Scrittori! 5 modi per colpire l'ansia per Aha!

K.Ramsland
Fonte: K.Ramsland

Recentemente ho letto Nonsense: The Power of not Knowing , dell'economista Jamie Holmes. Essendo filosoficamente incline, apprezzo l'incertezza e l'ambiguità, ma so anche che non sono facili da sopportare. I nostri cervelli preferiscono la chiarezza. Lo forniscono anche se è presente o no. Tuttavia, gli scrittori che cercano la massima creatività dovrebbero eludere la spinta verso la certezza e trovare il posto dove possono giocare.

Iniziamo con il dilemma in una storia ben nota:

Nel Piccolo Principe , Antoine de Saint-Exupéry presenta un pilota bloccato nel deserto con un aereo defunto. Arriva un ometto che dice di essere un principe di un altro pianeta. Mentre il pilota armeggia con l'aereo, il principe descrive il suo viaggio. Il tempo passa. Il pilota teme di non riuscire a decollare. Il principe è calmo. Dice che hanno bisogno solo di entrare nel deserto e trovare un pozzo. Il pilota pensa che il principe sia pazzo. È meglio rimanere con l'aereo. Se rimane con lui (certezza), lo farà volare.

Ma il principe ha fede nell'ignoto. Devono andare, insiste. Solo quando il pilota si rende conto che potrebbe morire di sete, è d'accordo.

Si trascinano per un po ', ma non vedono bene. Il pilota va nel panico. Non avrebbe mai dovuto lasciare l'aereo! Era familiare Sapeva come funzionava! Ma proprio quando è sicuro che hanno fatalmente male calcolato, il principe trova il pozzo.

Il familiare sembra reale, certo, prevedibile. Sembra meglio del non familiare, anche se non lo è. Tuttavia, poiché lo conosciamo molto bene, può essere il posto peggiore per trovare l'acqua per la quale noi, come scrittori, sete.

Quindi, ecco come l'ansia dell'ambiguità può produrre l'aha !:

1) Senti l'incertezza

Una volta ho sofferto un periodo molto stressante, costretto a prendere decisioni, ma non sapevo come farle bene. Mi sentivo in pericolo. Niente era chiaro. Ma avendo imparato la saggezza di essere immobile, ho seguito questa strada. Spaventato, ho accettato il disagio di non sapere e ho scoperto risorse interiori che non avevo capito fossero disponibili. Ho preso una decisione diversa da quella che avrei avuto se fossi rimasto nella mia solita cassetta degli attrezzi.

Jamie Holmes dice che l'incertezza è un amplificatore emotivo. Ci fa lottare per la sicurezza. Riorientare noi stessi in modo che possiamo sopportare e aspettare è un'abilità. Raggiungere ciò dipende non da quanto sei intelligente, ma dal modo in cui gestisci la sfida emotiva. Respirare! Sentilo. Essere ancora.

2) Usa la metà migliore del cervello

Da un lato, il nostro cervello preferisce non lavorare, quindi ci sposta verso una zona di riposo: sicurezza, prevedibilità e chiarezza. D'altra parte, il nostro cervello ha il potenziale per aha incredibilmente creativo! momenti, perché può combinare elementi che già conosciamo in modi unici che non conoscevamo. (Descrivo la scienza del cervello per questo in Snap: Cogliendo i tuoi momenti Aha!).

La neuropsichiatra Nancy Andreasen ha scoperto che i geni inventivi ignorano strutture concettuali e prevedibili. Possono tollerare aree grigie, quindi rimangono aperti a nuove e inaspettate esperienze. Sono mentalmente agili.

Poiché il nostro cervello funziona come un sistema di anelli di feedback che generano costantemente nuovi pensieri, è importante iniettare dati diversi dall'esposizione a nuove fonti ed esperienze. Essere aperto!

3) Attira gli altri che esplorano l'incertezza

L'avversione all'incertezza è contagiosa. Se le persone intorno a te preferiscono la sicurezza emotiva, ti incoraggeranno a stare al sicuro con loro. Non faciliteranno le tue avventure creative. Trova compagni di scrittura che possano tollerare l'ambiguità. Ti incoraggeranno e persino ti mostreranno la strada. Più vedi come ne traggono beneficio gli altri, più contagiosa sarà l'attrazione per l'incertezza.

4) Vieni a patti con le tue esigenze personali

Holmes include una discussione su qualcosa di cui ho parlato in precedenza. Un alto bisogno di chiusura (a volte chiamato HNC) può influenzare decisioni rapide senza una considerazione completa. Il pensiero di HNC tende ad essere superficiale, producendo meno opzioni. I pensatori di HNC ancorano nei primi giudizi e si accovacciano. Chiudono troppo presto e vogliono solo supportare ulteriormente la loro posizione.

Al contrario, un basso bisogno di chiusura (LNC) si trova nelle persone che amano il pensiero complesso ed elaborato e che sono più disposti a valutare le nozioni iniziali alla luce delle nuove informazioni. Potrebbero essere attratti dall'arte, dalle discipline teoriche e dalla filosofia. Tuttavia, poiché preferiscono il processo al prodotto, possono impiegare molto tempo per prendere decisioni e forse non decidere mai. Eppure tendono ad essere più innovativi.

Apprendere le proprie esigenze aiuta a facilitare la calma necessaria per l'ambiguità mineraria.

5) Pratica

Ho usato questa divertente sfida una volta in una conversazione TEDx: entri in una casa a due piani. Al piano terra è un set di 3 interruttori della luce. Due non funzionano, ma uno illumina una lampadina al secondo piano che è invisibile dal piano di sotto. Quando entri, questa luce è spenta. Il tuo compito è capire quale interruttore della luce lo accende. È possibile capovolgere gli interruttori quanto si desidera, ma è possibile salire solo fino al secondo piano una volta.

È un problema semplice che richiede di pensare attraverso le opzioni e inizialmente potresti sentirti insicuro. Questo è il punto. Senti com'è. (La risposta è alla fine di questo blog.)

Per giocare con l'incertezza e abituarsi alle sue sfide emotive, cerca enigmi logici come questo per provare te stesso o con un gruppo di persone alla pari. Holmes offre di più nel suo libro.

La capacità di tollerare l'incertezza è un dono che può essere affinato in un'abilità. Invece di cercare di armeggiare all'interno delle condizioni sicure ma statiche di ciò che già sai, come ha fatto il pilota, vai ad esplorare. Essere aperto. Essere curioso. Lasciati essere ansioso. Il risultato sarà maggiore profondità e maggiore creatività.

* Risposta : attivare l'interruttore A per alcuni minuti. Spegnere e accendere B. Quindi andare immediatamente al piano di sopra. Se la luce è accesa, l'interruttore B lo accende. Se la luce non è accesa, senti la lampadina. Se è caldo, quindi accendere A. Se fa freddo, l'interruttore C si accende.

Solutions Collecting From Web of "Scrittori! 5 modi per colpire l'ansia per Aha!"