Sto chiedendo troppo ad un amico?

DOMANDA

Ciao Irene,

Recentemente sono venuto a patti con un lutto profondamente sepolto e anche alle prese con problemi di autolesionismo. Il mio "migliore amico" di 19 anni non è mai stato lì per me e sembra solo venire in giro quando ha bisogno di me. Rende molto chiaro che non gli importa dei miei problemi emotivi, e trovo davvero frustrante provare ad essere lì per lui quando non è mai lì per me.

Cerco di essere di supporto a lui e lui sa che ogni volta che chiama, invia messaggi o mi invia un'email, risponderò. D'altra parte, è raro che riesca ad afferrarlo e ancora più raramente che risponda in modo tempestivo, nonostante il suo programma "aperto".

Mentre stavo attraversando la terapia, mi sono spesso chiesto se valesse la pena la mia amicizia con lui. Certo, ha i suoi momenti in cui può dire qualcosa di carino, ma quei tempi sono lontani e pochi, e il tempo tra questi momenti d'oro è pieno di richiami senza risposta e commenti sprezzanti, put-down, e semplicemente vecchio disprezzo per le mie emozioni . Mi fa sentire in colpa per aver provato a chiedermi di essere di supporto a me nella mia guarigione! Mi fa profondamente male che anche le mie lotte per l'autolesionismo non riescano nemmeno a superarlo.

Lui è il mio unico amico al momento, e mi fa paura pensare di lasciarlo, anche se gli svantaggi di stare con lui superano i professionisti. Cosa dovrei fare?

Firmato, Trish

RISPOSTA

Ciao Trish,

Dato che sei in terapia, spero che tu stia discutendo di questo problema con il tuo terapista che ti conosce molto meglio di me. Poiché la mia conoscenza della tua situazione è limitata, posso solo parlare in generale.

Non hai menzionato se questa amicizia si è sempre sentita unilaterale. Se è stato così per un certo periodo di tempo, deve essere deludente sentirsi così non supportato da qualcuno a cui tieni e da cui dipende, soprattutto quando quell'individuo è il tuo unico amico.

D'altra parte, sarebbe difficile per qualsiasi amico, anche molto bravo, sapere come rispondere all'autolesionismo. Forse, ti stai aspettando troppo da lui.

Un suggerimento: la tua amicizia potrebbe essere più praticabile se dipendi dal tuo amico per la compagnia, e dipenda (almeno in primo luogo) dal tuo terapeuta per discutere di problemi emotivi legati alla tua guarigione.

Inoltre, data questa amicizia unilaterale, devi cercare anche altri amici. Sembra che tu possa essere eccessivamente dipendente da qualcuno che non è capace o disposto a soddisfare le tue esigenze.

Spero che questo ti aiuti.

Il mio migliore, Irene

Solutions Collecting From Web of "Sto chiedendo troppo ad un amico?"