Ruolo familiare disfunzionale: il "perdente"

 Office of National Statistics UK; open government licensing
Fonte: fonte: Office of National Statistics UK; aprire le licenze governative

Sembra che molti più adulti negli Stati Uniti e nel Regno Unito vivano con i loro genitori come mai prima d'ora.

Per essere chiari, alcuni di questi sono del tutto ragionevoli e non sono in alcun modo indicativi di significative disfunzioni familiari. Le condizioni economiche hanno portato molti ventenni a richiedere molto più tempo per ottenere le loro anatre finanziarie di fila in modo che possano uscire e essere più indipendenti. Negli Stati Uniti, molti sono gravati da debiti studenteschi abbastanza pesanti da affondare il Titanic.

In altri casi, tuttavia, questo fenomeno è dovuto a dinamiche familiari significativamente disfunzionali. Se il modello continua negli anni trenta degli adulti, negli anni quaranta, o anche più tardi, le probabilità che la disfunzione sia il colpevole aumentano vertiginosamente.

In un post precedente, ho discusso alcuni modelli tipici che creano questo schema e ho sottolineato che i bambini adulti rimangono invischiati con i loro genitori perché, segretamente, si stanno prendendo cura di alcuni dei bisogni dei loro genitori. Possono essere mediazione di controversie tra genitori litigiosi che per qualsiasi motivo non otterranno il divorzio; possono aiutare a prendersi cura di genitori malati, anziani o semplicemente solitari; possono fornire servizi gratuiti di cucina e di pulizie per le famiglie che, per varie ragioni, non vengono svolte da qualcun altro.

O in alcuni casi, tutto quanto sopra! Questo è il gioco di shell a cui mi riferisco come Who is Taking Care of Whom?

Ho visto casi di tali modelli che continuano per tutta la vita del bambino adulto. Puoi trovare molti esempi di un sessantaseienne uomo o donna che vive con una madre o un padre ottantenne. I fratelli di un bambino adulto possono essere tutti indipendenti, ma il "vizio identificato" sembra essere il figlio preferito dei genitori.

Un'altra varietà di questo modello è quando il bambino adulto che vive con i genitori finge di essere un fallimento che sembra sempre aver bisogno dell'aiuto dei genitori. Questa è la versione del gioco della shell che è oggetto del post di oggi. Il bambino adulto sembra essere un grande perdente sia nell'amore che nel lavoro. Detti bambini adulti si avventureranno nel mondo reale di volta in volta, solo per tornare in ordine relativamente breve con la coda tra le gambe.

Di solito in questi casi, il genitore si prende cura di tutti i bisogni finanziari di un bambino adulto, compresi gli alloggi, il cibo e il denaro per le spese, quindi detto bambino adulto non deve lavorare fuori casa. La ragione per cui non funzionano, tuttavia, è in realtà perché hanno già un lavoro a tempo pieno: prendersi cura dei propri genitori.

In apparenza, sembra a tutto il mondo – e persino a molti membri della famiglia periferici – che il bambino adulto sta usando il genitore, e ha detto che normalmente il bambino adulto riceve tutta la colpa per l'accordo di vita disfunzionale. Sono accusati di usare i genitori a causa di motivi non ammirevoli. Molte persone accettano prontamente questa colpa, e in effetti agiscono in molti modi che confermano le peggiori paure di tutti gli altri. Lo fanno per proteggere l'immagine dei loro genitori e, nel processo, sacrificano la propria reputazione.

Quindi come si fa a diventare un perdente? Lasciatemi contare i modi.

Possono essere espulsi dalla scuola per vari e diversi motivi che in realtà non sono i veri motivi. In alternativa, possono ottenere una laurea in qualcosa che li qualifica per una professione che sta rapidamente scomparendo dal panorama attuale, in modo che non possano ottenere un lavoro permanente.

Possono prendere decisioni impulsive che li mettono in difficoltà in un modo o nell'altro, e successivamente perdono il lavoro che riescono ad atterrare. Possono anche sviluppare varie malattie mediche o mentali, alcune delle quali sono reali e alcune delle quali sono simulate e alcune delle quali sono entrambe, ma tutte sembrano essere molto più invalidanti di quanto queste particolari malattie dovrebbero mai essere nella vita reale (il ruolo del difetto ). I problemi di droga o alcol sono comuni. Alcune di queste persone sono pesantemente obese.

Potrebbero essere licenziati da tutta una serie di lavori, ancora per ragioni che possono sembrare legittime ma sono maschere per i veri motivi del perdente del lavoro. Oppure potrebbero prendere un lavoro sapendo che l'azienda per cui lavorano sta pianificando licenziamenti.

Queste persone possono anche o preferiscono svolgere il ruolo di perdenti nelle loro vite amorose. Possono sembrare che stiano davvero cercando di incontrare partner romantici andando ad eventi singoli o iscrivendosi a siti di appuntamenti, ma in qualche modo non ne deriva quasi nulla. Oppure scelgono partner – o una serie di partner – che sono abusivi, hanno problemi di droga o di alcol o di impegno, o sono in altro modo disfunzionali, quindi i loro genitori devono venire a salvarli da relazioni pericolose o senza fine. A volte ripetutamente.

A causa di questi schemi, i genitori – che in realtà sono altamente dipendenti dal signor o dalla signorina – spesso criticano il giudizio spiacevole della loro prole senza pietà.

Più i genitori criticano, più il bambino adulto continua a ripetere gli stessi errori ancora e ancora. Il genitore si sente quindi giustificato nel continuare a fare le critiche. Nelle rare occasioni in cui il bambino adulto esprime rabbia per l'arpa costante e l'abuso verbale del genitore, il genitore può indicare il comportamento irresponsabile del bambino come giustificazione per esso.

In un senso molto reale, i bambini adulti stanno intenzionalmente dando ai genitori o ai genitori queste munizioni da usare contro di loro, sebbene non debbano pensarci coscientemente mentre lo fanno perché il loro comportamento è abituale e automatico. Questo comportamento ha lo scopo di aiutare i genitori ad evitare di sentirsi colpevoli sia per le loro critiche sia per il fatto che stanno contribuendo alla menomazione del loro stesso figlio. Il bambino adulto è, in modo efficace, cercando di proteggere i genitori, anche se in realtà è un compito da pazzi visto che i genitori stanno già sperimentando di nascosto una colpa significativa.

I loro genitori, naturalmente, agiscono come fanno loro stessi, perché stanno giocando i loro ruoli all'interno della famiglia. Alcuni sono bloccati in matrimoni brutti a causa di divieti familiari / culturali / religiosi in merito al divorzio. Alcune sono donne che sono bloccate in ruoli di genere obsoleti con il divieto di essere donne indipendenti. Alcuni hanno bisogno che i loro figli manifestino la propria rabbia repressa perché non possono farlo da soli – spesso a causa delle regole familiari che vietano a chiunque di essere "egoisti" abbastanza da mettere i propri bisogni al di sopra di quelli degli altri membri della famiglia.

C'era una vignetta molto incisiva e sofisticata chiamata Momma dal vignettista Mell Lazarus, recentemente scomparso, che aveva completamente inchiodato le dinamiche familiari descritte sopra. Un figlio di nome Francis è il perdente identificato. Apparentemente ha il suo appartamento, che ovviamente sta pagando la mamma, ma è costantemente in giro facendo tutto ciò che è in suo potere per recitare le varie caratterizzazioni negative di lui che la mamma gli lancia compulsivamente la strada.

In una striscia caratteristica, Francis è felicissimo di segnare solo due su dieci risposte corrette su un test attitudinale durante un colloquio di lavoro perché pensa che "porterà il sole nella vita [della mamma]". In un altro, la mamma dice che è una gioia quando Francis dorme, ma si chiede anche perché lasci sempre un gran casino per lei da pulire. Risponde: "Perché immagino che aumenterà la tua gioia." Nell'ultimo pannello, dopo un'implicita reazione negativa della mamma, Francis chiede ad un amico se la madre dell'amico sia difficile da capire come mamma.

È un po 'triste che un vignettista comprenda meglio le dinamiche familiari di molti terapeuti.

Solutions Collecting From Web of "Ruolo familiare disfunzionale: il "perdente""