Spiegare l'universo e spiegare i suoi governanti

Un cartone animato newyorkese

L'edizione natalizia di dicembre del New Yorker , con la sagoma di Babbo Natale e le sue renne che correvano sotto le tracce di un treno sopraelevato sulla copertina, includeva uno di quei cartoni animati per cui quella rivista è famosa. Molte vignette dei Newyorkesi non sono divertenti, tanto ridicole quanto deliziose in modi che stimolano la riflessione. Il cartone animato in questione mostra tre uomini barbuti, tutti vestiti con abiti che associamo a scene bibliche. Il tizio al centro ha un alone sopra la testa e ha alzato la mano in direzione del compagno a sinistra. Quel tizio ha appena gettato le stampelle da parte e sembra danzare con gioia. L'umorismo nasce dal commento del terzo tizio al santo sant'uomo adorato: "Sì, ma buona fortuna farlo rivedere".

Non è un cattivo modo per catturare alcune delle importanti differenze cognitive tra religione e scienza. Probabilmente il modo più ovvio e celebrato in cui la scienza e la religione differiscono qui riguarda le loro risposte a eventi apparentemente miracolosi. Almeno per quanto riguarda la religione, le sottostanti forme di cognizione in gioco, perché sono così comuni , sono meno ovvie e meno celebrate.

I non miracoli della scienza moderna

Le parole sciolte su "i miracoli della scienza moderna" nascondono il fatto che i miracoli sono precisamente il tipo di passaggio libero che la ricerca scientifica non consente mai. Come suggerisce l'amico del santo, l'assunzione della scienza di tali eventi è impegnativa. La peer-review è solo una delle molte pratiche scientifiche volte a rendere i candidati per il controllo critico ogni richiesta, ogni procedura, ogni esperimento, ogni misura, ogni scoperta e ogni analisi di ogni frammento di evidenza disponibile. Inoltre, la scienza sollecita costantemente ulteriori prove e premia la sua replicabilità. Le proposte scientifiche e le ricerche sull'universo e sui suoi contenuti devono essere disponibili, prima o poi, per l'ispezione pubblica. Alcuni, incluso Copernico, non pubblicarono le loro opere cruciali durante la loro vita, ma fu solo la pubblicazione di quelle opere che si assicurarono le loro posizioni nella storia della scienza.

Gran parte dell'elaborazione cognitiva che la scienza richiede, specialmente in questa modalità critica, implica una riflessione attenta e consapevole. Gli scienziati dispiegano ogni sorta di nozioni astratte, radicalmente controintuitive quando articolano le loro ipotesi. Gli argomenti scientifici implicano abitualmente forme sofisticate di inferenza (logica, matematica, probabilistica, ecc.) Che sono difficili da apprendere e che richiedono anni di istruzione da padroneggiare.

Perché tutte quelle persone sono andate a Conyers, in Georgia?

I miracoli accrescono il fascino della religione. Le storie religiose sono piene di miracoli. Giosuè fece il giro di Gerico e quelle mura "caddero giù". Sia Mosè che il Buddha separarono le acque e Gesù camminò su di loro. Se Muhammad ha compiuto miracoli è un punto di polemica tra i musulmani, ma i miracoli abbondano nelle storie dei santi musulmani proprio come fanno nelle storie dei santi cristiani e buddisti.

Tali eventi non sono confinati in un lontano passato. La Vergine Maria appariva regolarmente il tredicesimo di ogni mese per alcuni anni negli anni '90 a Conyers, in Georgia, dando luogo a una miriade di miracoli, dalle guarigioni alla messa in scena del sole. (Che il sole faccia, in effetti, girare su di esso asse era, naturalmente, un'altra questione.) Una delle sue visite coincise con la tempesta di neve di Atlanta del secolo. Con un piede di neve che cade, decine di migliaia di persone sono state bloccate in autobus a Conyers e dintorni per un paio di giorni.

Perché la folla, a volte stimata in un quarto di milione, affluisce ripetutamente in una tranquilla cittadina al di fuori di Atlanta? Uno dei motivi è che ciò che si suppone stia accadendo è facile da comprendere per le menti umane. Un agente benefico con poteri speciali veniva periodicamente mostrato e faceva cose che andavano a vantaggio dei presenti. Niente di tutto ciò richiede alcuna riflessione o deliberazione cosciente. Tutto questo, salvo forse alcuni dei suoi poteri speciali, si accorda con il modo in cui gli esseri umani comprendono intuitivamente gli eventi che trovano significativi. Le idee della religione popolare si basano in modo schiacciante sulle capacità intuitive, introducendo solo piccole varianti del genere utilizzato nei racconti popolari, nella finzione e nella fantasia e nei fumetti, nei cartoni animati e nelle pubblicità. Gli psicologi dello sviluppo hanno prodotto prove che nei primi due anni di vita, neonati e bambini piccoli constatano che viviamo in un mondo di agenti e che questi agenti fanno le cose sulla base delle loro convinzioni e dei loro desideri. Questo è il quadro attraverso il quale abbiamo un senso del nostro mondo, delle nostre storie e di noi stessi.

L'elaborazione cognitiva coinvolta nei resoconti religiosi dei miracoli è in gran parte inconscia, intuitiva e automatica. Affrontare le credenze e le azioni religiose non richiede capacità inferenziali fantasiose. Intuitivamente disponibili, ipotesi predefinite sul funzionamento delle menti degli agenti che ci permettono di negoziare sulle strade come piloti, ciclisti e pedoni sono altrettanto adatti per i nostri negoziati con i governanti dell'universo.

Solutions Collecting From Web of "Spiegare l'universo e spiegare i suoi governanti"