Scarica la vergogna, non le pillole

Cappuccio del Monaco da Holy Ghost Trail vicino a Pecos, NM

La terapia dialettica comportamentale di Marsha Linehan per i disturbi di personalità borderline mi ha fatto guardare i fiori selvatici nel Nuovo Messico attraverso un occhio diverso. Specifici tipi di fiori selvatici tendono a raggrupparsi nelle aree in cui si trovano meglio. Monkshood preferisce stream front locales; fireweed prosperano in punti di sole. Durante la mia escursione lungo il Sentiero dello Spirito Santo la settimana scorsa, sembrava che i fiori si segregassero da soli, girasoli in un campo, pedane Aspen in quello successivo. Come il mio pollice marrone ha dimostrato più di una volta, le piante possono essere inflessibili nelle loro esigenze. Con la giusta luce del sole e l'acqua cresce una viola; nelle stesse condizioni un cactus appassisce.

Linehan afferma che "la bontà dell'adattamento" o la "povertà di adattamento" del bambino all'interno dell'ambiente sono cruciali per comprendere il funzionamento comportamentale successivo. "Una buona misura, in cui i talenti e lo stile del bambino sono apprezzati, porta a risultati ottimali. Un brutto adattamento (in cui aspettative non realistiche, abusi o norme culturali schiacciano lo spirito del bambino) può portare a incubi comportamentali successivi. Ad esempio, Linehan cita che in numerosi studi il 75% delle persone con disturbo borderline di personalità riferiva di abusi sessuali nell'infanzia. In un momento in cui la persona piantina si sta sviluppando, l'abuso funziona come una siccità. L'abuso indebolisce le radici, impedisce la funzione futura e lascia la persona meno resistente.

Insito nella dialectic Behaviour Therapy (DBT) è un'idea di accettazione. Non guardiamo un cactus e lo valutiamo bene o male contro un violetto, piuttosto creiamo l'ambiente giusto per la pianta. Linehan applica lo stesso processo di pensiero alle persone e al comportamento. Non giudica il comportamento, ma presenta le conseguenze del comportamento.

Quindi questo mi ha fatto chiedersi, dov'è il divario tra un brutto adattamento e un malfunzionamento del cervello chiamato malattia mentale? I comportamentisti potrebbero obiettare che l'inadeguatezza porta a comportamenti improduttivi, non a un cervello distrutto. Direi che questi due sono così strettamente intrecciati che è difficile sapere quale viene prima: un cervello malfunzionante o un brutto adattamento che porta alla disfunzione e alla fine a un cervello rotto. Non abbiamo gli strumenti oggi disponibili per misurare con precisione l'entità dell'abuso psicologico sul cervello, ma è facile immaginare un cattivo funzionamento dell'elettricità e dei prodotti chimici del cervello a causa di un flusso costante di esperienze negative. Allo stesso modo, un ambiente di convalida può causare cambiamenti fisici positivi al cervello.

Perché questo importa? Alcuni pazienti credono che tutti i problemi possano essere corretti dalla modifica del comportamento. I farmaci sono per i deboli, quelli che mancano dell'autodisciplina per cambiare il loro comportamento. Io combatto questo pregiudizio me stesso. Ho smesso di prendere il mio farmaco antidepressivo nel 2005 contro gli ordini del mio psichiatra. Nonostante fossi ad alto rischio, sentivo di aver cambiato il mio comportamento e di aver superato le probabilità. Senza informare il mio psichiatra, ho interrotto le mie medicine. Ho avuto una ricaduta nel 2007, richiedendo il ricovero in ospedale.

La mia terapia non ha avuto effetti collaterali. Perché sono andato via? Motivo uno: credevo di essermi curato con un cambiamento comportamentale. Seconda ragione: non volevo che la mia depressione fosse un problema di gestione permanente. Molte persone hanno applaudito alla mia decisione priva di droghe, tutti noi sperando di avere la mia depressione leccata. Quelli applausi (incluso me) hanno sottovalutato la mia predisposizione genetica. Forse se il mio psichiatra avesse un modo per mostrarmi perché il mio cervello funziona come fa – una scansione del cervello – un esame del sangue – qualcosa, avrei potuto accettare la sua argomentazione. Invece, ho caricato nel mondo senza la protezione della medicina e recidivo.

Aspen Daises

A differenza delle piante, gli umani hanno la capacità di cambiare il loro ambiente e il modo in cui pensano. Un violetto non può erigere un'ombra per evitare il sole del pomeriggio. La nostra capacità di cambiamento ci consente di utilizzare gli strumenti per creare speranza e armonia nelle nostre vite. I farmaci psichiatrici sono uno di quegli strumenti. Se usato bene, le medicine possono permettere a una persona di prosperare. Prendi quello strumento e alcune persone si avvizziscono.

Se mettiamo una viola in un deserto aspettandoci di spuntare aghi e indossare un guscio esterno spesso, abbiamo trascurato l'essenza di essere un violetto. La vera accettazione richiede una mente aperta, con l'obiettivo ultimo del benessere del paziente. Ho dovuto imparare questa lezione nel modo più duro; forse posso risparmiarti il ​​disturbo. Prendi la medicina. Se i farmaci funzionano per il benessere, non scaricare le pillole.

Cactus dal monumento nazionale di Pecos

Solutions Collecting From Web of "Scarica la vergogna, non le pillole"