Sei una donna traumatizzata?

sodahead
Fonte: sodahead

Recentemente, sono stato intervistato da Lisa Cypers Kamen, conduttrice del programma Harvesting Happiness Radio Show. L'intervista andrà in onda mercoledì 25 marzo alle 9:00 PST con podcast disponibili immediatamente dopo la data di trasmissione.

(http://harvestinghappinesstalkradio.com, /http://www.toginet.com/shows/harvestinghappiness) Harvesting Happiness è un popolare programma radiofonico di Los Angeles. L'intervista si è concentrata su donne e traumi e su come la terapia prospettica del tempo sia un trattamento efficace per il trauma. Ma abbiamo vagato su altri argomenti durante il programma radiofonico, quindi vorremmo condividere con voi alcune informazioni aggiuntive su questo importante argomento:

Il tuo cervello e il tuo trauma

Noah Milich
Fonte: Noah Milich

Le esperienze traumatiche coinvolgono la maggior parte o tutti i sensi: vista, udito, odore, a volte gusto e dolore fisico. Ognuna di queste sensazioni viene registrata e conservata in varie parti del cervello e può lasciare profonde cicatrici psicologiche. Dopo aver vissuto un evento traumatico, non è insolito che le persone soffrano di vari gradi di stress, depressione e ansia. Incubi, flashback, isolamento, disturbi del sonno inclusa l'incapacità di addormentarsi; isolamento ed evitamento sono anche indicatori comuni del post-trauma. Se questi sintomi non disturbano più la persona traumatizzata dopo un mese, allora probabilmente soffrono di disturbo acuto da stress. Ma se i sintomi continuano o aumentano dopo un mese, probabilmente soffrono di disturbo da stress post-traumatico (PTSD). Il DPTS può essere causato da disastri naturali e provocati dall'uomo. Circa l'8% della popolazione statunitense soffrirà di PTSD nel corso della propria vita e questo numero continua ad aumentare.

Donne e traumi

Quando esaminiamo il paesaggio del nostro mondo, metà delle donne che vediamo hanno vissuto un evento traumatico che altera la vita, forse un disastro naturale come un uragano, un tornado, un'inondazione o un terremoto, o un disastro causato dall'uomo, come un incidente automobilistico o un attacco terroristico . E 1 donna su 3 subirà violenza sessuale nella loro vita. Questo numero è probabilmente molto più alto perché si tratta solo di casi segnalati.

Come accennato in precedenza, questi traumi possono lasciare profonde cicatrici psicologiche. Quando abbiamo una ferita fisica – diciamo un taglio profondo sul nostro braccio e sappiamo che abbiamo bisogno di punti, ma decidiamo di prenderci cura di noi stessi – possiamo fasciarlo come meglio possiamo, ma rischiamo l'infezione e mentre la ferita guarisce, può formare una grossa cicatrice cheloide. Quando subiamo un trauma grave diventa una profonda ferita nella nostra psiche; è bruciato nella nostra memoria. Possiamo cercare di ignorarlo e far fronte come meglio possiamo, ma le nostre tecniche di coping potrebbero non essere salutari. Potremmo cadere in comportamenti indesiderati e malsani come bere, drogare e rabbia. Oppure possiamo aiutare il processo di guarigione cercando aiuto e imparando tecniche di coping sane.

Per inciso, la stragrande maggioranza delle donne che ho trattato per il DPTS derivante da incidenti automobilistici, improvvisa perdita traumatica di una persona cara, traumi legati al servizio, ecc., Ha riferito di essere stata abusata sessualmente ad un certo punto della loro vita. E un terzo degli uomini che ho trattato hanno anche riferito di essere stato abusato sessualmente.

Perché l'aggressione sessuale è diversa

Le donne hanno maggiori probabilità di subire abusi e / o aggressioni sessuali rispetto agli uomini e l'abuso e / o aggressione sessuale è più probabile che causino PTSD rispetto a molte altre esperienze traumatiche. Perché? Perché l'aggressione sessuale è diversa da altri tipi di aggressioni come l'essere aggredita. Mentre l'aggressione sessuale non può essere "personale" per l'assalitore, non è altro che "personale" per la vittima. Le esperienze sessuali dovrebbero essere intime, non violente. Nell'assalto sessuale o negli abusi sessuali, le viene sottratto qualcosa dalla donna, solitamente con violenza. È una punizione ingiustificata che lascia cicatrici psicologiche permanenti.

Perché le donne si incolpano di se stesse

Le donne hanno maggiori probabilità di incolpare se stessi per un evento traumatico rispetto agli uomini. Perché? È complicato. In parte questo può essere dovuto alla pressione della società – in qualche misura, potremmo aver acquistato l'oggettivazione delle donne e questo comporta un sacco di bagagli. Ma una ragione più grande e molto significativa è probabilmente dovuta agli ormoni e al modo in cui funziona il cervello femminile. L'ormone è PACAP (polipeptide attivatore dell'ipertilato adenilato ciclasi). Studi congiunti condotti a Emory e all'Università del Vermont da Kerry Ressler indicano che il PACAP può modificare la risposta agli estrogeni nelle donne traumatizzate e causare loro di sperimentare sintomi associati a PTSD e questi sintomi (depressione, ansia, stress, ecc.) Hanno una miriade di propaggine sintomi. Quindi sembra che abbiamo trovato la pistola fumante sul motivo per cui le donne soffrono di PTSD più degli uomini e perché le donne si comportano in modo diverso in determinate situazioni. È interessante notare che gli uomini che soffrono di stress e PTSD non producono queste donne solo per gli ormoni!

fraintendimenti

Durante l'intervista radiofonica mi è stato chiesto del mio punto di vista riguardo alle donne considerate "il sesso più debole". La mia risposta è stata che questo è un equivoco. Le donne sono forti e resilienti; ma tutto questo trauma e stress – compresi i lavori stressanti – sta causando alle donne di soffrire di pressione alta e attacchi di cuore. (Vedi https://www.psychologytoday.com/blog/the-time-cure/201301/womans-heart.) Storicamente nella nostra società agli uomini è stato insegnato a proteggere le loro emozioni e sentimenti. Mentre le donne, a causa di motivi biologici o sociali o di una combinazione, sembrano essere più in contatto con i loro sentimenti e più propensi a cercare aiuto per superare il trauma. Ammettiamolo, uomini e donne sono costruiti diversamente e quindi rispondono in modo diverso; cioè, molte donne chiedono indicazioni quando vengono perse, la maggior parte degli uomini no. (http://www.nytimes.com/1992/05/26/science/why-don-t-men-ask-directions-t…, https://www.psychologytoday.com/blog/just-listen/ 201005 / why-men-dont-chiedere ….)

Nella nostra ricerca sulla prospettiva temporale, i dati di Zimbardo Time Perspective Inventory indicano che la maggior parte degli uomini ha forti tendenze edonistiche centrate sul presente. Cercano piacere e vivono per il momento. Anche le donne senza figli mostrano queste stesse tendenze. Tuttavia, le donne con bambini sono più orientate al futuro. Applicato a quanto sopra, ha senso che le donne siano più propense a cercare aiuto. Hanno bisogno di mettere il passato alle spalle e andare avanti per il bene della famiglia.

Questa informazione non dovrebbe essere interpretata come "man-bashing"; è semplicemente ricerca. Ma ci sono buone notizie: le recenti indicazioni sono che gli uomini stanno subendo un cambiamento importante. Nelle giovani coppie stiamo assistendo a un maggior numero di uomini che si assumono maggiori responsabilità familiari e di allevamento, il che è positivo per tutti, specialmente per i loro figli.

scelte

Nei momenti difficili apprendiamo da noi stessi: come agiamo e reagiamo alle persone e alle situazioni. E impariamo anche sugli altri. Ma ciò che dimentichiamo è che abbiamo delle scelte. Ogni giorno facciamo centinaia se non migliaia di scelte: cosa indossare, come parliamo e il tono della voce che useremo, cosa mangiare per colazione, pranzo o cena. Facciamo delle scelte su ciò che pensiamo e su come lo pensiamo. Possiamo scegliere di raccogliere felicità, tristezza e dolore. Quest'ultimo potrebbe darci un po 'di attenzione per un po', cosa che potrebbe farci sentire temporaneamente bene, ma questa attenzione potrebbe anche essere negativa. E abbiamo bisogno di più negatività nelle nostre vite? Dì semplicemente di no!"

Time Perspective Therapy (TPT)

Il trattamento che abbiamo sviluppato, TPT, ha dimostrato di essere un modo rapido ed efficace per ridurre la depressione, l'ansia, lo stress – i sintomi del DPTS – così come aiutare il dolore e la perdita, le coppie e i problemi familiari, le difficoltà situazionali e altro ancora. Nel TPT, i seguenti sintomi si rivelano essere correlati al tempo:

Depressione: basata su esperienze passate
Ansia: anticipando esperienze negative negative
Stress: può essere basato sul passato e sul futuro
Tutti sono esperti, individualmente o in qualsiasi combinazione nel presente

In poche parole, ecco come funziona TPT:

  • Sostituisci i pensieri negativi del passato con le esperienze positive passate
  • Pianifica e lavora verso un futuro migliore e più luminoso
  • Prenditi il ​​tempo per divertirti nel presente; trova bellezza, gioia e risate
  • Socializzare: connettersi con la famiglia, gli amici, le persone con cui lavori o che hanno interessi in comune

Aetas

rosemary sword
Fonte: spada al rosmarino

Per le persone in cerca di auto-aiuto, che vogliono lasciare andare le esperienze negative passate, andare avanti verso un futuro più luminoso e vivere una vita più appagante e senza stress nel presente, abbiamo creato Aetas (discoveraetas.com), un App TPT che è ora disponibile su App Store o iTunes (https://itunes.apple.com/us/app/aetas/id954977409?mt=8).

Aetas è composto da:

4 parti:

Informativo – prospettive temporali diverse
Inventario prospettiva temporale Zimbardo – forma abbreviata (quiz a 15 domande)
Meditazioni guidate – 2 minuti ciascuna
Interattivo: gioco di rilassamento mentale / mentale se più visivo e tattile.

Ti auguro tutto il meglio che la vita ha da offrire!

Rose Sword

Per informazioni più approfondite su come la tua vita è influenzata dai fusi orari mentali in cui vivi, consulta i nostri libri: The Time Cure su www.timecure.com e The Time Paradox su www.thetimeparadox.com.

Visita i nostri blog di psicologia oggi su www.psychologytoday.com, cerca Rosemary Sword, per ottenere un apprezzamento più completo su come creare una prospettiva temporale più equilibrata nella tua vita!

Impara come affrontare lo stress e l'ansia; visita www.discoveraetas.com.

Prendi lo Zimbardo Time Perspective Inventory su www.thetimeparadox.com per scoprire la tua prospettiva temporale personale.

Riferimenti

http://www.emory.edu/EMORY_REPORT/stories/2011/02/research_study_stress_…

http://www.ptsd.va.gov/public/pages/women-trauma-and-ptsd.asp

http://www.ptsd.ne.gov/what-is-ptsd.html

http://www.nimh.nih.gov/health/publications/post-traumatic-stress-disord…

http://www.ucsf.edu/news/2012/11/13155/gender-differences-ptsd-risk-may-…

Solutions Collecting From Web of "Sei una donna traumatizzata?"