Sorveglianza di massa e controllo statale: il progetto Total Awareness Information

Sapevi che il Dipartimento della Difesa ha in corso un progetto di ricerca per controllare le emozioni e la tolleranza dello stress da parte dei soldati soldato? Un soldato che non mostrava la paura in situazioni pericolose e non provava affaticamento, sarebbe diventato una macchina da combattimento migliore. E quale modo migliore per trasformare un essere umano in una semplice macchina priva di libertà personale e autonomia. In un mondo che è sotto sorveglianza totale, non è probabile che si possa parlare di libertà. La libertà di parlare o pensare sarebbe la libertà di parlare o pensare ciò che le autorità lo consentono.

Nel mio nuovo libro, Mass Surveillance and State Control: The Total Information Awareness Project , descrivo in dettaglio i modi in cui la nostra privacy personale è stata e continua ad essere erosa e come ci stiamo dirigendo verso un nuovo mondo di consapevolezza e controllo totale delle informazioni . Ora a piedi è una rete interconnessa di tendenze verso modalità di controllo sempre più grandi, che prevedibilmente avanzeranno con l'avvento delle nuove tecnologie e l'allentamento delle tutele costituzionali contro il riassorbimento della privacy. Di conseguenza, ciò che è necessario ora più che mai nella storia dell'umanità è uno sforzo vigile, ben organizzato e radicale per arginare questa marea maligna prima che sia troppo tardi.

L'escalation continua è il programma di intercettazioni senza mandato di garanzia di milioni di comunicazioni elettroniche personali americane, iniziate sotto l'amministrazione Bush. Questa rete massiccia di messaggi e-mail personali, telefonate e ricerche su Internet viene ora eseguita con un assegno in bianco virtuale dai tribunali della FIA (Foreign Intelligence Surveillance), creati originariamente nel 1978 per assicurare che, nel raccogliere informazioni sull'intelligence straniera, il governo non ridurrebbe i diritti del quarto emendamento degli americani.

L'amministrazione Obama ha bloccato le cause legali contro società di telecomunicazioni come AT & T per l'assistenza all'Agenzia per la sicurezza nazionale in questa rete massiccia di comunicazioni elettroniche; e ha anche sigillato la capacità dei cittadini americani di cercare un risarcimento facendo causa al governo federale, anche se può essere dimostrato che tali intercettazioni sono state condotte illegalmente.

L'amministrazione Obama ha appena annunciato l'intenzione di rendere più facile intercettare le comunicazioni Internet che utilizzano la crittografia come trasmissioni Blackberry, social network come Facebook e trasmissioni dirette peer-to-peer come Skype. Il Dipartimento di Giustizia sta anche cercando di ottenere una corte d'appello federale per ribaltare una sentenza che vieta l'installazione clandestina di dispositivi di localizzazione GPS sulle auto della gente senza un mandato.

Il Congresso ha recentemente rinnovato le disposizioni più invasive del Patriot Act degli Stati Uniti. Ai sensi di questa legge, nel corso di condurre un'indagine sul terrorismo, se un agente federale scopre prove che implicano una persona in un crimine, questa informazione può essere ammissibile nel condannare l'individuo di tale crimine. Quindi, se una persona è sotto sorveglianza dell'FBI e se viene scoperto che questa persona sta crescendo o possiede marijuana, allora questa informazione può essere usata per ottenere una condanna penale, anche se le informazioni sono state acquisite senza una causa probabile. Inoltre, in base al Patriot Act, l'agente dell'FBI non avrebbe bisogno di un mandato per condurre l'indagine terroristica attraverso la quale sono state acquisite le informazioni incriminanti.

Tra queste protezioni legali così sottili e sempre in diminuzione, mentre le tecnologie di sorveglianza continuano a essere sviluppate e ampliate, possiamo aspettarci sempre più grandi e maggiori abusi di privacy.

Si consideri, ad esempio, come l'Agenzia per la sicurezza dei trasporti sia recentemente progredita oltre l'uso di dispositivi di rilevamento dei metalli, scanner dei bagagli e ricerche fisiche. Dopo un fallito tentativo da parte di un aspirante terrorista di accendere una bomba a Times Square, l'amministrazione Obama ha intensificato l'uso di body scanner negli aeroporti, che svestiscono elettronicamente le persone, esponendo anche i loro genitali. Questa potrebbe essere solo la punta dell'iceberg.

Il Dipartimento della Difesa sta attualmente sviluppando una nuova generazione di tecnologia di scansione in grado di scansionare il cervello. Data l'eviscerazione delle protezioni del Quarto Emendamento, quali salvaguardie legali sono state lasciate per impedire al governo di portare i suoi interessi di sicurezza nazionale al livello successivo di richiedere a tutti i passeggeri aerei di avere il cervello scansionato per pensieri "sospetti" prima di salire sui loro voli? Cambiamenti di tale entità non si verificano durante la notte ma si verificano in modo incrementale. Una volta che rinunciamo al nostro diritto alla privacy per quanto riguarda i nostri corpi, è molto più facile fare lo stesso per quanto riguarda le nostre menti.

In luoghi pubblici come una strada cittadina, gli americani sono stati ben informati di non aspettarsi privacy. Tuttavia, nelle loro case, gli americani hanno sempre goduto del diritto alla privacy. Sfortunatamente, la distinzione pubblico / privato ha già iniziato a essere smantellata. Un dispositivo di posizionamento globale (GPS) sulla tua auto per settimane, mesi o anni può dipingere un profilo elaborato di te: se hai una relazione, quanto spesso frequenti la taverna locale, quali persone visiti, quali incontri politici partecipi , quale congregazione a cui appartieni, quanto frequentemente assisti ai servizi, e così via.

I dispositivi di tracciamento RFID (Radio Frequency Identification) posizionati sulle cose che acquisti sono anche una potenziale miniera d'oro di informazioni private su di te; e potrebbe essere solo una questione di tempo prima che questi articoli siano completi di entrambe le funzionalità di tracciamento RFID e GPS.

Molti di noi sono anche diventati sempre più consapevoli della presenza di telecamere di sorveglianza sulle strade nazionali e sulle strade cittadine. Queste telecamere di sorveglianza hanno anche trovato la loro strada in strutture come banche e altre proprietà "sensibili" di proprietà privata. Mentre alcune di queste telecamere sono prive di personale, altre gestiscono feed live monitorati 24-7 dalle forze dell'ordine. Tali telecamere sono inoltre inserite in una rete di database federali come il database biometrico dell'FBI e, attraverso l'uso di speciali identificatori biometrici (incluso il software di riconoscimento facciale), possono integrare questi dati con i feed live di queste telecamere di videosorveglianza.

Esistono anche tecnologie che possono "vedere" attraverso i muri. Senza la necessità di mandati, la caccia ai terroristi può letteralmente finire nella tua camera da letto.

Sapevi che Thomson Reuters, che controlla Reuters's News Service, ora gestisce anche un enorme data warehouse costituito da informazioni personali di milioni di americani? Ciò include la salute, la carta di credito, i dati bancari e praticamente tutti gli altri dati personali online. Appaltatori militari come Science Applications International Corporation (SAIC) forniscono software di data mining a agenzie governative come la NSA, che consente a queste agenzie di analizzare le informazioni in questo enorme database, inclusa l'integrazione con altri dati personali come e-mail e conversazioni telefoniche, siti Web che hai visitato e ricerche su Internet che hai condotto.

Hai considerato che il software, che si integra e analizza attraverso questa enorme rete di informazioni, è incline a produrre falsi positivi? In altre parole, con un colpo di fortuna, puoi finire su una lista di controllo del governo, o peggio, etichettare un "nemico non privilegiato belligerante", preso in custodia e dato "migliorato interrogato". Non è più questione di pensare che tu abbia nulla da nascondere quando tutti sono considerati sospetti terroristi.

Come descritto in Mass Surveillance e State Control, questi e altri fattori tecnologici, sociali, politici, legali, finanziari ed economici si inseriscono in una rete integrata di controlli dello stato emergente, che fanno parte di un quadro ancora più ampio. Questo quadro più ampio include il cambiamento del panorama politico-societario delle società di media e telecomunicazioni con un appetito insaziabile per aumentare i profitti grazie a contratti militari, regolamenti della Federal Communications Commission (FCC), concessione di fusioni, sgravi fiscali aziendali e altre forme di incentivi per la cooperazione con l'autorità governativa prevalente.

Questo quadro più ampio include anche una "guerra al terrore" e le guerre in Afghanistan e in Iraq, che sono state utilizzate per giustificare livelli sempre crescenti di sorveglianza statale; una porta girevole tra ufficiali governativi e appaltatori militari; un'attuale tendenza verso il controllo sia del contenuto che del canale di Internet (l'indebolimento della "neutralità della rete") da parte di grandi società come Comcast; e una ricerca transnazionale per il potere e il controllo politico ed economico.

Sfortunatamente, la prognosi per la sopravvivenza del mondo libero è alquanto desolante se le tendenze dichiarate non si fermano molto presto. È il costante insinuarsi di una cultura del controllo che presenta il pericolo più insidioso. Mentre iniziamo ad accettare restrizioni sempre più grandi e maggiori sulle nostre libertà civili, la tecnologia per ridurre ulteriormente queste libertà continua ad espandersi e aprire la strada a riduzioni ancora più grandi. Questo processo è sottile e non è probabile che noteremo che la nostra libertà è sparita finché non è troppo tardi, o forse nemmeno in quel momento. Alla fine, potremmo considerarci persone "libere", ma non comprendiamo cosa significhi.

Solutions Collecting From Web of "Sorveglianza di massa e controllo statale: il progetto Total Awareness Information"