Scomparsa: benefici psicologici e fisici del divertimento

Alcuni anni fa ho scritto due saggi sugli animali non umani (animali) che giocano solo per divertimento (vedi "Animali giocano solo per divertimento? Guarda questo cane" e "Gli animali giocano per l'inferno? Guarda questa volpe"). Numerosi animali amano giocare con altri individui o da soli, spesso con oggetti o semplicemente con se stessi. Si dedicano al gioco sociale e al gioco solitario / autoptico. Sembra che non ne abbiano mai abbastanza. E quando guardo gli animali giocare non ne ho mai abbastanza, perché posso sentire la loro gioia mentre giocano freneticamente e instancabilmente.

"Sei un potente generatore di energia organico con un nuovo serbatoio di zucchero di canna da zucchero, e questo tronco è lì sdraiato lì in attesa di essere gettato in giro"

Seguendo queste linee, ho appena letto una grande storia disponibile online chiamata "A Quick Bear Story" del famoso biologo, naturalista e autore, Douglas Chadwick. In questo saggio Mr. Chadwick racconta la storia di un orso grizzly che ha visto che mi ha fatto pensare agli animali che ho visto giocare semplicemente perché è divertente. Lui scrive:

In poco tempo, ho avuto un orso adulto in vista in un lago. Sono sceso dal crinale verso una fascia inferiore di sporgenze e ho installato un telescopio. L'animale stava sguazzando dalla riva con le sole parti della schiena e il muso che mostrava, in perfetto stile alligatore. Questo grizzly non era nell'acqua a caccia di pesci o per altro, comunque. Non era lì per bere a sazietà o per interagire con un altro orso. Stava solo facendo quello che ognuno di noi avrebbe potuto, vagando liberamente per le piste in un caldo pomeriggio, bagnandosi e mantenendo la calma. Sentirsi bene Ogni tanto, l'orso resisteva alla superficie o picchiava con le zampe per creare uno spruzzo. Altre volte, Aqua-Grizz si immergeva completamente e poi si rialzava sulle zampe posteriori per scuotersi, sferzando anelli d'acqua dalla testa e dalla parte superiore del busto.

Tornando a riva, l'orso si imbatté in un tronco d'albero lavato. Dopo averlo fatto rotolare per qualche istante, il grizzly si distese sulla schiena tra i carici verdi, lottò contro il pesante corpo di legno sopra il suo corpo, lo sollevò e cominciò a manipolare la cosa con tutti e quattro i piedi. Perché? Bene, perché un adulto grizzly scivola ripetutamente lungo una zona inclinata di neve? Perché una persona che foraggia in un prato a volte irrompe in una folleggiata ondulata e sciolta, facendo oscillare la testa e zigzagando da una parte e dall'altra? Penso che la domanda migliore – e anche la risposta – sia: perché no? Immagina di possedere centinaia di chili di muscoli in cima ai muscoli, chele che misurano da tre a quattro pollici lungo la curva esterna e la capacità di accelerare da zero a trentacinque miglia all'ora in secondi. Cosa vuoi fare, puoi farlo, senza preoccupazioni. Sei un potente generatore di energia organico con un nuovo serbatoio di zucchero di canna da zucchero, e questo ceppo è lì sdraiato lì in attesa di essere gettato in giro.

Il signor Chadwick scrive anche:

Mentre la scienza non è in grado di dire che i grizzly amano, gli esperti riconoscono che, giovani o vecchi, questi orsi dedicano un intrigante tempo a giocare. L'esuberanza fa parte di ciò che li definisce. Quindi è un senso di curiosità fortemente sviluppato. … Il grizzly alla fine perse interesse per il tronco e tornò nel lago. Lì, l'orso riprese a colpire l'acqua con le zampe, alternativamente inzuppare e sollevarsi per fare il tremolio del buco del nuoto subalpino. Per alcuni minuti, ha trascorso più tempo del solito con la testa sott'acqua. Pensavo che l'orso potesse investigare qualcosa sotto. Quello era prima che uno sguardo più attento attraverso il telescopio rivelasse che stava soffiando bolle con il suo naso. "

Ho scritto a Mr. Chadwick del suo bel saggio, sottolineando che, naturalmente, gli animali selvatici e in cattività amano scherzare. Gli dissi che una volta ho visto un giovane alce nel Rocky Mountain National Park scivolare attraverso un campo di ghiaccio per ben 30 minuti; lui scivolava su di esso e leggermente in discesa, si alzava, cercava di correre su per il campo di ghiaccio, e quando non ci riusciva correva su terra e erba e scivolava giù ancora e ancora. Potevo sentire la sua gioia.

Qualcuno potrebbe chiedersi se questo giovane alce si stesse davvero divertendo? Certo che lo era, anche se alcuni scienziati potrebbero dire qualcosa del tipo: "Non sappiamo davvero perché lo stava facendo". Non penso che sia una scienza missilistica dire che l'orso grizzly, il giovane alce e altri animali come scherzare quando possono, quando le pressioni della vita in natura o altrove non ci sono. La scienza deve semplicemente raggiungere quello che gli altri animali fanno effettivamente per divertirsi. Questo è un punto che Jessica Pierce e io compiamo nel nostro libro intitolato L'agenda degli animali: libertà, compassione e convivenza nell'era umana.

Riguardo allo scherzo, il signor Chadwick mi ha scritto: "Fare il bucato è un'impresa mammifera piuttosto diffusa. Le capre di montagna sembrano specializzarsi in quelle sessioni di diapositive sulla neve, facendo roteare e lanciando la testa, specialmente dopo un lungo sonnellino in un caldo pomeriggio. Uno dei grizzly che ho visto ripetere le diapositive lungo una toppa era una madre che le aveva messo due cuccioli sul petto e si era fatta scivolare sulla schiena, a testa in giù. Qualcuno mi ha persino mandato un video di un giro di Wolverine che salta giù per un ripido nevaio, ovviamente solo per il gusto di farlo. Scommetto che hai fatto lo stesso. So di avere. "

Non potrei essere più d'accordo con tutto ciò che scrive il signor Chadwick. Perché gli animali non dovrebbero giocare perché è divertente? Perché non dovrebbero andare in giro quando possono, quando le pressioni della vita consentono loro di farlo?

Perché gli animali giocano?

Sono state offerte varie teorie sul perché gli animali giocano – perché si è evoluto – e non c'è una spiegazione che si adatta a tutti gli esempi di gioco animale. I dati comparativi mostrano che il gioco è importante nello sviluppo sociale, nello sviluppo fisico e nello sviluppo cognitivo e può anche essere un allenamento per l'inaspettato (Spinka, Newberry e Bekoff 2001). Sulla base di un'ampia revisione della letteratura disponibile, i miei colleghi Marek Spinka, Ruth Newberry e io abbiamo proposto che le funzioni di gioco aumentassero la versatilità dei movimenti e la capacità di riprendersi da shock improvvisi come la perdita di equilibrio e di caduta, e di migliorare la capacità degli animali di far fronte emotivamente a situazioni stressanti inaspettate. Per ottenere questo "allenamento per l'inaspettato" abbiamo suggerito agli animali di cercare attivamente e creare situazioni inaspettate e di mettersi attivamente in posizioni e situazioni svantaggiose.

Gli animali possono anche giocare perché è divertente – per il gusto di farlo, perché ci si sente bene, durante il quale anche loro stanno beneficiando del coinvolgimento nell'attività stessa. Se vuoi animali, umani e non umani, fare qualcosa, renderlo piacevole e divertente.

I vantaggi di scherzare

Giocare per il gusto di farlo – perché è divertente – ha benefici psicologici e fisici. Può alleviare lo stress e anche fornire esercizio in situazioni di stress libero. Il gioco può essere utilizzato come indicatore del benessere individuale. Un indicatore sulla strada del recupero da parte degli orsi della luna asiatica che sono stati torturati nell'industria della bile dell'orso è il gioco, che sguazza nell'acqua e corre qua e là come se la vita fosse semplicemente grandiosa. Questo video di Animals Asia intitolato "Liberato da una fattoria della bile – è questo l'orso più felice di sempre?" Ti farà sorridere con gioia e potrebbe anche farti lacrimare. Quando i cani smettono di giocare, molte persone notano che è un segno di stress o malattia psicologica. Quando iniziano a giocare di nuovo, mostra che stanno migliorando. E, scherzare e divertirsi è un buon modo per evitare di bruciare (per ulteriori informazioni su questo vedi "Empatia Burnout and Compassion Fatica tra i soccorritori degli animali" e link in esso).

Ci sono molte buone ragioni per cui il buffonare si è evoluto e perché tutti gli animali dovrebbero farlo quando possono. Perché non divertirti finché puoi?

Gli ultimi libri di Marc Bekoff sono Jasper's Story: Saving Moon Bears (con Jill Robinson); Ignorando la natura non di più: il caso di conservazione compassionevole; Perché i cani e le api si deprimono: l'affascinante scienza dell'intelligenza, delle emozioni, dell'amicizia e della conservazione degli animali; Rinnegare i nostri cuori: costruire percorsi di compassione e convivenza; The Jane Effect: Celebrando Jane Goodall (edita con Dale Peterson); e The Animals 'Agenda: libertà, compassione e convivenza nell'era umana (con Jessica Pierce). Canine Confidential: una guida di un insider alle migliori vite per cani e noi sarà pubblicata all'inizio del 2018. L'homepage di Marc è marcbekoff.com.

Solutions Collecting From Web of "Scomparsa: benefici psicologici e fisici del divertimento"