Sei meraviglioso! Sei terribile!

Questo è sempre un periodo dell'anno interessante, in cui si studia il comportamento umano ed è un professore universitario. Le valutazioni arrivano dagli studenti per dirci cosa pensano del nostro insegnamento. Cose come "ben preparate", "generano interesse", "l'imparzialità della valutazione" e altre sono misurate. Ciò che è particolarmente interessante per me, però – come studente del comportamento umano – sono i commenti.

Che tipo di insegnante penseresti che io sia se leggi quanto segue?

"È una dei miei migliori professori nei miei ultimi tre anni al college." "Grande professore, sempre preparato e pronto ad aiutare." "Consiglierei il Prof Flaxington a chiunque."

Sembra buono, giusto? Ma allora se dovessi leggere solo i seguenti commenti:

"Ci siamo sentiti completamente persi durante l'intero corso." "Flaxington è un professore terribile." "Ha una mentalità ristretta."

Quindi – qual è la verità? Se dovessi leggere solo la prima serie di commenti, non ti piacerebbe avere l'immagine di un professore favoloso che ti piacerebbe avere? Se dovessi leggere solo la seconda serie di commenti, non vorresti evitare questo corso e questo professore? Come può essere? In che modo gli studenti che frequentano le stesse classi, ascoltano lo stesso materiale e vengono istruiti dallo stesso insegnante hanno opinioni così incredibilmente disparate sulla loro esperienza?

La risposta? I loro filtri Ad esempio, potrebbe essere interessante vedere quali voti ha ottenuto nel corso ogni studente che ha risposto. Potrebbe essere interessante vedere chi è stato "chiamato" perché non era preparato o ha trascorso del tempo su Facebook. Potrebbe essere utile guardare a una correlazione tra coloro che sono andati bene e quelli che hanno lottato. Ci sarebbe alcuna correlazione? Onestamente, non possiamo saperlo, ma possiamo supporre che i filtri applicati da ogni studente colorino il loro punto di vista.

Questo significa che sono un grande insegnante? No. Significa che sono un insegnante terribile? No. Questo significa che lo stesso stile di insegnamento, lo stesso approccio e la stessa persona possono essere compresi in modo completamente diverso a seconda dei filtri e dell'esperienza.

Lo vedo con le persone con cui lavoro quotidianamente. Per una persona, un individuo può sembrare "diretto e assertivo – interessato a fare le cose. Sono la persona giusta! "E potrebbero vederlo positivamente. Quella stessa persona – per un altro individuo – può sembrare "invadente e aggressivo – troppo concentrato sui risultati e non abbastanza sulle relazioni. Semplicemente non si preoccupano di chi sono investiti! "E questa è un'interpretazione negativa.

Perché crediamo che la nostra visione sia la giusta visione? Forse hai avuto l'esperienza, come me, in cui hai avuto una comprensione di qualcuno e poi è successo qualcosa (per il bene, o il difficile) e ha cambiato completamente la tua visione di quella persona. Come può essere? La persona è cambiata o l'obiettivo l'ho vista attraverso il cambiamento? Di solito è quest'ultimo. Se stiamo vivendo una buona giornata, potremmo dare a tutti quelli che incontriamo una pausa, perché siamo felici e ci sentiamo bene. Se stiamo avendo una brutta giornata, potremmo vedere tutti quelli che incontriamo come un ostacolo o come un'interferenza per noi. Com'è possibile, a meno che il percepitore, la persona che filtra l'esperienza, stia facendo il giudizio?

Riteniamo di essere basati sui fatti nella nostra valutazione degli altri. Crediamo di sapere "buono" da "cattivo" e come valutare obiettivamente un'altra persona. Ma cosa succede se ci sbagliamo? Cosa succede se la persona che crediamo di essere meravigliosa ci tradisce? Cosa succede se la persona che scriviamo diventa il nostro più grande alleato? Succede tutto il tempo nelle relazioni.

Cerca di diventare consapevole dei tuoi filtri sugli altri. Chiedi "perché" provi qualcuno in un certo modo. Sono loro? Sei tu? Il loro comportamento collega qualcosa a un'altra esperienza per te? Sii aperto all'apprendimento perché vedi gli altri come te. Potresti avere ragione su di loro e potresti sbagliarti. Usa la possibilità di interagire con loro come un'esperienza di apprendimento per te stesso.

Solutions Collecting From Web of "Sei meraviglioso! Sei terribile!"