Sfruttare al massimo la tua donazione caritatevole

Flickr CC 2.0
Fonte: Flickr CC 2.0

Warren Buffett ha detto che è più facile fare soldi che darlo via. Questo può essere vero anche per te e me che hanno molto meno da regalare.

Ecco alcuni suggerimenti su come ottenere il massimo e la soddisfazione personale dai tuoi dollari di beneficenza:

  • Muovi l'ago. Anche donare migliaia di dollari a un grande ente di beneficenza come United Way o la Croce Rossa è solo una goccia nel loro oceano. Inoltre, mentre le grandi organizzazioni non profit hanno economie di scala, tendono ad avere spese generali elevate. In genere è meglio trovare un ente di beneficenza in cui la tua donazione sposterà di più l'ago.

Un esempio: un piccolo ente di beneficenza locale che sai fare un buon lavoro. Un vantaggio collaterale di andare locale è che potresti essere in grado di vedere fisicamente i risultati della tua donazione. Ad esempio, se fai una donazione a un'organizzazione non profit locale che offre tutoraggio dopo scuola, puoi visitare il centro di tutoraggio e vedere i bambini ricevere le istruzioni individuali che vorremmo aver ricevuto.

  • Vai per il massimo effetto a catena. Donare $ 1.000 per formare insegnanti di bambini dotati si tradurrà in dozzine di ragazzi ad alta capacità che ottengono migliori insegnamenti per decenni. E quei bambini sono i nostri futuri leader, i curatori di malattie e gli educatori. Mentre mi piacciono i musei, gli animali e le orchestre sinfoniche, è probabile che tali cause producano un effetto a catena.
  • Concentrati sul tuo dare. Naturalmente, non sto suggerendo di dire di no ai biscotti Girl Scout, ma in generale farai una grande differenza se ti concentri su una o due organizzazioni benefiche preferite. Non solo ti sentirai più investito in quell'organizzazione, ridurrai i costi di marketing dell'organizzazione. Ogni volta che fai una piccola donazione, l'organizzazione probabilmente ti metterà nella sua mailing e / o nella sua lista telefonica, che potrebbe consumare gran parte di ciò che hai donato.
  • Considera le cause impopolari. Questo è un corollario del "muovere l'ago". Il cancro, l'ambiente e la povertà sono cause popolari e quindi ben finanziati. C'è una causa a cui tieni di più sotto il radar? Ad esempio, sono interessato alle basi biologiche del ragionamento. Questo è un argomento che al momento è politicamente impopolare ma potrebbe portare a lungo termine a una "pillola dell'intelligence", che avrebbe un grande impatto positivo netto sulla società. Quindi sto finanziando pezzi di quella ricerca: la paga di un post-doc o di un analista di dati, un software necessario. Chissà: forse i beneficiari di una pillola dell'intelligence capiranno come creare una pillola virtuosa?
  • Dai un'occhiata all'associazione ma non aspettarti la perfezione. Sì, vedi se è valutato bene su Charity Navigator e Guidestar ma la maggior parte dei dati è segnalata da ciascun ente di beneficenza, quindi non darei troppo peso. Cercherò anche di farmi un'idea di una no-profit visitando il suo sito web e forse la sua struttura, e cercandola su google, magari aggiungendo la parola "recensioni". Non esiste un'associazione di beneficenza perfetta. Se ti senti bene, potrebbe essere tutto ciò che puoi aspettarti.
  • Pool i tuoi beni. Prendi in considerazione la possibilità di stare insieme a un gruppo di familiari e / o amici e di fare un brainstorming su ciò che potrebbe essere un buon ente di beneficenza da donare.
  • Limita il regalo. Soprattutto se il regalo è superiore a $ 1.000, prendi in considerazione l'assegnazione per uno scopo specifico, idealmente quello a cui tieni particolarmente a cuore è anche uno dei punti di forza dell'organizzazione o delle aree prioritarie espresse. Esamina attentamente la restrizione perché le organizzazioni senza scrupoli cercheranno una scappatoia in modo che possano reindirizzare i tuoi soldi.
  • Lascia un lascito. Nel tuo test, prendi in considerazione di nominare la tua organizzazione non profit preferita o due come beneficiario. Se il tuo coniuge oi figli superstiti hanno davvero bisogno di soldi, puoi prenderti cura di loro. Ma se probabilmente spenderanno i soldi per le sottigliezze o che il tuo regalo potrebbe persino incoraggiare l'indolenza, i tuoi sudati guadagni potrebbero lasciare un'eredità più degna se lasciati alla tua causa preferita o due.

Il takeaway

La maggior parte delle persone lavora duramente per i soldi che danno in beneficenza, ma quei soldi spesso non fanno il bene che potrebbero. Un modesto sforzo per trovare la giusta carità e assegnarla a ciò che ti interessa particolarmente potrebbe aggiungere significativamente al significato dei tuoi soldi e della tua vita.

La biografia di Marty Nemko è su Wikipedia.

Solutions Collecting From Web of "Sfruttare al massimo la tua donazione caritatevole"