Specchio, specchio sul muro: OMG, chi è quella DONNA?

Ho raggiunto l'età in cui ho paura degli specchi d'albergo.

Sono nervoso quando mi vedo fuori dal contesto.

Gli specchietti degli hotel mi danno nuove prospettive e non è più quello che sto cercando; Voglio vedere la versione di me stesso che conosco.

Accesa da un lato e vista da due angoli contemporaneamente, non posso più dirmi che un uomo della metà dei miei anni mi troverebbe attraente.

Se solo potessi vedermi direttamente con il mio sorriso spontaneo preparato e preparato, visto in una buona illuminazione, sembra almeno possibile. Non è importante , certo che no.

S fino a …

Ma vedere senza filtri familiari, senza intimità ingannevole e affascinante delle proprie superfici auto-riflettenti – beh, ogni finzione semplicemente cade via.

La casa non è solo dove si trova il cuore, ma anche dove sono i buoni specchi.

Il problema è che tutta questa conoscenza viene eclissata dall'immagine nello specchio, l'immagine che non mi restituisce quello che spero di vedere.

Posso mangiare leggero, o peggio, mangiare "lite", indossare bei vestiti e comprare cosmetici ragionevoli, non clown, e posso prendermi cura di me stesso.

Ma gradualmente, il mio desiderio di migliorare il mio aspetto tramite The Body Shop è stato sostituito da un desiderio di migliorare il mio aspetto tramite Photoshop. È molto più facile e molto meno disordinato, dopo tutto.

Quando considero come sarà quando il mio "lite" viene speso, quando penso di affrontare problemi molto più gravi del fatto che il mio mascara sia aggrovigliato, voglio fare di meglio, non solo un aspetto migliore. Voglio avere meno disprezzo e disprezzo per il mio corpo, questo involucro che ha resistito abbastanza bene finora.

Voglio ricordare a me stesso che non dovrei preoccuparmi così tanto di come il mio corpo sembra essere grato del fatto che la maggior parte funzioni.

Quando incontro i miei stessi occhi in una riflessione, mi piacerebbe vedere la saggezza in loro piuttosto che le borse sotto di loro.

Quando guardo le mie gambe, voglio ricordare i posti che mi hanno preso piuttosto che il loro aspetto quando avevo diciassette anni.

E voglio ricordare a me stesso che gli oggetti nello specchio sono più belli di quanto non appaiano.

Solutions Collecting From Web of "Specchio, specchio sul muro: OMG, chi è quella DONNA?"