Stai pensando di prendere una pausa da Facebook?

Un nuovo studio suggerisce che prendere solo cinque giorni di riposo potrebbe ridurre lo stress.

D K Grove/Shutterstock

Fonte: DK Grove / Shutterstock

Uno studio recente ha rivelato che prendersi una pausa da Facebook per soli cinque giorni può ridurre lo stress, misurato dai livelli di cortisolo. Se ti senti molto stressato e sopraffatto, lasciare Facebook o altri social network per un po ‘potrebbe essere proprio quello che il dottore ha ordinato.

“È come se non fosse successo se non fosse stato pubblicato su Facebook”, è una frase che sento spesso dai miei giovani clienti adulti. La maggior parte di loro parla di sentirsi invidiosi delle loro vite apparentemente meravigliose dei loro amici vicini e non così vicini e gelosi delle loro relazioni. Queste sensazioni appaiono fortemente correlate alla depressione e all’ansia che provano i miei clienti dopo un uso frequente o prolungato di Facebook.

Facebook ha dichiarato di avere oltre 1,37 miliardi di utenti attivi ogni giorno lo scorso anno, rendendolo di gran lunga il più grande social network online. Le motivazioni più comuni per usarlo sono: mantenimento delle relazioni, tempo passato / sollievo dalla noia, intrattenimento e compagnia. Nonostante questi motivi positivi, si sta accumulando la prova della ricerca che passare il tempo su Facebook e altri siti di social network potrebbe portare a conseguenze emotive negative. Più gente usa Facebook, soprattutto passivamente, più è probabile che si sentano peggio, più depressi e meno soddisfatti della propria vita. Due recenti studi che hanno utilizzato ampie indagini a livello nazionale hanno dimostrato che i giovani e le adolescenti che usano i social media tendono a sentirsi più socialmente isolati e depressi. Una possibile ragione per questo è un aumento di invidia che molti sentono quando sfogliano i post di Facebook dei loro amici.

Questi risultati negativi possono essere invertiti prendendo una pausa da Facebook? Uno studio danese del 2016, condotto su 1.095 utenti, ha riscontrato che coloro che hanno trascorso un’intera settimana hanno sperimentato emozioni più positive e una maggiore soddisfazione della vita, rispetto a quelli che hanno continuato a usare Facebook come al solito.

Eric Vanman e colleghi hanno appena pubblicato uno studio su 138 utenti di Facebook australiani che sono stati per lo più reclutati da un gruppo di studenti universitari. I partecipanti sono entrati in un laboratorio e hanno risposto a domande sui livelli percepiti di stress, umore e soddisfazione della vita all’inizio e alla fine di un periodo di studio di 5 settimane. I loro campioni di saliva sono stati anche presi per misurare il livello di cortisolo, che è un buon indicatore di stress fisico. 60 partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a un gruppo di astinenza su Facebook di 5 giorni, e gli altri sono stati istruiti a continuare a usare Facebook come al solito. Il livello di stress, misurato dal cortisolo salivare, è diminuito dopo i cinque giorni nel gruppo che si è preso una pausa da Facebook. Al contrario, i partecipanti che hanno lasciato Facebook per i cinque giorni hanno riportato una minore soddisfazione di vita dopo la pausa, e non ci sono state differenze sulle altre misure.

Perché i risultati sono diversi per le misure biologiche rispetto a quelle psicologiche di stress e benessere? E perché questo studio ha trovato effetti negativi o nulli sulle misure psicologiche, mentre il summenzionato studio danese ha trovato effetti psicologici positivi per le persone che hanno preso una settimana di pausa da Facebook? Le possibili spiegazioni includono: dimensioni del campione molto più ridotte e partecipanti per lo più composti da studenti universitari nello studio in corso, o una pausa più lunga da parte di Facebook e una percentuale più alta di donne (86 percento vs 63 percento) nello studio danese. È possibile che gli studenti si affidino a Facebook più per i loro eventi e piani sociali quotidiani, rispetto alla popolazione generale. Cinque giorni sarebbero quindi abbastanza lunghi da permettere agli studenti di sentirsi disconnessi dal loro ambiente sociale, ma non abbastanza a lungo da far loro provare tutti i benefici psicologici della riduzione del confronto sociale e dell’invidia che portano alle conseguenze negative dell’uso di Facebook. È quindi ancor più notevole che i partecipanti (per lo più studenti) nello studio attuale mostrino segni biologici di stress ridotto dopo una breve pausa da Facebook. Saranno necessarie ricerche future per chiarire tutti gli effetti di una pausa da Facebook. I dati iniziali suggeriscono che lasciare per un po ‘Facebook potrebbe essere una buona cosa. Se sei stato tentato di provare, non c’è tempo come ora.

Riferimenti

Vanman, EJ, Baker, R., & Tobin, SJ (2018). Il peso degli amici online: gli effetti dell’abbandono di Facebook sullo stress e il benessere, The Journal of Social Psychology, DOI: 10.1080 / 00224545.2018.1453467

Solutions Collecting From Web of "Stai pensando di prendere una pausa da Facebook?"