Sei stato falsamente accusato?

Deviant Art image by machihuahua
Fonte: immagine Deviant Art di machihuahua

Frequentando la scuola cattolica a Brooklyn, mi sono sentito amato dalla suora cattolica che era la mia insegnante di seconda elementare. Ma una mattina fredda che cambiò rapidamente.

Ci stavamo allineando per entrare in classe quando all'improvviso la suora ha urlato: "Sputa la gomma!". Essendo un buon ragazzo cattolico, non avrei mai considerato di ostentare le regole, quindi sono rimasto sbalordito dall'accusa. "Non sto masticando gomma, ho risposto debolmente."

Ero fiducioso che la mia protesta avrebbe risolto la questione. Ma la mia innocenza è stata di nuovo frantumata: "Sì, stai masticando gomma", insistette la monaca. "Non mentire!"

Ahia! Potevo sentire lo stomaco ribollire e un'orribile sensazione di affondamento da assalire da una seconda accusa. Sprofondando nei guai più profondi, mi chiesi se dovessi osare di nuovo protestare.

Confidavo che se avessi detto la verità, la giustizia avrebbe prevalso. Facendo un po 'di coraggio imbarazzato, mormorai: "Ma non sto mentendo … guarda!" Aprii la bocca in modo che potesse testimoniare la mancanza di prove. Il colpo finale alla mia dignità e innocenza è calato quando lei ha risposto freddamente: "Questo perché l'hai appena inghiottito!"

Yikes! Nulla di ciò che potevo dire o fare l'avrebbe disattesa sulla sua percezione. Ero in una prigione emotiva senza carta "esci da prigione". Mi sentivo impotente, indifeso – un personaggio tragico in un incubo kafkiano. Il mirroring negativo ha danneggiato il ponte interpersonale, che crea vergogna, come discute Gershen Kaufman. La nostra relazione non è mai stata più la stessa.

Ora capisco questo episodio come un'iniziazione nel ruvido e tumulto della vita reale, dove spesso non siamo visti come realmente siamo. Essere condannati come colpevoli ha evocato la vergogna di essere falsamente accusati, mancati di rispetto e cattivi. In termini psicologici, riconosco questo incidente come una lesione precoce di attaccamento – un trauma relazionale che, se non riparato, tende a essere portato nelle nostre vite e relazioni adulte.

Se riesci a identificarti con la mia esperienza, sappi che non sei solo. Il primo passo verso la guarigione della vecchia vergogna e il trauma dell'attaccamento è riconoscerlo. Non c'è nulla di vergognoso nel riconoscere i molteplici modi in cui siamo stati feriti nelle nostre vite e nel rendersi conto di come ha influito sul nostro tenero cuore.

Ammorbidire la nostra attivazione della ferita

Come terapeuta matrimoniale e familiare, vedo spesso coppie che inconsapevolmente entrano nel campo minato delle vecchie ferite dell'altra. False accuse di avere una relazione o essere attratti da altri uomini o donne o altre accuse false possono riattivare vecchi traumi. È impossibile difendersi quando la mente dell'accusatore è composta. Non c'è modo di produrre prove della propria innocenza. Le continue proteste cadono piatte quando un partner insiste che hanno ragione e che stai negando.

Come possiamo affrontare un tale dilemma? Rispondere in modo difensivo alle false accuse può solo aggiungere benzina agli attacchi infondati. Ma non dire nulla può confermare che siamo colpevoli di essere accusati.

Ecco alcune linee guida che possono aiutare ad ammorbidire il ciclo di accuse e di difese – e il conseguente isolamento e solitudine. E, naturalmente, la terapia di coppia può essere utile quando le coppie raggiungono tale impasse.

1. Sii gentile con le tue vecchie ferite

Quando ti senti accusato ingiustamente, nota se vengono attivate vecchie ferite. Ti ricorda qualcosa del passato? Sta evocando il dolore o la solitudine di non essere visto o ti sta ricordando di dolorose violazioni del ponte interpersonale di fiducia?

Se vecchi ricordi dolorosi stanno affiorando, sii gentile con te stesso. Praticare l'auto-lenimento prendendo alcuni respiri lenti e profondi. Porta una consapevolezza consapevole verso le sensazioni nel tuo corpo che si attivano; tenere questi sentimenti in un modo delicato e premuroso.

2. Sii sensibile ai luoghi feriti degli altri

Portiamo tutti vecchie ferite da attaccamento. Rivelare vecchie ferite – lasciare che il tuo partner veda le tue aree di vulnerabilità e sensibilità – può evocare empatia e comprensione. Quindi, quando sei accusato o attaccato ingiustamente, potresti rivelare ciò che ti viene toccato piuttosto che diventare difensivo o irato.

Forse dire qualcosa del tipo: "Quando chiedi se ho una relazione, mi fa davvero male. Non so come rassicurarti che non lo sono. Tocca un vecchio luogo di non essere visto e fidato. "

Forse le accuse del tuo partner stanno segnalando vecchie ferite da tradimento o non ricevono abbastanza rassicurazioni o affetti verbali. Se queste ferite e bisogni fossero scoperti e espressi più direttamente, potrebbero essere ascoltati più facilmente. Se il tuo partner non è in grado di esprimere questo, fai del tuo meglio per essere gentile con il loro sentito senso di insicurezza, oltre ad essere più presente nella relazione.

3. Sappi che sei su un terreno solido

Quando sei falsamente accusato, sappi che sta succedendo qualcosa al tuo partner. Forse qualche vecchia ferita o paura si sta attivando in loro. Fai un respiro profondo, rimani nel tuo corpo e renditi conto che questo riguarda loro, non riguardo a te.

Sapere che sei su una base solida può aiutarti a calmarti da sé piuttosto che sentirti costretto a difenderti, ammesso che tu sia su un terreno solido (non c'è relazione, ecc.). Mantenendo il tuo senso di autostima e non soccombendo alla vergogna, sei in una posizione migliore per ascoltare i sentimenti più profondi o le insicurezze che la persona amata sta cercando di trasmettere, anche se il loro modo di esprimersi è difficile da ascoltare.

Le relazioni strette sono il luogo in cui sorgono i nostri desideri più profondi e dove è possibile attivare la nostra paura di perdere la connessione. Essere gentilmente attenti a ciò che sta sorgendo dentro di noi ed essere empatici per le ferite del nostro partner può aiutare a guarire vecchie ferite, creare fiducia e approfondire l'intimità.

Ti preghiamo di considerare di gradire la mia pagina Facebook e di cliccare su "ricevi notifiche" (sotto "Mi piace") per ricevere post futuri.

John Amodeo, Ph.D., MFT è autore del libro pluripremiato sulle relazioni come percorso spirituale, Dancing with Fire: un modo consapevole di amare i rapporti. I suoi altri libri includono The Authentic Heart e Love & Betrayal. È stato un terapeuta specializzato in matrimonio e famiglia per 35 anni nella zona della Baia di San Francisco e ha tenuto conferenze e condotto seminari a livello internazionale.

© John Amodeo

Immagine di arte deviante di machihuahua

Solutions Collecting From Web of "Sei stato falsamente accusato?"