Shrink Tell All

Ti sei mai chiesto cosa pensa il tuo dottore di te? Ti chiedi che cosa esattamente lui / lei sta digitando furiosamente nel computer mentre parli?

Molti pazienti ora ricevono risposte a queste domande molto comuni e comprensibili. La cartella clinica, dopo tutto, è il tuo record, e ha senso essere curioso al riguardo.

Negli Stati Uniti, i pazienti sono sempre stati in grado di accedere al loro grafico in conformità con l'Health Insurance Portability and Accountability Act (HIPAA), istituito nel 1996. Ma pochissimi si sono mai presi la briga di farlo.

Ottenere l'accesso è stato un compito arduo e costoso. Ma recentemente, grazie al progetto OpenNotes lanciato al Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC), medici e pazienti stanno arrivando a realizzare i benefici di cui godono quando il grafico del paziente viene reso disponibile in tempo reale.

L'esperimento OpenNotes ha riscontrato che la stragrande maggioranza dei pazienti riportava una migliore comprensione delle loro condizioni mediche e sentiva miglioramenti nella qualità della loro salute. I medici hanno anche tratto beneficio dal fare diagnosi più accurate e stabilire una relazione positiva medico-paziente.

OpenNotes si è espanso in tutto il paese per ospedali, studi medici e sistemi sanitari. La trasparenza delle cure mediche sta emergendo come un nuovo standard.

Ma che dire quando si tratta di cure psichiatriche?

Il rapporto che una persona ha con il suo psichiatra è molto diverso dal tipico rapporto medico-paziente. Vi sono trasferimenti, controtransferenze e lo scambio a senso unico di materiale profondamente intimo. Le persone si rivolgono all'assistenza sanitaria mentale per una serie di motivi, e per alcuni motivi includono pensieri angoscianti e comportamenti non caratteristici.

I pazienti desiderano davvero che le parti più intime e angoscianti della loro sintomatologia siano rafforzate dal fatto che il medico le mostri le note in cui tali dettagli sono stati registrati per sempre? Molto probabilmente, alcuni pazienti fanno mentre altri no. La domanda è: dove si inserisce la maggioranza? L'idea di trasparenza nelle note psichiatriche è piuttosto provocatoria.

In questi tempi in evoluzione, OpenNotes sono disponibili per pazienti psichiatrici attentamente selezionati in un programma pilota presso BIDMC. Tutto il personale è addestrato a riconoscere le potenziali conseguenze e i vantaggi della condivisione delle note sul progresso con i pazienti, in modo che possiamo farlo in un modo positivo e sicuro.

I sostenitori di questo approccio dicono che consente discussioni più aperte e oneste sul trattamento della salute mentale. Mentre altri si preoccupano degli effetti agghiaccianti di potenziali danni ai pazienti.

OpenNotes è come qualsiasi altra terapia o terapia offerta a un paziente: è un intervento che comporta rischi e benefici che devono essere confrontati l'uno con l'altro.

Finora ci sono prove sufficienti per suggerire che i potenziali benefici della trasparenza nella cura psichiatrica potrebbero essere straordinari e superare di gran lunga qualsiasi rischio. Una cosa è certa, non lo sapremo fino a quando non ci proveremo.

Seguimi su Twitter: https://twitter.com/HelenMFarrellMD

Solutions Collecting From Web of "Shrink Tell All"