Sesso e spiritualità

Larry - book cover photo

Pubblicato da Harcourt Inc. di San Diego, 1979

Fonte: Larry – foto di copertina del libro

"L'atto dell'amore sessuale dovrebbe, per sua stessa natura, essere gioioso, non vincolato, vivo, piacevole, inventivo e pieno di speciale gioia, che gli amanti hanno imparato dall'esperienza per creare l'uno per l'altro".

Questa citazione proviene dal monaco cistercense e dal prete cattolico romano Thomas Merton. * Riguardo all '"amore erotico disinibito tra persone sposate", continua, "correttamente inteso, l'unione sessuale è un'espressione di profondo amore personale e un mezzo per approfondire, perfezionare e santificando questo amore ". Sta dicendo che, quando l'amore puro e sessuale può assumere una qualità che è sacra.

Il legame tra sesso e spiritualità è forte. Pensa al sesso nella natura: procreazione, fecondità, diversità della vita vegetale e animale. Ecco un indizio che la grande forza vitale, l'incessante spinta verso la creazione, ha una qualità universale e spirituale. L'impulso sessuale alla riproduzione negli umani è chiamato "libido", una parola che si traduce anche come "forza vitale".

In questo senso, l'impulso sessuale responsabile della produzione di ognuno di noi ci collega perfettamente con la natura, con l'intero universo e l'uno con l'altro. Dalla pubertà, anche noi diventiamo partecipanti alla grande danza della creazione. Sperimentiamo impulsi sessuali e attrazioni e siamo capaci di comportamenti sessuali – comportamento erotico. Ciascuno avrà una disposizione biologica o psicologica personale più forte o più debole che influenza il grado in cui riconosciamo e agiamo in base a questa nuova capacità. Inoltre, prestando attenzione alle persone che ci circondano – genitori, parenti stretti, altri nelle nostre scuole e comunità, non ultimi i nostri pari – e attraverso la potente influenza dei media – radio, televisione, film e internet – sviluppiamo la nostra sessualità strategie, lavorando per diventare esseri sessuali completamente biologici biologicamente e psicologicamente.

Larry - from 'Pictorial Khajuraho'

Scultura del tempio indù, India – da un libro pubblicato da Jayna Publishing Co. Delhi.

Fonte: Larry – da 'Pictorial Khajuraho'

C'è un equilibrio da trovare tra indulgenza e moderazione; e questo può essere molto complicato, soprattutto perché – sebbene l'autoerotismo sia comune, del tutto normale e sano – il sesso implica interazioni intime con un'altra persona, con altre persone. La situazione spesso presenta un campo minato durante l'adolescenza, quando è facile commettere errori e farsi male o ferire gli altri. Il consiglio che riceviamo potrebbe essere contraddittorio: "Mantenere te stesso puro per l'unico partner che è giusto per te", ad esempio, è compensato da "avere il maggior numero possibile di partner sessuali, quindi sarai meglio preparato a riconoscere colui che è il tuo vero compagno di vita ".

Siamo particolarmente influenzati da coloro che ci introducono al sesso – idealmente in modo responsabile, attraverso l'educazione formale e informale, ma a volte anche da coloro che cercano di sfruttare la nostra sessualità per i loro desideri egoistici. Questa è una lunga strada dall'erotismo reciproco che si verifica all'interno di un legame di coppia stabile e amorevole, come all'interno di un matrimonio.

Le parole di Merton potrebbero sorprenderci, perché ci si aspetta che le persone religiose sostengano di occuparsi della sessualità attraverso una combinazione di astinenza e sublimazione; cioè evitando il comportamento sessuale e usando saggiamente la forza o l'energia in altri modi per avvantaggiare gli altri. (Questo è come la differenza tra lasciare esplodere le esplosioni nucleari e controllare il processo nucleare per fornire un rifornimento costante di energia sotto forma di elettricità). Ma questo non è facile e richiede addestramento. Negli ultimi tempi, in molti casi, sembra che sia andato male. Le persone religiose non solo non sono riuscite a controllare e deviare i loro impulsi sessuali in modo sano, ma sono diventati perversi e hanno portato alla corruzione estesa e traumatica di giovani e vulnerabili.

Nelle tradizioni Hindu "Kama Sutra" e buddista tibetano "Tantra" , lo sviluppo spirituale che coinvolge la padronanza dell'energia sessuale, nel contesto di relazioni fiduciari e spiritualmente mature, maschio-femmina, rivela la possibilità di una proficua fusione di sesso e spiritualità. Nella cultura occidentale, tuttavia, abbiamo troppi dibattiti sul sesso per seguire un simile percorso. Tendiamo a considerare lo scopo principale del sesso come piacere, piuttosto che la procreazione o lo sviluppo spirituale. Sembra che accettiamo ciò: "tutto va bene, purché non nuoce a nessuno". Puntiamo alla fedeltà nei rapporti di coppia-legame, ma riconosciamo questo più come un ideale che un vero obiettivo. Per lo più miriamo quindi a soddisfare i "nostri" bisogni, i "nostri" desideri; che, ovviamente, una volta soddisfatti, si ripresentano presto e scopriamo che dobbiamo disturbare nuovamente il nostro partner, o essere veloci nel trovarne un altro. Questo impegno ripetitivo può essere divertente, ma può anche essere noioso, persino dannoso e pericoloso.

Larry - book cover photo,

Libro di Indra Sinha, pubblicato da Hamlyn, Londra, 1993

Fonte: Larry – foto di copertina del libro,

Il sesso non è semplicemente una fame da soddisfare. Dall'adolescenza in poi, un atteggiamento più maturo è appropriato: vedere e sperimentare la sessualità come un aspetto vitale e dinamico dell'interazione umana, piuttosto che come una serie di episodi nelle nostre vite. Nella società, questo significa riconoscere, accettare e mostrare caratteristiche maschili e femminili sicure, senza provocare o sottomettersi alla tentazione erotica. In privato, con un partner, significa prendere in considerazione – mettendo l'altro al primo posto – guadagnando piacere principalmente attraverso la generosità, il dono e l'esibizione di altre virtù mature durante gli incontri sessuali, come la pazienza, la persistenza, la sensibilità empatica e l'affetto. Questo è 'fare l'amore', piuttosto che 'fare sesso'; e l'amore reciproco come questo porta nella vita di ogni giorno, diffondendo gioia.

In che modo questo collega il sesso alla spiritualità? Amando e sentendosi amato, ti sentirai più contento, meno guidato, in pace all'interno, più spontaneo e gioioso. In questo modo, contribuirai al benessere degli altri nella tua comunità e forse anche più lontano. Sarai meno egoisticamente interessato ai valori materiali, con l'acquisizione di ricchezza, potere e celebrità (essi stessi la base discutibile del "sex-appeal" per alcuni). Sarai più in sintonia con i bisogni, le gioie e le sofferenze degli altri, e più prontamente si atterranno a valori spirituali come la compassione, l'umiltà, la tolleranza, l'uguaglianza, la libertà, il rispetto, il perdono, la saggezza e l'amore.

La spiritualità consiste nel scoprire chi siamo veramente – i nostri sé veri o superiori rispetto al nostro ego quotidiano, egocentrico. La sessualità è ovviamente una parte importante di questo. Né la repressione né l'eccessiva indulgenza portano alla maturità spirituale. Ognuno di noi deve cercare e trovare un altro modo: per la nostra stessa tranquillità e come esempio per gli altri. Le relazioni amorevoli tengono la chiave.

* From Love and Living , Harcourt Inc. 1979, p 117.

Copyright Larry Culliford

SPCK
Fonte: SPCK

Il prossimo libro di Larry, "Molto rumore per qualcosa: una visione della maturità cristiana" , sarà pubblicato da SPCK il 17 settembre 2015.

Gli altri libri di Larry includono "La psicologia della spiritualità", "Amore, guarigione e felicità" e (come Patrick Whiteside) "Il piccolo libro della felicità" e "Felicità: La guida di 30 giorni" (personalmente approvato da HH The Dalai Lama).

Ascolta Larry recored dal vivo in "The Coaching Show" il 4 febbraio 2015.

Ascolta l'indirizzo di Keynote di Larry alla sezione transpersonale della British Psychological Society tramite You Tube (1 ora e 12 minuti).

Vedi Larry che intervista JC Mac su "Emergenza spirituale" su You Tube (5 min).

Solutions Collecting From Web of "Sesso e spiritualità"