Storie di famiglia alla nascita dell'umanità

Pensa alle nostre immagini dei nostri antichi antenati, cacciatori-raccoglitori seduti intorno al fuoco di notte per cibo e calore. Ma di cosa hanno parlato? Dal nostro punto di vista moderno, questa è stata una vita difficile. Le persone erano spesso fredde e affamate e non erano sicure se la prossima caccia avrebbe avuto successo, se il prossimo raduno avrebbe dato cibo, se ci fosse stato abbastanza di tutto per sostenere il gruppo. Quindi certamente questo è quello su cui si sono concentrati: come trovare cibo, come organizzare la caccia, come dividere le scarse risorse.

In realtà, una recente ricerca in antropologia suggerisce che ciò che i nostri antichi antenati facevano attorno al fuoco raccontava storie! Le storie sono l'essenza di ciò che gli esseri umani fanno quando si riuniscono – raccontano le loro avventure e misfatti, storie epiche di altri che sono venuti prima e cose che si aspettano di accadere in futuro. Le storie cementano il gruppo e allargano i suoi orizzonti; le storie infondono valori e creano storia culturale. E questa nuova ricerca suggerisce che le storie sono antiche quanto gli stessi esseri umani.

In un articolo del 2014 negli Atti della National Academy of Sciences, Polly Weissner ha studiato una tribù di boscimani esistente come una finestra sul nostro passato. Durante il giorno, hanno parlato di questioni economiche, questioni sociali e così via, ma di notte, riuniti intorno al fuoco, mangiando il loro pasto serale, hanno raccontato storie. Inoltre, la maggior parte di queste storie riguardava persone che vivono ancora nel gruppo. Cioè, erano storie di famiglia!

In alcuni dei miei blog recenti, ho parlato dell'importanza della cena in famiglia come un momento in cui la famiglia può sedersi insieme, parlare degli eventi del giorno e condividere storie familiari, e come questo aiuti a costruire famiglie forti e bambini resilienti. La nostra ricerca in The Family Narratives Lab mostra che i bambini che conoscono storie di famiglia sono più fiduciosi, hanno una maggiore autostima, hanno migliori relazioni sociali con i loro coetanei e relazioni migliori con i loro genitori. Sembra che l'antica saggezza confermi le nostre recenti scoperte. Fin dall'inizio, i nostri antenati si sono impegnati a condividere storie sulle loro avventure individuali, congiunte, traguardi e catastrofi. Tenete a mente, queste erano condizioni di vita difficili – tempo, sostentamento, malattie – la vita era dura! Quindi, perché raccontare storie?

Forse in parte per intrattenere, per toglierci la mente dalle difficili condizioni di vita e offrire un po 'di respiro da una vita estenuante. Ma forse anche per creare legami forti tra i membri della tribù, per creare la sensazione che tutti siano uniti in questo, tutti condividono i bisogni e le preoccupazioni di base. E attraverso storie come queste, tutti noi possiamo anche tramandare delle lezioni. Ancor più che l'insegnamento diretto, le storie ci permettono di capire in che modo gli altri hanno affrontato situazioni difficili, hanno risolto problemi difficili o trovato la forza nel sostegno degli altri. Le storie ci uniscono, ci aiutano a capire come e perché apparteniamo insieme come gruppo e forniamo modelli su come affronteremo le sfide insieme in futuro. Le storie sono semplicemente il modo in cui comprendiamo noi stessi e gli altri.

Quindi stasera, quando ti siedi intorno al tavolo da pranzo con la tua famiglia e parli delle imprese della tua giornata, e condividi storie delle tue vite, ricorda, le storie ci rendono ciò che siamo. Le storie ci aiutano a creare una storia condivisa e ad anticipare un futuro condiviso con i nostri cari. Le storie sono, in un senso molto reale, ciò che ci rende umani, e le storie aiutano a creare un senso di unione familiare. Come suggerisce la testimonianza dei nostri antichi antenati, essere umani significa condividere storie e attraverso queste storie per creare un senso di chi siamo nel passato, nel presente e prepararci a far fronte al futuro.

Solutions Collecting From Web of "Storie di famiglia alla nascita dell'umanità"