Stop e annusare le rose

Pixabay
Fonte: Pixabay

Troppo da fare Non abbastanza tempo per farlo. Troppe persone con richieste. La "generazione sandwich". Obblighi. Impegni. "Sono in pensione ma sono più impegnato che mai."

Cosa sta succedendo? Perché non c'è mai abbastanza tempo nel giorno per fare ciò che devi fare e vuoi fare? La settimana lavorativa media sembra essersi allungata, una piccolissima percentuale di persone prende il tempo di vacanza che gli è dovuto e meritato, e quelli che prendono la vacanza probabilmente ne spendono molto controllando nel loro posto di lavoro. Sembra che l'America sia diventata una società in cui scoprire chi può correre più veloce e più lontano, evitando così un infarto il più lungo del processo!

Le persone guidano veloce, camminano più velocemente, tutte con lo scopo nella destinazione. Il viaggio per arrivarci è relegato in fondo alla mente. Quindi, cosa succederebbe se lo scenario fosse spettacolare durante la passeggiata al lavoro; devi battere quella luce rossa per attraversare la passerella e comunque non puoi farci caso! Quando guidi, potresti provare a battere la luce anche se il pedone è ancora sull'attraversamento e, camminando, potresti marciare davanti a quella macchina mentre la luce diventa gialla, così che pochi secondi di stare sul marciapiede potrebbero essere rasati off.

Qual è il risultato di tutto questo correre? Magari arrivi da qualche parte con un paio di minuti di anticipo, ma cosa ti arrendi nel processo? Aumento dell'ansia, palpitazioni cardiache legate allo stress, ascelle sudate e distrazioni mentali, solo per citarne alcune. Il testo non può aspettare, quindi è probabile che tu lo scriva mentre guidi quella che sembra essere una strada tranquilla di notte, solo per guardare all'ultimo minuto e vedere la persona che cammina con il loro cane al buio. Uff. Crisi evitata. Ma cosa succede se non hai sollevato lo sguardo proprio in quel momento? Cosa potrebbe essere successo?

La corsa sembra dominare il giorno. Correre per arrivare da qualche parte, fare qualcosa, battere la folla … e per cosa? Per passare alla prossima cosa che deve essere affrontata. Questo è un vero dilemma per molte persone; richieste da parte di famiglia, figli e genitori e fratelli; le richieste dal lavoro e la preoccupazione se non lo fai bene potresti perdere il lavoro; richieste finanziarie che richiedono attenzione e concentrazione; chiede di essere più sano e di correre in palestra o fare la spesa; chiede da casa di fare il bucato, lasciare fuori il cane e pulire la casa. L'elenco potrebbe continuare all'infinito. In realtà, la lista non finisce mai. Non arrivi mai abbastanza a quella destinazione, perché non appena arrivi lì, qualcosa ti spinge avanti per correre al prossimo posto. Il momento di godersi il tuo successo è spesso rubato dalla necessità di passare a quello che è il prossimo.

Le richieste sono reali, quindi la fretta è necessaria, giusto? Non proprio. Infatti più ti affretti e fai in fretta, più riduci la tua efficacia.

Se risuoni con il dolore della fretta e l'esperienza frustrantemente incompleta di andare da qualche parte ma non credere mai che sia abbastanza, è ora di smettere di lasciare che la regola affronti e di iniziare a rivolgere la tua attenzione a ciò che è lungo la strada. Come fai a fare questo? Cinque passi da considerare:

  1. Riconoscere l'attrazione che deriva dal voler arrivare da qualche parte solo per poter finalmente rilassarsi e respirare una volta fatto. Ora riconosci che non hai quasi mai raggiunto questo stato beato. Una volta che ti permetti di essere calmo, pensando "tutto ciò che è finalmente fatto" … la domanda successiva si apre. Parla ad alta voce quando succede: "Correre non mi farà nulla di buono perché finché sarò vivo, qualcosa dovrà essere fatto in modo che possa anche rilassarmi mentre svolgo il compito". rompere il ciclo di corsa, potrebbe essere necessario avere una conversazione con te stesso più volte al giorno, solo per ricordare a te stesso. Non c'è niente per farti precipitare.
  2. Imposta e annota priorità ogni giorno. Quali sono le prime tre cose più importanti da fare per te? Sì, devi mantenere il tuo lavoro, portare a spasso il cane, pulire la casa e dar da mangiare alla tua famiglia, ma a cos'altro ti interessa e questo è significativo per te? Una priorità potrebbe essere "impegnarsi con i miei figli in modo più interattivo". Se questa è la priorità, quindi gettare del cibo sul tavolo in modo da poter eseguire e pulire la casa non appena tutti inala il loro cibo non soddisferà questo desiderio . Cura delle cose. Interessati a qualcosa che conta e quando ti ritrovi tirato per correre, estrai la lista delle priorità e concentrati su di esse.
  3. Nota come cammini, parli e persino a respirare. Stai sempre correndo, correndo, sbuffando e sbuffando? Se è così, deliberatamente rallentati di tanto in tanto. Ritirarti fisicamente da quella fretta e ansia può ricordare al tuo cervello che c'è sempre più tempo di quanto tu possa pensare.
  4. Pianifica le cose importanti in modo ponderato. Invece di prenotare le riunioni ogni ora di seguito, considera la possibilità di prenotarle in incrementi di 50 (o anche 40) minuti. Probabilmente puoi ottenere altrettanto e avere del tempo libero. Se sai che devi essere alla partita di calcio di tua figlia alle 19:00, non aspettare fino all'ultimo minuto per lasciare il lavoro per arrivarci. Fai finta che il gioco inizi alle 18:45 e ti lasci il tempo necessario per arrivare lì con 15 minuti di anticipo. Se arrivi presto, usa quel tempo, o semplicemente usalo per riposarti e riprendere fiato.
  5. Ricorda te stesso, usando un mantra, un versetto religioso, un poema o qualcosa di importante per te, che il viaggio è davvero ciò che conta. Le persone con bambini riconoscono quanto velocemente crescono e se passi quel tempo a correre per soddisfare i loro bisogni di base, perderai il viaggio. Se ti concentri solo sul portare a termine il progetto sul posto di lavoro, perderai l'opportunità di apprendere e goderti i tuoi colleghi o il processo. Se guidi ben oltre il limite di velocità per raggiungere la tua destinazione, perderai l'opportunità di essere gentile con un altro pilota o goderti la vista lungo il percorso.

Potresti pensare che nessuna di queste cose sia necessaria e importa solo dove finisci. Per alcune persone questo può essere vero, ma se trovi che per la tua salute e tranquillità, è ora di smettere di correre e iniziare a notare ciò che ti sta spingendo e farti impazzire nel processo … Stop. Respirare. E poi scegli qui un passaggio per esercitarti.

Solutions Collecting From Web of "Stop e annusare le rose"