"Sono così pazzo che potrei ucciderlo!"

Jessica Flavin, CC 2.0
Fonte: Jessica Flavin, CC 2.0

Ho letto della donna che ha annegato intenzionalmente suo nipote di quattro anni pochi giorni fa. Questo mi ha fatto chiedere quanto sia comune. Una rapida ricerca su Google ha rilevato che alcuni mesi fa, una nonna ha strangolato e poi ha tagliato la gola alla nipotina di sette mesi perché non voleva smettere di piangere. Un'altra nonna uccise la nipotina di sei mesi con un martello.

Questo mi ha incuriosito se il legame madre-figlio rendesse raro il matricidio. Si scopre che 200 mamme americane uccidono il loro bambino ogni anno!

Naturalmente, non importa quanto sia difficile un bambino, queste sono le reazioni eccessive. Questo mi ha portato a pensare alle reazioni eccessive della polizia. Certo, sparare a qualcuno senza necessità è orribile, ma immagino che lo stress e la rabbia dei poliziotti nelle aree ad alto rischio vengano affrontati giorno dopo giorno, indossando anche una persona paziente e nel calore di una resa dei conti con un perpetratore difficile in cui il poliziotto crede che la sua vita sia a rischio, non sono sicuro di quanto sarebbe facile per nessuno di noi mantenere il nostro fico il 100% delle volte.

Poi ho pensato ai tiratori della scuola. In genere, sono stati predisposti alla violenza, almeno nei loro pensieri, erano malati e stanchi di essere emarginati, e soffiarono. Questo mi ha fatto riflettere sui giovani combattenti dell'ISIS e mi chiedo se alcuni di loro siano motivati ​​non solo dall'alienazione, dalla povertà e dallo zelo religioso, ma dalla tendenza di alcune persone a divertirsi a essere violenti per se stessi, una versione molto più estrema del gradimento videogiochi violenti, facendo esplodere personaggi sullo schermo per il gusto di farlo.

Poi ci sono fonti di rabbia meno probabilità di condurre all'omicidio, ma ancora molto frustrante. Ad esempio, gli insegnanti che affrontano ogni giorno studenti lenti, irrispettosi e irrispettosi, possono essere portati sull'orlo. Ho sentito molti insegnanti perdere, urlando furiosamente alla classe. Nonostante il mandato dopo due anni, stanno sicuramente smettendo: Ad esempio, il 54,6% degli insegnanti di Teach for America (che insegnano nelle scuole a basso rendimento), nonostante sia sovrarappresentato dai laureati della Ivy League, escono entro i primi due anni di effettivo insegnamento.

Cosa fare? L'approccio standard alla gestione della rabbia è utile ma spesso non abbastanza utile. Dire a una persona con una miccia corta che è appena stata attivata per rimuoverlo dalla situazione, fare respiri profondi e trovare una base per l'empatia con il bersaglio della propria rabbia più la terapia cognitivo-comportamentale non funziona abbastanza spesso. Questa è stata la conclusione di una metaanalisi del 2015 che studiava l'efficacia del trattamento di gestione della rabbia.

La maggior parte di noi non sarà violenta. Ma mi chiedo se la soluzione più realistica per le persone che hanno questa tendenza sarebbe quella di integrare quelle strategie di gestione della rabbia farmacologicamente. Proprio come qualcuno con insufficienza cardiaca potrebbe, in caso di crisi, prendere nitroglicerina, una persona incline alla violenza potrebbe, se sente che soffierà, assumere un tranquillante istantaneo. Ovviamente, una persona arrabbiata potrebbe non avere la moderazione per prenderla, ma è ragionevole presumere che ridurrebbe il numero di reazioni eccessive impulsive … anche se probabilmente non tra i combattenti dell'ISIS. Purtroppo, al momento, non esiste un tranquillante ad azione istantanea, ma questo mi sembra un obiettivo degno di ricerca. Caro lettore, cosa ne pensi?

La biografia di Marty Nemko è su Wikipedia. Il suo nuovo libro, il suo 8 °, è Il meglio di Marty Nemko.

Solutions Collecting From Web of ""Sono così pazzo che potrei ucciderlo!""