Siepe prima, ottimizza dopo

"La verità verrà prima per errore che per confusione." -Francis Bacon

Come con tutte le religioni o filosofie politiche, i convertiti sono sempre i grandi evangelisti perché hanno superato l'oscurità interiore per trovare la più grande illuminazione. Ma San Paolo è una figura particolarmente difficile da conciliare. È allo stesso tempo un proselitatore di fuoco e un astuto sostenitore del buonsenso. Questi sono tratti che raramente lavorano insieme in qualsiasi sala di montaggio o pulpito contemporaneo. Il suo ministero iniziò nel caos delle province con una serie di sfortunati passi falsi ma divenne lentamente più concentrato e dottrinario nel momento in cui raggiunse Roma, il centro del mondo occidentale. La sua abile strategia di arrivare in un posto nuovo e imparare rapidamente cosa funziona e cosa no, e quindi integrare queste intuizioni con il suo messaggio centrale, porta il Vangelo dalla parte più oscura dell'Impero al suo nucleo più profondo. Nella lingua moderna, Paul è diventato virale per far crescere il marchio. Data la sua condotta nelle pagine del Grande Libro, è difficile immaginarlo come un simpatico compagno, ma è facile vederlo come giudizioso e persino saggio. Ciò che si può apprendere dagli alias Saulo di Tarso è che la prudenza è la via più sicura per prevalere di fronte all'incertezza e al dubbio.

C'è una sequenza di crescita, un ordine implicito. Sono spesso indicati come le posizioni di andata e di poppa. Ci impegniamo a scoprire opportunità e minacce per la nostra crescita prima di poter ottimizzare le nostre azioni per massimizzarne il valore. Primo, l'ignoto deve essere trovato e rivelato. Questo non è solo per minimizzare il rischio di fallimento, ma per speculare su dove le opportunità di crescita possano abbondare. Investitore e scienziato conoscono bene il valore della diffusione quando il futuro è impenetrabile.

Ad esempio, i venture capitalist investono in dozzine di aziende diverse nelle fasi iniziali o angeliche per apprendere rapidamente quale approccio vincerà la giornata. È meno sulla selezione naturale e altro sull'apprendimento di ciò che i pesci mordono. Nei successivi round di investimento, le somme si ingrandiscono e la gamma di soluzioni possibili diventa ottimizzata fino a quando non raggiunge una scala sufficiente per fornire rendimenti spettacolari agli investitori. L'efficienza è la fase finale, altrimenti ci muoviamo con tutta la velocità dovuta alla nostra rovina. I ricchi infatti diventano più ricchi, ma non semplicemente perché hanno un capitale "a rischio", ma più dal modo in cui lo gestiscono. Scommettere tutto su una cosa sicura è investire in qualcosa di così incrementale che solo quelle ditte con un quasi monopolio possono prevalere o qualcosa di così nuovo che il livello di rischio è ingestibile – Viva Las Vegas!

Sfortunatamente, questa esuberanza irrazionale taglia un percorso distruttivo attraverso la vita di molti. Conoscono la propria anima gemella o il luogo di felicità o vocazione, il tutto senza il beneficio di un test o di un processo, perché temono che otterranno un riscontro di feedback. Non è che non dovremmo perseguire le nostre aspirazioni o credere nelle opportunità emergenti, ma piuttosto che dovremmo attirarle un po 'alla volta con una vasta gamma di esche reali. Ciò che muove il bobber non è auto-appagante, ma un'indicazione e forse un'affermazione che ciò che cerchiamo ha anche l'appetito di crescere.

Sembra controintuitivo che la grande crescita e il suo successo associato debbano essere preceduti in genere da esperimenti prudenti progettati per produrre un fallimento costruttivo, ma come gli operai dicono "Non sai quello che sai finché non lo sai". Forse il genio di St Paul era che non era uno stratega ma un credente che lo inventò mentre andava avanti. Fare il dopo è essere sia consapevoli che fedeli. Il desiderio è una parte essenziale della nostra crescita, mentre le prove prestano attenzione alle risposte fornite.

  • Crescere allargando i nostri approcci all'inizio e ottimizzandoli alla fine

Jeff DeGraff

Connettiti con me su Twitter
Unisciti a me su Facebook
Visita InnovationYou.com

Solutions Collecting From Web of "Siepe prima, ottimizza dopo"