Semplici modi per frenare le voglie

freeimages.com
Fonte: freeimages.com

La borsa di Snickers in miniatura è sigillata nella credenza a 20 passi da dove mi siedo.

Sono lì da tre giorni, il che, nel mio mondo, è un risultato importante. Ma probabilmente ne avrò uno o due prima del weekend, perché un modo in cui ho imparato a gestire le mie voglie è avere un piccolo assaggio. Le altre cose che faccio per gestire le mie voglie di cibo spazzatura hanno poco a che fare con il cibo.

La biologia dietro le voglie

Le voglie alimentari attivano tre regioni in profondità nel cervello: l'ippocampo, l'insula e il caudato, secondo una ricerca del Monell Chemical Senses Center. E quelle regioni sono fortemente collegate alla nostra memoria, alle nostre emozioni e ai centri di ricompensa, che possono farci sentire bene – o almeno meglio – quando mangiamo certi cibi.

In altre parole, certi cibi possono confortarci. Per me è pasta o patatine. Nessuna sorpresa quindi che le mie voglie per Mac e Cheese emergano più spesso quando mi sento stressato o stanco.

Spesso desideriamo cibi come cioccolato o gelato o patatine fritte e amidi e altri alimenti ricchi di grassi, zuccheri e carboidrati – tutti chimicamente creano un effetto calmante nei nostri corpi, dice il direttore del Centro per la salute pubblica dell'Università di Washington Nutrizione Adam Drewnowski.

Questi alimenti possono aumentare l'ormone della serotonina riducendo gli ormoni legati allo stress come il cortisolo. Tutto ciò ci aiuta a calmarci. Una buona cosa, per essere sicuro. Ma troppa cosa buona può anche contribuire all'aumento di peso, al colesterolo alto e ad altri rischi per la salute.

Quindi, la chiave scende alla brama di gestione.

Gestire il desiderio

Limitare completamente gli alimenti che brami non è la risposta, ma soddisfare ogni desiderio mangiando un mezzo litro di gelato non è una soluzione salutare. Quindi cosa facciamo?

Il modo più semplice per me di rimandare la brama – fino a quando non divento più consapevole di quello che sto bramando e perché – è di non tenere certi snack in casa. In questo momento, non ci sono chip nella dispensa. Quindi, ho avuto alcune olive greche salate con un pezzetto di feta e mi sono sentito soddisfatto.

Altri ritengono che la loro voglia di cioccolato possa essere soddisfatta con pochi M & Ms o un assaggio di un altro dolce.

Ma una ricerca interessante dice che guardare le immagini del cibo che bramiamo, può impedirci di farlo.

In un esperimento, metà dei partecipanti ha guardato le immagini di cibi salati come patatine fritte e l'altra metà ha guardato immagini di gelato e cioccolato. Più foto hanno guardato, meno piacere hanno ricevuto dal cibo reale, dice il ricercatore Ryan Elder, che ha guidato lo studio.

È un po 'come mangiare quel primo chip – ha sempre un sapore così buono – ma quando colpisci il fondo della borsa, sei stufo delle patatine. Più immagini di cibo le persone guardavano più probabilmente si ammalavano di cibo, anche prima di mangiarlo.

Tre modi per terminare le voglie

Un altro modo in cui posso alleviare la mia brama di cibo spazzatura nel pomeriggio è quello di mangiare una buona colazione con frutta e proteine ​​e di solito un pezzo di pane integrale o cereali. La ricerca sostiene questo.

In uno studio, Heather Leidy e altri ricercatori hanno scoperto che coloro che mangiavano una buona colazione avevano meno probabilità di desiderare dolci più tardi nel corso della giornata e coloro che mangiavano una colazione ad alto contenuto proteico avevano meno probabilità di volere cibi grassi.

Per me va bene.

Voglia di cioccolato alla fine

Craving chocolate? Fare una passeggiata. In un esperimento è stata mostrata un'esperta camminata di 15 minuti per eliminare l'appetito di spuntini dolci e zuccherini, forse perché l'esercizio diminuisce lo stress che può alimentare le voglie

Mantieni il tuo cervello occupato

Infine, distrarre il cervello con altre cose potrebbe essere il modo più semplice per contrastare le voglie per il dolce e il salato. In uno studio, solo tre minuti durante il videogioco Tetris ha aiutato a frenare la voglia di mangiare.

Immergerti in attività visive dinamiche – come i videogiochi – o attingere alla tua immaginazione per pensare a uno straordinario display visivo può farci pensare alle voglie finché non le smettiamo più.

E, se ritornano, un focus sull'impatto a lungo termine delle nostre scelte alimentari può impedirci di indulgere e rendere più facile per noi fare scelte più sane, secondo la ricercatrice Kathryn Demos della Brown University.

Con alcune di queste strategie possiamo prendere in carico le nostre voglie piuttosto che lasciarci controllare da noi. E sì, gli Snickers sono ancora lì, nell'armadio, 20 st

Solutions Collecting From Web of "Semplici modi per frenare le voglie"