Sette modi gradevoli per essere sgradevoli

Le persone hanno bisogno di persone per la loro sopravvivenza e la loro felicità. Questo è noto a quasi tutti noi intuitivamente e recentemente anche agli scienziati che hanno studiato l'argomento. La solitudine è un killer. La sfida e la felicità, d'altra parte, non sono parole che hanno un senso automatico insieme. Secondo il dizionario Webster, sfidare significa "sfidare a combattere", "confrontarsi con il sicuro potere di resistenza" e "resistere ai tentativi", ma anche – ed è qui che diventa interessante per coloro che sono curiosi della felicità – "sfidare a fare qualcosa di considerato impossibile". Essere in grado di sfidare lo status quo può essere della massima importanza per coloro che hanno subito traumi o trascuratezza, nonché per coloro che trovano soddisfazione ed esperienza nel trovare soluzioni creative.

Come una ragazza cresciuta negli anni '70, mi è stato detto in cento modi diversi di non essere altro che "buona". Più della mia attuale famiglia di origine, lo Zeitgeist era molto a disagio con il potere femminile. Nel frattempo, mentre dovevo essere gradevole, soffrivo di abusi cronici sui minori, facendomi pensare che le mie possibilità di felicità in questa vita fossero minime, se non addirittura inesistenti. Dal momento che posso ricordare, questo pensiero ha causato sentimenti insopportabili di ingiustizia. La mia vita dovrebbe essere determinata dalle cattive carte che mi sono state distribuite? C'erano dei modi per raggiungere il mio pieno potenziale anche quando i miei bisogni erano così apparentemente non incontrati? Anche se avevo i miei dubbi, non volevo accettare il mio destino per vivere una vita di deficit e disperazione. I miei sentimenti di tristezza e paura si sono diffusi come un incendio, ma ho sfidato la mia stessa profezia di destino tanto quanto ne ho sofferto. Ho sfidato ciò che sembrava impossibile al momento. Ho sfidato la mia infelicità. Il resto è (la mia) storia: il libro che ho scritto non è solo la testimonianza della mia felicità, ma anche della mia sfida.

C'erano un milione di ostacoli sul mio cammino, alcuni dei quali mi piace condividere in modo che gli altri possano rimuoverli, se si trova la congruenza con la mia. Mi ci è voluto un po 'per capire che il mio disagio non era sinonimo di antipatia per le persone con cui non ero d'accordo. Non era necessario rifiutare le persone solo perché avevano opinioni che mi sentivo in dovere di respingere. Mi sono reso conto che mi piacevano davvero le persone e che potevo entrare in empatia anche con coloro che ho contraddetto. Le loro "bugie" e "ipocrisie" si sono trasformate in "prospettive diverse" e "tutte le nostre imperfezioni". Amare le persone così com'erano mentre introducevano un'idea alternativa è emersa lentamente come una possibilità. (Tutto troppo lentamente, ho paura, mi dispiace gente …)

Nel suo libro "David and Goliath", Malcolm Gladwell ha scoperto che le persone che hanno subito svantaggi hanno una battaglia in salita quando si tratta di felicità e successo. Tuttavia, quando hanno successo, spesso eccellono proprio a causa dei loro svantaggi. Possiamo diventare più forti quando sperimentiamo una necessità urgente per tale forza. Penso che la mia infelicità cronica sia la ragione principale della mia cronica felicità ora. Uno dei tratti della personalità che promuove questo apprendimento duro o compensativo è "spiacevolezza". L'autore sottolinea che le persone sgradevoli non hanno bisogno di essere "antipatiche o spiacevoli" 1 . Possiamo rispettosamente, gentilmente e amorevolmente essere in disaccordo con gli altri e – aggiungo io – con la nostra stessa opinione. Non dobbiamo comprare in nozioni preconcette, ma non c'è bisogno di fare del male a nessuno mentre le respinge.

Quando penso alla sfida, sento la canzone "Sopravviverò" di Gloria Gaynor, che, fino ad oggi, mi tocca. 2 In questa canzone, una donna si lamenta di essere stata gravemente ferita da un uomo. Tuttavia, non è intrappolata o vittima dei suoi lamenti. Dopo uno shock iniziale paralizzante, prende una posizione forte, ponendo queste domande retoriche:

"Pensavi che mi sarei sgretolato?
Pensavi che mi sarei sdraiato e morto? "

E risponde a se stessa:

"Oh, no, non io!
Sopravviverò.
Oh, finché so come amare so che rimarrò vivo. "

Che bella sfida! Con la sua volontà di sfidare ciò che sembra impossibile a molte vittime di abusi, che è quello di essere il nostro meglio e venire dall'amore, lei gira la sua vita intorno. È questo coraggio e dedizione alla luce di cui abbiamo bisogno per trascendere la nostra oscurità.

Ci sono modi pratici per non essere d'accordo con gli altri senza essere sgradevoli. Puoi 1) assicurare l'altro del tuo rispetto, amore o amore, 2) indicare le aree con le quali sei d'accordo, 3) attingere alla tua spensieratezza e al tuo sorriso, ricordando che la vita è un gioco gigantesco che chiede di essere suonato bene, 4) portare con "Devo solo non essere d'accordo", "Devo dire a me stesso di suggerire", o "Mi sento obbligato a far notare, 5) nota, ma non dare a dubbi su se stessi, e infine 6) stato la tua opinione alternativa con chiarezza e asserzione. Se sai che l'altro lato è sensibile, potresti voler chiudere con 7) rassicurare l'altro ancora una volta che rispetti, ami o ami lui – che include te stesso.

Lasciati sfidare e concedi felicità nella tua vita. È solo giusto.

FONTI:

  1. Malcolm Gladwell (2013). David e Goliath: Underdogs, Misfits e The Art Of Battling Giants, New York: Back Bay Books, p. 116.
  2. Per ascoltare la canzone "I will survive" di Gloria Gaynor, clicca qui: https://www.youtube.com/watch?v=gYkACVDFme

NOTA: se questo post in qualche modo "parla" a te, e tu credi in potrebbe anche agli altri, per favore considera di inviare loro il suo link. Inoltre, se ti piacerebbe leggere altri articoli che ho scritto per Psychology Today, clicca qui.

© 2017 Andrea F. Polard, PsyD. Tutti i diritti riservati.

– Invito i lettori ad unirsi a me su Facebook e seguire le mie varie riflessioni psicologiche e filosofiche su Twitter.

www.AUnifiedTheoryofHappiness.com

Sounds True
Fonte: Sembra vero

Solutions Collecting From Web of "Sette modi gradevoli per essere sgradevoli"