Sei un genitore basato sulla forza?

Quando si tratta di genitori, i tuoi figli passano la maggior parte del tempo a sottolineare cosa stanno facendo di sbagliato o cosa stanno facendo bene? Se sei come la maggior parte dei genitori poveri del tempo, è molto probabile che tu sia più veloce nell'identificare le cose di cui i tuoi figli hanno bisogno di migliorare, ma è questo il modo migliore per crescere bambini che sono resistenti e in grado di affrontare lo stress?

"La genitorialità basata sulla forza è un approccio in cui i genitori identificano deliberatamente e coltivano stati, processi e qualità positivi nei loro figli", ha spiegato il professor Lea Waters dell'Università di Melbourne quando l'ho intervistata di recente al Congresso mondiale di psicologia positiva. "Conoscendo e sviluppando le capacità di un bambino, la mia ricerca ha rilevato che i bambini sono in grado di reagire positivamente allo stress e minimizzare la probabilità che ricorrano all'evitamento o alle risposte aggressive di risposta".

Stockbroker/Canva
Fonte: agente di cambio / Canva

Clicca qui per ascoltare l'intervista completa del Professor Waters.

"La genitorialità è cambiata radicalmente nel secolo scorso", ha affermato il professor Waters. "Solo un centinaio di anni fa pensavamo che i bambini fossero mini-adulti e che a dieci anni li mandassimo al lavoro. Come siamo arrivati ​​a capire meglio come lo sviluppo del cervello dei bambini ha avuto un impatto importante sul modo in cui la genitorialità si è spostata da un obiettivo di conformità – i bambini dovrebbero essere visti e non ascoltati – a uno stile di genitorialità ad alto livello di curiosità e cura .

"Come risultato oggi molti genitori vogliono sapere come possono aiutare il loro bambino a prosperare con un corpo, un cervello, una mente e un'anima sani", ha detto. "La genitorialità basata su punti di forza li aiuta a focalizzare la loro attenzione sui punti di forza dei loro figli, sulle loro qualità e processi positivi, prima di porre la loro attenzione sui limiti e le debolezze".

Se stai leggendo questo e pensando che un approccio del genere sembra ideale, ma completamente separato dal mondo reale, ti assicuro che ho visto questo lavoro con alcune delle relazioni genitore / figlio più impegnative. Recentemente a casa mia, dove mio marito e mio figlio hanno sempre più difficoltà a navigare la loro routine mattutina senza voci e lacrime alzate, solo due settimane di concentrarsi intenzionalmente sui punti di forza di mio figlio ha permesso loro finalmente di uscire dalla porta felici e puntuali a scuola e lavoro.

Un approccio basato sull'evidenza fondato sulla scienza della psicologia positiva, il professor Waters suggerisce che ci sono tre modi in cui puoi iniziare ad essere più punti di forza, basati sull'approccio genitoriale:

  • Identifica i punti di forza dei tuoi figli – I tuoi figli hanno punti di forza di personalità (introversione, estroversione, ecc.), Carattere (gentilezza, correttezza, ecc.), Talento (comunicazione, strategia, ecc.) E abilità (musica, sport, ecc.). Cerca di individuare i punti di forza dei tuoi figli cercando quando sono al loro meglio e dai loro esempi specifici di ciò che stai vedendo e perché questa forza è preziosa. Se hai bambini di età superiore ai undici anni, puoi visitare www.viacharacter.org e chiedere loro di fare il sondaggio gratuito per i giovani (puoi anche prendere la versione per adulti) per dare loro una chiara comprensione dei punti di forza del loro personaggio. Esplora tra di loro i punti di forza che hai in comune e dove i tuoi punti di forza potrebbero a volte entrare in collisione.
  • Scrivi una lettera di punti di forza ai tuoi figli – Prendi il tempo di scrivere una lettera ai tuoi figli notando i punti di forza che vedi in loro, come li vedi applicandoli, perché apprezzi questi punti di forza e senti che possono sviluppare ulteriormente i loro punti di forza per raggiungere i loro obiettivi nella vita.
  • Fai il check-in tutti i giorni – Sulla via del ritorno a casa da scuola, a tavola o mentre stai mettendo a letto i tuoi figli chiedi loro quali punti di forza hanno usato oggi. Mentre concentrarsi su ciò che è andato bene con i loro punti di forza è una parte importante di questa routine, cerca di aiutarli a individuare dove potrebbero aver sottovalutato i loro punti di forza (questi saranno i tempi in cui esitano o si trattengono) o hanno esagerato i loro punti di forza ( questi saranno i tempi in cui le cose non stanno andando a piano nonostante i loro migliori sforzi). Introdurre modi per comporre i propri punti di forza in alto o in basso è un modo efficace per affrontare le aree di sviluppo dei propri figli attraverso un obiettivo di forza.

Anche se tutto ciò può sembrare di buon senso, il professor Waters ha sottolineato che, poiché i nostri cervelli sono cablati con un pregiudizio della negatività che ci rende più propensi a vedere cosa non va, prima di vedere cosa sta andando bene, come ogni nuova abilità che cerca i punti di forza in i nostri bambini inizialmente richiedono una pratica deliberata. Ha anche osservato che mentre le precedenti generazioni di genitori possono essere preoccupati che questo approccio alla genitorialità possa portare a bambini autoaffidabili, narcisisti che sono grandiosi nella loro autostima, la ricerca suggerisce che produce un sano concetto di sé.

Quindi quali sono i punti di forza dei tuoi figli? E sanno che questo è ciò che vedi in loro?

Solutions Collecting From Web of "Sei un genitore basato sulla forza?"