Sentendo SAD questa stagione?

Disturbo affettivo stagionale (SAD) non deve essere confuso con blues invernale mite. Può essere debilitante come altre forme di depressione.

Tutti si sentono blu di tanto in tanto, ma se noti che i tuoi sintomi sono stagionali – e che di solito compaiono quando il tempo diventa più freddo e le giornate si accorciano – potresti avere una condizione comune nota come disturbo affettivo stagionale (SAD). Secondo il National Institute of Mental Health, questi disturbi depressivi colpiscono fino a 18,8 milioni di americani ogni anno. Sebbene sia noto anche come "blues invernale", il SAD può verificarsi in qualsiasi stagione. Tende a venire alla stessa ora ogni anno, ma di solito non dura tutto l'anno. Se ce l'hai, potresti sperimentare ricorrenti episodi ciclici di depressione, un aumento dell'appetito e un maggiore bisogno di dormire.

Che cosa causa SAD?

Ammettiamolo: quando il sole inizia a calare così presto in inverno, prima che il lavoro sia finito, è difficile catturare alcuni raggi. Questo è importante perché la luce solare ci aiuta a bilanciare un ormone chiamato melatonina, che è prodotto dalla ghiandola pineale e regola il nostro ciclo sonno-veglia. Quando cala l'oscurità, il tuo corpo secerne la melatonina, che ti fa sentire assonnato. La serotonina è un'altra sostanza chimica nel cervello che può svolgere un ruolo nel SAD. La serotonina è associata a sonno, umore, movimento, alimentazione e nervosismo e può essere ridotta con la diminuzione della luce solare.

I fattori di rischio per il SAD includono essere femmine, di età compresa tra 15 e 55 anni, con una storia familiare della condizione, vivere in una posizione lontana dall'equatore (che significa meno luce solare), o avere una diagnosi o sintomi di depressione o bipolare disturbo.

Quali sono alcuni segni e sintomi comuni di SAD?

Se hai SAD, potresti provare sentimenti di disperazione e tristezza. Il lavoro, la scuola o anche l'interazione con i tuoi amici e la famiglia potrebbero diventare più impegnativi, dal momento che il disturbo può influire sulla tua capacità di concentrazione e farti perdere interesse nelle normali attività. Potresti anche avere molti più problemi a dire no a quell'allettante ciambella gelatina, dal momento che il SAD è legato alla voglia di carboidrati e all'aumento di peso.

Quali sono le opzioni di trattamento disponibili?

Il trattamento di prima linea per il SAD è la terapia della luce, che espone il paziente a livelli intensi di luce fluorescente o incandescente che imita la luce solare. Le scatole chiare possono essere acquistate da banco senza prescrizione medica, ma generalmente è una buona idea parlare con il medico prima di acquistarne uno. Questi strumenti possono aiutare a regolare il ciclo sonno-veglia e ridurre la secrezione di melatonina. In alternativa, puoi optare per un trattamento chiamato simulazione dell'alba. Invece di sedersi davanti a una scatola luminosa per 30 minuti, questa strategia fornisce automaticamente una luce fioca quando ti svegli tramite uno strumento che puoi acquistare e posizionare accanto al tuo letto. La luce diventa gradualmente più luminosa per simulare un'alba.

Tuttavia, la terapia della luce non è per tutti. Se questo è il caso, ci sono alcuni cambiamenti nello stile di vita che il medico può consigliare di fare. Questo include trascorrere più tempo all'esterno, sfidando il freddo, aumentando l'esercizio fisico e mantenendo una dieta sana. Inoltre, un numero di agenti di prescrizione e non soggetti a prescrizione potrebbe aiutarti a combattere i sintomi. I farmaci prescritti comunemente per i disturbi depressivi come il SAD sono antidepressivi, inclusi gli inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRI), gli inibitori del reuptake della serotonina e della norepinefrina (SNRI) o gli antidepressivi triciclici.

5-idrossitriptofano (5-HTP)

L'uso supplementare di 5-HTP può aiutare a bilanciare i livelli di serotonina nel corpo, che può aiutare a controllare meglio irritabilità, aggressività, impazienza, ansia e depressione. Molti studi suggeriscono che il 5-HTP possa essere di aiuto nel trattamento della depressione. Tuttavia, non è noto se il 5-HTP sia efficace quanto i farmaci antidepressivi comunemente prescritti e mancano studi specifici per il SAD. Si consiglia cautela quando si assumono integratori 5-HTP, poiché sono possibili numerosi effetti avversi, comprese le interazioni farmacologiche. 5-HTP non è raccomandato durante la gravidanza o l'allattamento, salvo diversa indicazione da parte di un medico.

Erba di San Giovanni

L'erba di San Giovanni ha dimostrato di essere efficace per i sintomi depressivi causati da bassi livelli di neurotrasmettitori come la serotonina e la norepinefrina, che a volte possono verificarsi in pazienti con depressione. Gli studi hanno anche trovato che l'erba di San Giovanni è efficace in combinazione con la terapia della luce.

È importante notare che l'erba di San Giovanni può interagire con numerosi farmaci, in particolare gli SSRI. L'uso di questi agenti insieme può causare la sindrome serotoninergica, una condizione che comporta cambiamenti della pressione sanguigna, agitazione, delirio, battito cardiaco accelerato e confusione. Questa condizione può anche aumentare la sensibilità alla luce.

Sulla base della revisione degli studi pubblicati da parte di Natural Standard, l'erba di San Giovanni è stata generalmente ben tollerata alle dosi raccomandate fino a 1-3 mesi. Gli effetti indesiderati più comuni comprendono disturbi gastrointestinali, reazioni cutanee, affaticamento / sedazione, irrequietezza o ansia, disfunzione sessuale (compresa l'impotenza), vertigini, mal di testa e secchezza delle fauci. L'erba di San Giovanni non deve essere usata in caso di gravidanza o allattamento, se non diversamente indicato da un medico.

acidi grassi omega-3

Gli acidi grassi essenziali (compresi gli acidi grassi omega-3) hanno molti ruoli nel corpo, tra cui la corretta funzione nervosa e cerebrale. Sebbene siano stati condotti studi sull'uso di acidi grassi omega-3 nella depressione, mancano prove sufficienti per formulare una conclusione chiara. Alcuni risultati suggeriscono che il SAD è meno comune in coloro che consumano più acidi grassi omega-3, come gli islandesi, che mangiano molto pesce d'acqua fredda.

Dovresti evitare acidi grassi omega-3 se sei allergico o ipersensibile al pesce, acidi grassi omega-3 che provengono da pesce, noci o acido linolenico o acidi grassi omega-3 che provengono da noci. Evitare anche durante sanguinamento attivo. Usare con cautela i disturbi emorragici, il diabete, la pressione bassa o farmaci, erbe o integratori che trattano tali condizioni. Usare con cautela prima dell'intervento.

Vitamina D

Bassi livelli di vitamina D sono stati collegati alla depressione. Questo nutriente aiuta a regolare l'attività dei neurotrasmettitori come la melatonina, la serotonina e la dopamina. In effetti, la vitamina D si è dimostrata più efficace della terapia della luce nel trattamento del SAD. Assumere 2000 UI di vitamina D ogni giorno può aiutare a riequilibrare i livelli di queste sostanze chimiche. Tuttavia, dovresti evitarlo se sei allergico o ipersensibile alla vitamina D oa uno qualsiasi dei suoi componenti. La vitamina D è generalmente ben tollerata se segui le raccomandazioni sul dosaggio del medico. La vitamina D è sicura nelle donne in gravidanza e in allattamento se assunta in dosi raccomandate.

Conclusione

Se aggiungi un po 'di luce alla tua vita non frenare la tua voglia di ciambelle gelatina, potresti voler parlare con il tuo medico di SAD e come gestirlo. Farmaci, cambiamenti nella dieta e integratori possono aiutarti a far fronte, e un medico può aiutarti a identificare come introdurre queste modifiche al tuo attuale stile di vita.

Se scegli di assumere un prodotto naturale per bocca per aiutare con il SAD, assicurati di controllare con il farmacista del quartiere amichevole le potenziali interazioni con altre terapie che potresti assumere. Natural Standard elenca anche prodotti specifici che sono stati studiati in quanto non tutti i marchi sono creati uguali. Ne vuoi uno che è stato utilizzato in studi clinici di alta qualità e testato per la qualità.

Solutions Collecting From Web of "Sentendo SAD questa stagione?"