Solo la forza di volontà può aiutarti a rispettare un piano di perdita di peso?

Potresti perdere peso usando solo la tua forza di volontà per cambiare le tue abitudini alimentari? Potresti farlo se dovessi perdere peso o morire? Questa domanda non è accademica: l'obesità è la seconda causa di decessi evitabili negli Stati Uniti (il fumo rimane # 1). NON intendo dimagrire seguendo una dieta, un piano temporaneo e restrittivo, ma seguendo un piano alimentare salutare per il resto della tua vita. Potresti farlo?

Certo, i lettori, tu ed io potremmo farlo (a-orlo). Ma per quanto riguarda il resto della gente là fuori? Quale percentuale potrebbe seguire un piano di perdita di peso sano usando solo la forza di volontà? La risposta è mind-bending. Ma prima, definiamo cosa significa "usare la forza di volontà".

La "pura" forza di volontà è l'energia psichica che deriva dalla tua personale ragione di cambiamento: il tuo motivatore. Quando usi la forza di volontà, usi il motivatore blasonato sul tuo cervello superiore per guidare i tuoi pensieri e le tue azioni. Un esempio di forza di volontà quasi pura andrebbe a un buffet a volontà e deliberatamente non mangiando tutto ciò che si può mangiare, solo perché si ricorda la salute del motivatore.

Non c'è pura forza di volontà, naturalmente, perché, come esseri sociali, siamo sempre influenzati dagli altri. Ma diciamo che "forza di volontà" significa cambiare praticamente da solo, semplicemente facendo venire in mente i tuoi motivatori.

Quindi, torniamo alla domanda originale. Quale percentuale di persone può adottare abitudini alimentari più sane usando solo la forza di volontà? Prova a indovinare. Diresti la maggior parte della gente? Circa metà? 25% o meno?

Ho una risposta da baseball, ed è questo: solo il 10% circa delle persone che vogliono apportare un cambiamento salutare e mantenerlo per due o più anni possono farlo semplicemente usando la forza di volontà.

Ho trovato questa figura dal libro, Change or Die, di Alan Deutschman. Deutschman, un giornalista d'affari, ha studiato persone che avevano subito un intervento chirurgico di bypass coronarico e aveva bisogno di apportare cambiamenti nello stile di vita: mangiare bene ed esercitare, in primo luogo. Penseresti che queste persone avrebbero un reale incentivo a usare la loro forza di volontà. Dopotutto, hanno dovuto "cambiare o morire".

Ma Deutschman cita il dottor Edward Miller, CEO dell'ospedale della Johns Hopkins University Medical School: "Se guardi le persone dopo l'innesto di bypass coronarico dopo due anni, il 90% di loro non ha cambiato il loro stile di vita", ha detto Miller. . "E questo è stato studiato più e più volte … Anche se sanno che hanno una pessima malattia e sanno che dovrebbero cambiare il loro stile di vita, per qualsiasi ragione, non possono."

Perché non possono? Bene, "mangiare sano" è un cambiamento di abitudine complesso, che coinvolge molte parti mobili. Le persone hanno bisogno di informazioni specifiche, non solo sulla pianificazione del pasto, sul controllo delle porzioni e sugli alimenti sani, ma anche sulla gestione delle voglie e sul rimbalzo degli errori, tra le altre cose. "La paura della morte", anche se apparentemente un potente motivatore, potrebbe essere così spaventoso che alcuni pazienti, ironia della sorte, potrebbero rivolgersi ai loro cibi preferiti preferiti per far fronte. Alla fine, una volta che i pazienti lasciano l'ospedale, si trovano di nuovo negli ambienti che hanno causato il sovra-mangiare in primo luogo.

Al contrario, Deutschman dà un'occhiata alle persone con malattie cardiache che hanno iniziato un programma per aiutarle. Hanno aggiunto il supporto esterno, quello che chiamo changepower, alla loro forza di volontà. (In questo caso, hanno usato il programma di Dean Ornish.) Dopo 3 anni, il 77% di questi pazienti aveva mantenuto cambiamenti nello stile di vita sano.

Perché questi pazienti hanno successo? I pazienti che scelgono il supporto di gruppo si circondano di persone affini, trovano nuovi modelli di ruolo e imparano come applicare nuove informazioni alla vita quotidiana. Praticano nuovi modelli alimentari e modi di pensare più e più volte con persone che daranno loro un feedback. Alla fine del programma, hanno sviluppato la "sana abitudine al mangiare". Stanno ancora usando la forza di volontà, ma stanno estendendo la loro volontà di includere il potere degli altri.

Qualsiasi cambiamento inizia con la forza di volontà personale. E sappiamo più della forza di volontà ora che mai, grazie ad alcuni libri eccellenti che hanno recentemente cancellato le pressioni: The Willpower Instinct, della blogger PT Kelly McGonigal; Forza di volontà, di Roy Baumeister e John Tierney; The Power of Habit, di Charles Duhigg; il classico Changing for Good, di James Prochaska, Carlos DiClementi e John Norcross; e il mio libro, Changepower! 37 Segreti per cambiare abitudini Successo. (Condividerò alcune delle loro ricerche sull'aumento della forza di volontà personale nei blog futuri).

Nel frattempo, cosa fai se hai bisogno di iniziare a mangiare bene, ad esempio, per evitare il diabete di tipo II, scongiurare problemi al ginocchio o sentirti più snello e vitale? Due punti: uno, hai bisogno di forza di volontà, perché hai bisogno di sapere perché vuoi cambiare. E due, la sola forza di volontà può essere debole. Se si esegue il backup con changepower, le probabilità di successo aumenteranno notevolmente. Quindi, considera un gruppo di supporto responsabile che ti insegnerà come trovare il piacere e la salute nel mangiare e usarlo fino a quando il mangiare diventa giusto per te. La forza di volontà è essenziale e potente, ma potrebbe non essere sufficiente a cambiare un'abitudine complessa come una sana alimentazione.

(c) Meg Selig

FONTI:

Change or Die: Le tre chiavi per cambiare sul lavoro e nella vita , di Alan Deutschman (2007). Los Angeles: Regan.

Changepower! 37 Segreti per cambiare abitudini Successo, di Meg Selig (2009). NY: Routledge.

Seguimi su Facebook o Twitter. Trova il mio libro, Changepower! 37 Segreti per cambiare abitudini Successo, qui.

Solutions Collecting From Web of "Solo la forza di volontà può aiutarti a rispettare un piano di perdita di peso?"