticare qualcosa che è veramente importante per te".

3. Lo stress può derivare da problemi che non vengono affrontati efficacemente dalla riduzione dello stress e dalla gestione dello stress.

Quando vengono poste domande sullo stress maggiore che le persone sperimentano, due sono le risposte più comuni: mancanza di sonno e preoccupazioni sulla perdita di peso. Tuttavia, le tecniche di riduzione dello stress potrebbero non essere la migliore risposta a questi stress.

Per quanto riguarda lo stress sulla mancanza di sonno, si consideri il fatto che circa 60 milioni di americani all'anno hanno frequentemente l'insonnia o per lunghi periodi di tempo, il che porta a deficit del sonno ancora più gravi. La maggior parte degli esperti consiglia di fare programmi di sonno, monitorare abitudini alimentari e alcoliche, creare rituali notturni, esercitare durante il giorno e non sonnecchiare. Gestire lo stress può essere importante per ottenere più sonno, ma raramente è in cima alla nostra lista.

Per quanto riguarda lo stress legato alla perdita di peso, è importante notare che le persone sostengono la perdita di peso solo circa il 5-10% delle volte nonostante si tratti di un'industria da 60 miliardi di dollari. Inoltre, la ricerca indica che le persone, specialmente le donne, sono regolarmente crudeli con i loro corpi. Nella mia ricerca, ho imparato che amare il proprio corpo o perdere peso richiede un confronto difficile con valori, pressioni e norme culturali oltre a cambiamenti reali nelle proprie relazioni di vita, lavoro e altro. Dire alle persone di rilassarsi è relativamente superficiale, visto il dilemma che le persone affrontano e sarà probabilmente inefficace.

4. Lo stress può derivare dall'emarginazione del gruppo, dalla discriminazione, dall'abuso e dal trauma storico.

Una grande maggioranza di ciò che è scritto sullo stress non affronta il tipo di stress sofferto da persone le cui vite sono limitate e addolorate dall'ingiustizia della discriminazione e dell'emarginazione. In questo modo, le nozioni convenzionali di stress emarginano ulteriormente alcuni popoli, relegandoli all'ombra dell'America. Leggono articoli sullo stress e non vedono i loro problemi riflessi.

Ad esempio, sappiamo che i neri sono soggetti a un sistema di lavoro parziale, al sistema di applicazione della legge, al sistema di istruzione e hanno una storia di trauma riportata per generazioni. Sappiamo anche che "il razzismo ha conseguenze psicologiche negative per gli afroamericani come l'aumento dei sintomi di ansia, depressione e stress post-traumatico". Le donne nere, forse il gruppo più emarginato, hanno dimostrato di sopportare uno stress ancora maggiore. Ad esempio, tra i 49 ei 55 anni, le donne di colore sono biologicamente "più anziane" di 7,5 anni rispetto alle donne bianche.

Esiste un simile abbandono della discriminazione culturale delle femmine native americane. Per esempio, nella mia recensione della letteratura ufficiale sullo stress, non avevo mai incontrato termini come "ferita dell'anima", "coping spirituale" e "resilienza culturale" – argomenti che sono comuni nella letteratura che parla dello stress Esperienza delle donne native .

In poche parole, abbiamo bisogno di un modello che vada oltre la gestione dello stress e la riduzione; abbiamo bisogno di un modello "che situi [lo stress] nel più ampio contesto di … popoli colonizzati". Abbiamo bisogno di un modello che vada oltre le strategie di coping dell'individuo e si concentri anche sui cambiamenti necessari nella cultura più ampia, un modello che include il fatto che lo stress di una persona può essere una funzione dei pregiudizi culturali e che per ridurre lo stress, potremmo aver bisogno di cambiare tutti.

Non ho dubbi sul fatto che alcune persone stressate abbiano bisogno di aiuto per ridurre e gestire il loro stress. Io stesso ho beneficiato di questo consiglio a volte. Tuttavia, questo orientamento rischia di sminuire la nostra comprensione, non riuscendo ad affrontare la radice del nostro stress e colludere in una sorta di colorazione alla storia e al presente dell'ingiustizia sociale. Abbiamo bisogno di una riflessione più critica e psicologica in modo che le cose profonde e potenti a cui le persone soffrono non siano rese superficiali da risposte rapide come "Non preoccuparti, sii felice" o "Rilassati, prenditela comoda, lascia andare, e don essere così stressato. "

Riferimenti:

[1] Sintomi da stress ed effetti sulla salute: Mayo Clinic e Healthline News

[2] Tecniche di gestione dello stress: l'American Institute of Stress e WebMD

[3] Si veda ad esempio, uno dei più studiati analgesici è la risposta di rilassamento, descritta per la prima volta da Herbert Benson di Harvard, MD sul sito Web dell'American Institute of Stress

********************************

Potrebbe piacerti anche:

Vincere la battaglia con la critica interiore

Compromettere o non compromettere

6 motivi per non perdonare, non ancora

David Bedrick
Fonte: David Bedrick

Teniamoci in contatto!

Per scoprire le interviste, gli articoli e gli eventi recenti, fai clic qui.

Pianifica una sessione di consulenza individuale: dbedrickspeak@mac.com

Seguimi su Twitter.

Mi trovi su Facebook.

Per leggere altri miei post su questo blog, clicca qui.

Sono l'autore di Talking Back to Dr. Phil: Alternative to Mainstream Psychology.

Copie firmate del libro sono in vendita sul mio sito web: www.talkingbacktodrphil.com.

Foto dell'autore di Lisa Blair Photography.

Solutions Collecting From Web of "Stress: The Whole Truth"