San Valentino: prendi questa sfida di relazione!

Se sei collegato con un ragazzo difficile, prova queste 5 cose.

È vero che il giorno di San Valentino è saturo di mercantilismo e falsi sentimentalismi. Ancora, perché non usarlo quest’anno per provare un nuovo te. Ogni relazione è un laboratorio in cui puoi provare nuovi comportamenti. Considera questi:

1. Riscalda il suo cuore . Festeggia San Valentino praticando la gentilezza e la generosità, anche se il tuo partner si comporta male. Fai le piccole cose che lo fanno sentire amato, apprezzato e scelto. Ricorda che puoi comunicare interesse, generosità e amore in modi non verbali, così come con le parole e il linguaggio. Un semplice gesto – una mano su una schiena, un cenno, un sorriso – può far sentire il tuo partner visto e curato.

Non importa quanto lontano sia diventato il tuo matrimonio, e non importa quanto denso dichiari di essere riguardo alle relazioni, immagina tre azioni specifiche che puoi intraprendere per far sentire il tuo partner amato e rispettato a San Valentino. Nessun esperto nell’universo sa cosa riscalda il cuore del tuo partner nel modo in cui lo fai. Decidi in anticipo quali sono le tue tre cose – e le fai – questa è la parte difficile.

2. Dagli una rottura, digli quello che vuoi . Il tuo partner potrebbe essere sul punto di svanire San Valentino, ed è importante per te festeggiare. Non aspettare finché non dimentica, come se gli stessi sottoponendo a un test che stai aspettando che fallisca. Dare una pausa al povero ragazzo e ricordargli una settimana prima. Digli quello che vuoi, anche se pensi che dovrebbe saperlo. (“Voglio che tu faccia una prenotazione presso il nostro ristorante italiano preferito, e voglio una carta di San Valentino. E non dimenticare-io odio i fiori!”) Non contare su di lui per aver imparato dai suoi errori dell’anno scorso .

3. Chiudi il Chase. Se sei sposato con un distraente, il giorno di San Valentino è un buon momento per richiamare l’inseguimento. Non usare questo giorno speciale per “elaborare” la tua relazione e parlare di come mai due di voi non parlano. Invece, parla solo.

4. Non inseguirlo. San Valentino non è il momento di far apparire la mancanza di calore, interesse e attenzione del partner, o di confrontarlo in modo sfavorevole con il marito romantico del tuo migliore amico. Se, per esempio, vai in un film e sei turbato dal fatto che lui non ti tenga per mano o sembri riconoscere la tua presenza, lascia perdere. Quando esci dal teatro, parla del film. Sorprendilo con lode, proprio quando immagina di colpirlo con delle critiche.

5. Supera il tuo LDD (disturbo da deficit di ascolto). Ascoltare senza difese è l’ultimo atto spirituale e il più prezioso dono di San Valentino che possiamo offrire al nostro partner. Decidi in anticipo che in questo giorno speciale entrerai in ogni conversazione con l’obiettivo di porre domande e ascoltare solo per capire. Ciò significa che non interrompi, discuti, difendi te stesso, correggi le sue esagerazioni o distorsioni, o fai apparire le tue lamentele. Salva la tua difesa per una futura conversazione in un altro giorno.

5. Dimentica di essere nel giusto. Cerca di catturare te stesso quando ti concentri su come essere giusto ti impedisce di lavorare per uno scopo comune – avere un grande San Valentino insieme!

Un poscritto: segui una o più di queste cinque cose il 14 febbraio. Prendi una copia delle Regole del matrimonio dalla biblioteca o dal bookstore. Ognuno di voi può scegliere tre regole che l’altro vorrebbe seguire come pratica quotidiana.

Non hai nulla da perdere, ma lo status quo.

Solutions Collecting From Web of "San Valentino: prendi questa sfida di relazione!"