Scatti scolastici e salute mentale giovanile

La ricerca spiega come aiutare i giovani a essere resilienti dopo le sparatorie a scuola.

Le sparatorie negli Stati Uniti non sono un nuovo problema e purtroppo continuano ad affliggere molte comunità in tutto il paese. Le recenti riprese in Florida hanno scatenato molti dibattiti sulle leggi sulle armi e hanno rienergizzato molti giovani per prendere posizione contro la violenza delle armi nelle scuole. Il 24 marzo, molte persone in tutto il paese prenderanno parte al #MarchforOurLives per sostenere una scuola più sicura e un invito a terminare le sparatorie di massa a scuola (leggi di più sulla missione qui).

Photo by Scott Webb on Unsplash

Fonte: foto di Scott Webb su Unsplash

All’inizio di questa settimana, il Washington Post ha pubblicato un articolo dal titolo “Cosa succede ai bambini che sopravvivono alle sparatorie in America?” L’articolo ha osservato che nell’ultimo decennio più sparatorie a scuola hanno causato la perdita di vite umane a Columbine, Sandy Hook, e più recentemente Marjory Stone Douglas. Secondo il Washington Post, oltre 187.000 studenti hanno sperimentato sparatorie a scuola. Nel 2018, ci sono già state un totale di 11 sparatorie a scuola. Chiaramente, qualcosa deve essere fatto per garantire la sicurezza dei bambini e del personale scolastico.

Secondo un articolo pubblicato da Lowe & Galea (2017) sulla rivista Trauma, Violence e Abuse , le sparatorie di massa hanno un impatto negativo significativo sul funzionamento della salute mentale degli studenti. Questo potrebbe non essere una sorpresa per molti. Tuttavia, penso che dobbiamo essere più attenti a queste implicazioni quando tentiamo di ripristinare la normalità per gli studenti quando tornano a scuola. La ricerca indica che l’esposizione alla violenza o l’apprendimento che un amico intimo o una persona amata ha affrontato tale esposizione è associata a una serie di esiti negativi per la salute mentale disturbo post-traumatico da stress (PTSD) e depressione (Lowe & Galea, 2017). Lo studio ha esaminato le sparatorie a livello internazionale e ha rilevato che una maggiore prossimità all’attacco, l’esposizione diretta all’incidente (ad esempio, la visione dell’evento o il fatto di essere ferito) e la conoscenza del defunto erano associate a più difficoltà di salute mentale. Inoltre, le sparatorie a scuola possono avere effetti a lungo termine sulla salute delle persone o un maggiore rischio di disturbi psicologici post-incidente.

Suggerimenti per la promozione della resilienza dopo le riprese scolastiche

Troppo spesso, ci siamo trovati di fronte ad aiutare i bambini ad affrontare le conseguenze di una sparatoria a scuola. Alcuni bambini e adolescenti possono riprendersi rapidamente, ma molti impiegano diversi mesi per riprendersi da un’esperienza traumatica come la sparatoria a scuola. Di seguito alcuni suggerimenti dall’American Psychological Association sull’aiuto ai giovani:

Prenditi cura di te. Come genitore, è importante gestire le proprie emozioni e la salute mentale. Prenditi cura di te stesso così puoi prenderti cura dei tuoi figli. Modellando per il bambino come affrontare lo stress e recuperare da un evento traumatico aiuta a ripristinare la normalità.

Tieni a casa un posto sicuro. I bambini, a prescindere dall’età, spesso trovano casa come un rifugio sicuro quando il mondo intorno a loro diventa schiacciante. Durante i periodi di crisi, è importante ricordare che i tuoi figli possono tornare a casa cercando la sensazione di essere sicuri di essere lì. Aiuta a renderlo un luogo in cui i tuoi figli trovano la solitudine o il conforto di cui hanno bisogno. Pianifica una notte in cui tutti partecipino a un’attività familiare preferita.

Parla con tuo figlio. Parlare ai tuoi figli delle loro preoccupazioni e preoccupazioni è il primo passo per aiutarli a sentirsi sicuri e iniziare a far fronte a eventi come la sparatoria a scuola. Assicurati che la discussione sia appropriata per l’età. Potrebbe essere più facile parlare con tuo figlio quando ti impegni in attività quotidiane (ad esempio, andare in macchina o cenare).

  • Inizia la conversazione. Fai loro sapere che sei interessato a loro e come stanno affrontando l’evento.
  • Ascolta i loro pensieri e il loro punto di vista. Non interrompere: consenti loro di esprimere le loro idee e comprensione prima di rispondere.
  • Ricorda loro che sei lì per loro per fornire sicurezza, comfort e supporto. Fornire il tipo di supporto fisico o emotivo che meglio si adatta alle esigenze del bambino.

Guarda per i segni di disagio mentale. Molti bambini possono provare shock, paura, preoccupazioni o tristezza dopo una sparatoria a scuola. Come notato nell’articolo scritto da Lowe e Galea, i bambini possono avere reazioni diverse a seconda dell’esposizione diretta o indiretta a eventi traumatici. Se riconosci che il funzionamento emotivo di tuo figlio sta peggiorando dopo alcuni mesi, assicurati di chiedere un consiglio professionale da un fornitore di salute mentale.

Risorsa localizzatore di trattamento dall’abuso di sostanze e dall’amministrazione della salute mentale

Copyright 2018 Erlanger A. Turner, Ph.D.

Riferimenti

Lowe, SR, & Galea, S. (2017). Le conseguenze sulla salute mentale delle sparatorie di massa. Trauma, Violenza e Abuso , 18 (1), 62-82.

Solutions Collecting From Web of "Scatti scolastici e salute mentale giovanile"