Sono fortunato ad avere il lavoro che odio ancora

Probabilmente ti è stato detto che dovresti apprezzare tutto ciò che hai, specialmente il tuo lavoro in questi tempi difficili. Non sappiamo voi, ma siamo certamente stanchi di sentirlo! Questo è solo il modo in cui tutti cercano di affrontare una situazione tetra e cercando di vedere il bicchiere mezzo pieno.

Mentre la mezza strategia completa è perfetta e dandy per la maggior parte delle persone, cosa fai se sei veramente infelice nel tuo lavoro e ogni giorno ti senti torturato? È sbagliato sentirsi inapprezzabile per avere un lavoro che non si può sopportare, soprattutto quando migliaia di persone stanno perdendo la loro? Solo perché le prospettive economiche e il mercato del lavoro sono cambiati in peggio, ciò non significa che il tuo capo di controllo o i colleghi noiosi siano cambiati in meglio. In effetti, ti chiedi se saresti più felicemente licenziato, con un pacchetto di risarcimento, raccogliendo la disoccupazione e sottolineando di trovare un altro lavoro. È così male.

Ci sono anche altri là fuori che sentono una tensione tra il desiderio di apprezzare un lavoro, ma ancora non amano quel lavoro. Fortunatamente, non sei l'unico a subire le conseguenze della tua avversione; e mentre hai pagato un prezzo, così ha la tua compagnia.

Potresti conoscere le statistiche … Il 71% dei dipendenti è disimpegnato sul posto di lavoro secondo Gallup. E quella statistica era tornata nel 2004 quando i tempi erano buoni. Oggi, quando i tempi non sono così buoni, dubitiamo che le statistiche siano inferiori. Quali sono le implicazioni? I dipendenti infelici sono meno produttivi non solo perché stanno seguendo le mozioni, lentamente, ma anche perché ci sono molte opportunità mancate di contribuire con le loro idee su come rendere migliori i prodotti, i servizi o il processo di lavoro. I turni costanti della versione aziendale dello spettacolo, "Survivor", trascinano il morale solo quando i dipendenti vengono allontanati dall'isola della compagnia. Non abbiamo bisogno di fogli di calcolo per dimostrare che questo alla fine influisce sulla linea di fondo.

Smettere non è davvero un'opzione. Se lo fosse, lo avresti fatto molto tempo fa. Hai bisogno di soldi e stabilità. Inoltre, la scorsa settimana sul Wall Street Journal c'era un articolo che riportava che reclutatori e aziende stanno attualmente reclutando impiegati contro quelli che sono stati licenziati. http://online.wsj.com/article/SB1000142405297020387240457425798379563837…
Triste notizia per coloro che sono stati licenziati, tuttavia, per coloro che sono impiegati e miserabili, c'è un raggio di luce. Quindi oltre a darti da fare mentre cerchi segretamente il tuo curriculum, che altro puoi fare?

Che ne dici di ridefinire il lavoro sui tuoi termini? Che cosa succede se odi il tuo lavoro, capo e colleghi. Ti stai pagando. Quindi cos'altro puoi ottenere dal tuo lavoro? Cosa non stai sfruttando? Non ti stiamo chiedendo di vedere il bicchiere mezzo pieno. Ti stiamo chiedendo di trasformare la situazione dalla sua parte e di trovare un modo per approfittarne. L'azienda ha approfittato dei tuoi servizi per tutto questo tempo. Come hai approfittato della compagnia?

Quali sono alcuni esempi? Forse puoi partecipare a progetti (o addirittura avviare progetti) che rafforzano il tuo curriculum. I nuovi progetti sono competitivi nella tua azienda? Puoi sempre dare un contributo più forte ai tuoi progetti in corso. Questo può significare qualsiasi cosa, da una qualità superiore a migliorare il modo in cui il progetto è fatto. Questo ti permette di rafforzare i risultati nel tuo curriculum.

Che dire della rete? Sei stato seduto nel tuo cubicolo tenendo per te? Che ne dici di lavorare in rete con le persone al lavoro o sfruttare il nome della tua azienda e la posizione in rete nel tuo settore? Forse anche sfruttando il nome della tua azienda per ottenere pannelli parlanti per ottenere visibilità. Non puoi aspettarti che la tua azienda faccia tutto per te. Devi farlo accadere per te stesso, il che significa prendere attivamente ciò di cui hai bisogno dalla compagnia e provare a lavorare lì.

Raccontaci la tua storia di come stai trasformando il lavoro che non ami nel lavoro che stai sfruttando.

Solutions Collecting From Web of "Sono fortunato ad avere il lavoro che odio ancora"