Scelte migliori "Bullying Fiction"

Prima dell'eruzione delle furie scolastiche che scoppiò alla fine degli anni '90, i libri che descrivevano la crudeltà adolescenziale erano rari. Il più notevole – Signore delle mosche , Carrie e Cat's Eye ha creato uno spazio per gli scaffali per i libri consigliati di seguito. Questi titoli non solo approfondiscono i dolorosi drammi dell'adolescenza, ma ne documentano i pedaggi e / o le strategie distruttive di coping che innescano.

Il classico 13 motivi per Jay Asher (attualmente in pre-produzione cinematografica) è in cima alla mia lista.

Nel romanzo di Asher (che è rimasto tra i primi 500 dalla sua uscita nel 2007), apprendiamo nelle prime pagine che Hannah Baker è morta: si è tolta la vita.
Ma ha lasciato una serie di cassette per spiegare perché la sua vita è finita. I nastri – un social post mortem – circolano tra 13 individui, ciascuno informato (con la sua voce disincarnata) che se stanno ascoltando i nastri, sono uno dei motivi per cui.

Mentre i nastri continuano a suonare, apprendiamo la lotta di Hannah per tenere la testa fuori dall'acqua, per negoziare i dilemmi morali mentre lei è colpita dalle svariate agitazioni sconsiderate, egoistiche e persino immorali dei suoi pari.

Nella ciotola di pesce delle superiori, la sua vita diventa rapidamente una rete intricata. Le sfumature, i sospetti reali e (mis) percepiti, i pettegolezzi, le dicerie e il risveglio della sessualità sono filtrati attraverso menzogne ​​e mezze verità, suscitando giudizi poveri.
In men che non si dica a tutti i tradimenti, la reputazione viene danneggiata e la vita sociale impallidisce senza controllo.

Cosa faresti, chi diresti, e quando prenderesti posizione se sapessi cosa Hannah sapeva?

Ogni singolo incidente può diventare un punto di svolta, un trauma per le vittime e gli astanti allo stesso modo.

L' Hate List di Jennifer Brown è un altro libro che colpisce con forza, ed è altrettanto avvincente.

Il blurb sul retro è un teaser straordinario, che riassume la trama e quasi ti sfida a mettere il libro sullo scaffale senza aprirlo:

"Cinque mesi fa, il fidanzato di Valerie Leftman, Nick, ha aperto il fuoco sulla loro caffetteria della scuola. Girato cercando di fermarlo, Valerie ha inavvertitamente salvato la vita di un compagno di classe, ma è stato coinvolto nelle sparatorie a causa della lista che ha contribuito a creare. Una lista di persone e cose che lei e Nick odiavano. La lista che usava per scegliere i suoi obiettivi.
Ora, dopo un'estate di solitudine, Val è costretta a confrontarsi con la sua colpa mentre torna a scuola per completare l'ultimo anno. Ossessionato dal ricordo del fidanzato che ancora ama e navigando in relazioni sdolcinate con la sua famiglia, gli ex amici e la ragazza di cui ha salvato la vita, Val deve fare i conti con la tragedia che ha avuto luogo e il suo ruolo in essa, per fare ammenda e andare avanti con la sua vita. "

Julie Anne Peter's By the Time di Read this I'll be Dead è un libro approssimativo, che non si sottrae al tema del "bullycide".

È la storia di Daelyn, una teenager in sovrappeso con orologio da suicidio. È stata umiliata verbalmente e fisicamente fin dall'asilo, e un recente tentativo di suicidio l'ha lasciata in una doppietta, incapace di parlare. Determinata a "fare le cose per bene" la prossima volta, Daelyn scopre "Through the Light", un sito web per "completatori". Il sito, che considera "l'auto-terminazione un diritto", istituisce un conto alla rovescia di 23 giorni per la data di Determinazione di Daelyn .' Oltre ad offrire una consulenza sincera, fornisce strumenti per aiutarla a decidere se vuole davvero portare a termine la sua decisione, ponendo domande che richiedono una riflessione e offrendo un forum dove può sfogare / esplorare i suoi problemi. Mentre conta i giorni, l'unica cosa che sta ostacolando è Santana, un ragazzo strano e persistente con un suo segreto (nota: questo è l'unico aspetto del libro di Peter che sembra inventato) …

The List di Siobhan Vivian è un altro volume ben curato.

La scuola superiore di Mount Washington ha una tradizione segreta. Ogni autunno "The List" appare misteriosamente – tappezzando la scuola durante la notte. 8 ragazze fanno la lista, le ragazze nominate più belle e più brutte in ogni grado. Ogni capitolo descrive le vite delle ragazze che compongono la lista, non solo scoprendo segreti, ma illustrando come la lista danneggia tutti, definendo quelli su di essa, non meno di quelli che sono rimasti fuori.

Oltre a questi romanzi di bullismo / venuta d'età ci sono una serie di libri importanti che trattano le risposte disfunzionali alle pressioni degli adolescenti:

Sprecato: un ricordo di anoressia e bulimia
L'antichissima cronaca del bestseller del New York Times Marya Hornbacher ha lottato per anni con i disordini alimentari – i suoi ripetuti fallimenti e i termini del suo successo finale.

Skin Game: A Memoir
Un'altra franca offerta autobiografica, Skin Game racconta le lotte dell'autrice Caroline Kettlewell con il dolore e l'alienazione, lotte che l'hanno portata a farsi male a 12 anni. La sua spaventosa lucidità attorno al (perduto) brivido dell'acciaio contro la pelle è inquietantemente autentica, porta luce in luoghi dove molti di noi sono sfidati a vedere.

Luna
Pur non trattando di una strategia di coping disfunzionale, questa offerta del 2003 di Julie Anne Peters è un libro importante da includere. È il primo romanzo ad avere un personaggio principale transgender, Liam, fratello minore del suo ingombrante narratore di 16 anni. Liam, che sceglie Luna come sua omonima femmina (perché come Luna, il suo vero sé può uscire solo di notte) lotta con il suo segreto, recitando e vestendosi da ragazzo attorno a tutti tranne la sorella maggiore Regan.

Nessuna lista sarebbe completa senza un suggerimento pre-teen.
Una delle mie preferite è The Girls di Amy Goldman Koss.

Questo libro evidenzia le sfumature del bullismo attraverso l'esperienza comune dell'esclusione. Ogni capitolo è raccontato dal punto di vista di una ragazza diversa, illustrando la complessità di "insignificante", "non era nulla" di malcontento. La situazione attorno alla quale si evolve la trama non è un grosso, esploso, "un incidente che non succederebbe mai nella mia scuola", ma un rifiuto apparentemente piccolo. Mentre il dolore si manifesta nelle ragazze , diventa chiaro che tutti i membri di un gruppo si allenano costantemente per il lavoro o per mantenere la loro posizione. Persino gli astanti devono elaborare continue lotte di amicizia e imparare una danza di sfumature nascoste che mantengono e distruggono le relazioni.

I giovani che affrontano queste e altre lotte hanno numerose risorse, non ultima la Crisis Text Line.

Solutions Collecting From Web of "Scelte migliori "Bullying Fiction""