Snacking su Single People – Questi gustosi stereotipi!

Un articolo su MarketWatch sfoggiava questa rubrica: "Lonely, le persone single sono accusate per la frenesia degli spuntini americani." Mi ha offerto la debole speranza tremolante che lo scrittore stesse per scortare le persone che incolpano e difendono le persone single. Ma no, era in realtà colui che stava incolpando, totalmente senza scusarsi.

La primissima frase mescola lo stereotipo dei cuori solitari delle singole persone a quello disperatamente ricercatore: "Come se non avessero abbastanza nel loro piatto cercando di trovare un partner …"

Quasi ogni singola cosa affermata o implicita sulle singole persone in quell'articolo era infondata, fuorviante, egregiamente dispregiativa, o semplicemente errata.

La mia casella di posta si è riempita di e-mail di persone che erano offese o disgustate o semplicemente esasperate dall'articolo. E ora che abbiamo una Community di Single People, abbiamo anche una discussione in corso lì, e ogni singola persona che ha partecipato ha avuto cose più riflessive, perspicaci e accurate da dire rispetto allo scrittore che è stato pagato per scrivere la sua storia per MarketWatch . Sembravano tutti che conoscessero meglio l'editore che ha permesso allo scrittore di scappare con il suo singolare titolo e le notizie inesatte.

Il breve riassunto della presunta sostanza dell'articolo è questo:

"La crescita degli snack consumati durante i pasti è in gran parte determinata dalle persone che stanno mangiando da sole, secondo un sondaggio online di oltre 350.000 volte all'anno da parte della società di ricerche di mercato NPD".

Ho letto la parte del rapporto che la società di ricerca ha messo a disposizione del pubblico. Non copriva tutto ciò che volevo sapere. Ma mettendo insieme ciò che ha fornito con la mia ricerca e scrittura sulla scienza della vita singola (ben oltre un decennio di lavoro) e la mia esperienza nell'insegnare corsi di laurea in metodi di ricerca per molti anni, posso offrire una critica informata.

Facciamo il conto di tutte le inesattezze nell'articolo

Ecco alcune inesattezze nell'articolo. Forse ce ne sono altri che non sto notando.

  1. La ricerca di mercato nel rapporto NPD non riguarda le singole persone. Si tratta di persone che vivono da sole. La maggior parte delle persone single non vive da sola. Molte persone accoppiate mangiano da sole. In effetti, la pratica di mangiare a parte un coniuge o un partner romantico è aumentata nel tempo. Inoltre, circa il 7% degli adulti americani ha una relazione impegnata (spesso un matrimonio) in cui ogni persona nella relazione vive al proprio posto. (Sono "Living Apart Together.")
  2. L'articolo parla di patatine e altre patatine fritte. Ma secondo il grafico messo a disposizione nell'estratto del rapporto, il 33% di tutti gli snack è "meglio per te". Tutti gli esempi mostrati nel grafico sono frutti. Quindi sembra che circa un terzo del tempo, le persone che vengono punite per le loro abitudini alimentari stanno mangiando frutta. (Mi chiedo in che modo questa distribuzione si interrompe Chi sta mangiando la maggior quantità di frutta? La gente vive da sola? Sono single?)
  3. Ovviamente, l'articolo fa riferimento obbligatorio all'obesità. L'implicazione, penso, è che le persone sole apparentemente solitarie mangiano tutto il cibo spazzatura e diventano porci grassi, in contrasto con le persone magre, virtuose e mai sole. Ecco solo il primo problema con questo suggerimento: le persone sposate sono più grasse delle singole persone. Questo da solo conta come poco più di una correlazione, ma ci sono anche prove migliori: quando le stesse persone passano dall'essere single al matrimonio, diventano più grassi. Quindi, perché questo scrittore di MarketWatch si confonde solitario, single, grasso e snack-folle tutti insieme in una confusione intellettuale?
  4. Non riesco a trovare alcuna indicazione che la ricerca di mercato dell'NPD abbia qualcosa a che fare con la solitudine. Penso che l'inclusione di "solitario" nel titolo sulle single single solitarie e la frenesia sfrenata fosse solo un single gratuito, che faceva vergognare e stereotipare.
  5. È mai stato fatto uno studio per dimostrare che quando le persone si sposano diventano meno sole? No, non ce l'ha. Ecco cosa la ricerca ha effettivamente mostrato, e non supporta il titolo imbarazzante dello scrittore.
  6. Esistono molte ricerche sui legami sociali delle singole persone e questa ricerca è abbastanza chiara. Sono le persone single, più delle persone sposate, che sono più legate ad amici, vicini, genitori e fratelli. Alcune ricerche si basano su campioni rappresentativi a livello nazionale. In altri studi, le stesse persone vengono seguite quando gli adulti passano dall'essere single al matrimonio, e dopo il matrimonio, sono più isolati dagli amici e dalla famiglia. Ehi, scrittore di MarketWatch, dove sono i titoli delle coppie autonome e insulari?
  7. Contrariamente al suggerimento dello scrittore di MarketWatch che le singole persone sono tutte struggenti per un partner, tutte le singole persone non si struggono per un partner. Molti di coloro che non si sono mai sposati non vogliono mai sposarsi e molti di quelli che una volta erano sposati non vogliono risiedere. Ci sono anche persone che sono single nel cuore, che vivono le loro vite migliori, più autentiche e più significative vivendo single.
  8. Anche se le singole persone mangiassero davvero più spuntini di quelli sposati, ciò significherebbe che avevano abitudini alimentari peggiori? Supponiamo che abbiano mangiato più snack (circa un terzo dei quali potrebbe essere stato frutta) e anche più verdure e altre cose buone? Supponiamo che le persone sposate stiano mangiando pile di carne, patate e pancake, ma non così tante patatine? Dovremmo concludere che le loro abitudini alimentari sono più virtuose di quelle delle persone single? C'è qualcosa di veramente sbagliato qui, guarda ancora al terzo: quando le persone si sposano, in media, diventano più grassi.

Non essere ingannato

I grandi numeri sono catnip per i giornalisti che non sanno molto sui metodi di ricerca o su come trarre conclusioni scientifiche accurate. Quando vedono che un sondaggio ha raccolto dati da "oltre 350.000 orari di snack", svaniscono. Se ci sono 350.000 punti dati, le conclusioni devono essere accurate, giusto?

Beh, anche se ci fossero un milione di punti di dati, non sarebbe ancora motivo di concludere che le persone che mangiano da sole siano persone sole e le persone che non mangiano da sole siano sposate.

E anche due milioni di punti di dati sugli spuntini non possono dirti nemmeno una cosa sulle abitudini alimentari che non contano come spuntino.

E persino 10 milioni di punti di dati sugli spuntini non giustificherebbero la descrizione di singole persone come se non fosse un singolo briciolo di prove del rapporto di ricerca che abbia qualcosa a che fare con la solitudine, e quando i dati rilevanti sulle singole persone e sulla loro solitudine e sui loro legami sociali mettere la bugia a ciò che lo scrittore di MarketWatch ha cercato di implicare con il suo titolo.

(Vedi: Matrimonio vs. Vita singola: come la scienza e i media hanno sbagliato così tanto ).

La mia cena solista

La scorsa notte, ho preparato la cena e poi mi sono divertito di nuovo stasera. Avevo salmone arrostito e un riff su questa ricetta del New York Times . Il mio includeva fagiolini, ceci, un peperone arancione, zucchine, mais fresco, pomodori, pomodori, aglio e cipolle. Ho sostituito l'olio d'oliva per il burro e il succo di lime fresco per la crema. (Ho anche saltato l'aragosta, che adoro, perché non potevo permettermelo.) Immagino di non aver ricevuto il promemoria per aver strappato un sacchetto di Cheetos e averlo chiamato a cena.

L'articolo di MarketWatch diceva che "è difficile fare acquisti e cucinare per uno". Il mio shopping e la mia cucina sarebbero stati esattamente gli stessi se avessi cucinato per diverse persone.

Ma supponiamo di aver mangiato patatine per cena. Significherebbe che meritassi di vergognarmi di questo scrittore di MarketWatch?

Se il giornalista di MarketWatch si preoccupava davvero di migliorare la nutrizione delle singole persone, forse avrebbe dovuto prestare maggiore attenzione ad alcuni problemi reali e formulare raccomandazioni su di loro, invece di stereotipare le singole persone come solitari e divoratori di merende.

Il giornalista ha citato un nutrizionista che ha affermato che gli abitanti solitari non vogliono "comprare troppi generi alimentari che vanno male prima di essere usati". Come aggiungere questo: Troppe volte le merci deperibili sono confezionate in grandi quantità inadatte per le persone che vivono lungo . E soprattutto: l'acquisto di grandi quantità viene a volte premiato con sconti maggiori. Che ne dite se lo scrittore di MarketWatch ha sottolineato che il modo in cui gli alimenti sono confezionati e commercializzati e prezzati deve essere rivalutato, considerando che ora ci sono meno famiglie composte da mamma, papà e figli che da single che vivono da soli?

Perchè importa

L'ho sentito innumerevoli volte. Oh, quindi cosa succederebbe se qualche reporter chiamasse single persone sole quando la solitudine non aveva nulla a che fare con la ricerca in questione e quando non è nemmeno una descrizione accurata? Quindi, e se il giornalista sottintende che le persone single sono ossessionate dall'appuntamento e dalla disperata ricerca di una separazione?

L'articolo mi ha così infastidito che ho dovuto fare una lunga passeggiata prima di scrivere questo. Durante la mia passeggiata panoramica che mi ha tranquillizzato, ho cercato di pensare a come avrei potuto spiegare il problema a uno scrittore (e al suo editore) che davvero non sembra capire cosa c'è che non va in ciò che ha scritto. Così ho trovato alcuni esempi estremi che forse trasmetteranno il punto.

Supponiamo che la ricerca riguardasse le abitudini alimentari dei musulmani o delle donne o dei neri o dei gay e delle lesbiche. Lo scrittore (e il suo editore) avrebbe potuto scrivere e pubblicare questi titoli:

  • "Musulmani amanti del terrore e loro chip taro"
  • "Qualcos'altro per le donne che si preoccupano delle loro belle teste"
  • "Stupidi, pigri neri e loro doriti"
  • "I fan adorano i loro spuntini"

Se non dovessi dire cose stereotipiche e stigmatizzanti su altri gruppi, allora non dirli neanche delle singole persone.

Sì, lo so, sembrano tutti estremi e ho fatto degli esempi estremi apposta. Quindi prova questo. Conoscete quegli studi sui pregiudizi impliciti? La ricerca mette alla prova la forza delle associazioni che le persone hanno tra gruppi particolari e caratterizzazioni particolari. Sei più veloce nell'associare nomi maschili con parole che indicano forza e nomi femminili con debolezza? Sei più veloce nel collegare i neri agli aggettivi stereotipati che li descrivono?

La ricerca attuale è più sofisticata di quanto suggerisca la mia descrizione, ma la linea di fondo è questa: gli stereotipi si insinuano nelle nostre menti. Persino le persone che non si considerano minimamente prevenute, le persone che cercano davvero di trattare tutti con rispetto ed equità, hanno ancora quelle associazioni automatiche come parte della loro mentalità. A volte anche i membri dei gruppi stereotipati hanno le stesse associazioni avvilenti.

Non stanno pensando in quel modo di proposito. Semplicemente non possono farci niente. Decenni di razzismo, sessismo e singlismo radicati nella vita quotidiana e nei media arrivano a tutti noi. Infettano le nostre menti con stereotipi difficili da scuotere. Sì, ogni piccola battuta su "single single" potrebbe sembrare leggera come una piuma. Ma nel corso del tempo, una tonnellata di piume è ancora una tonnellata, e tutti possiamo esserne schiacciati.

Questo è ciò che questo giornalista ha contribuito con il suo articolo. È ciò che fanno ogni altro giornalista e scienziato sociale e opinionista e persona-on-the-street quando ripetono in modo insensato e acritico frasi come "persone sole solitarie". Quindi, per favore, tutti, basta.

Solutions Collecting From Web of "Snacking su Single People – Questi gustosi stereotipi!"