Romney e Race

Una delle maggiori cause di ostilità è la rigida applicazione dei criteri di giudizio del nostro gruppo al modo di vivere di tutti gli altri.

Candidato presidenziale repubblicano, Mitt Romney, la dichiarazione sulla superiorità di una cultura rispetto a un'altra è piena di razzismo che potrebbe essere troppo sottile per Romney o chiunque nella sua campagna di vedere. Lo scorso lunedì, in Israele, Romney ha dichiarato ai donatori ebrei che la loro cultura è parte di ciò che ha permesso loro di avere più successo economico dei palestinesi.

Dire, sottintendere o credere che una cultura sia superiore a un'altra riflette il tipo di pensiero che è molto pericoloso in qualcuno che aspira ad essere presidente di una nazione multiculturale ampia e meravigliosamente diversificata, una nazione che aspira ad essere un leader in un'emergente multiculturale ordine mondiale.

È molto evidente che alcune culture producono più di questo o più di quello di altre culture. Esistono modi molto diversi in cui le culture sono allineate con i gruppi razziali; e così alcuni gruppi razziali / culturali producono un numero sproporzionato di dire, atleti; ma ciò non significa che la cultura sia superiore alle altre, nemmeno atleticamente superiore.

Negli anni '30 la cultura nazionale tedesca ha prodotto un numero sproporzionatamente elevato di scienziati missilistici; ma ciò non significa che fosse superiore alla cultura cinese, ad esempio, che probabilmente produceva pochissimi, se non nessuno, all'epoca.

Negli anni '30, anche la cultura cinese non produceva molti atleti di livello mondiale; ma il giorno in cui scrivo questo, la Cina guida il mondo in oro, argento e medaglie totali alle Olimpiadi del 2012.

Pensare alla cultura, come è ovvio che Mitt Romney faccia, giudicare gruppi di persone è molto pericoloso, soprattutto senza prendere in considerazione molti altri fattori molto complessi. Più al mio punto sull'America, mi sembra che il peso che attribuiamo al successo economico potrebbe essere, paradossalmente, la più grande minaccia presente all'eguale giustizia in patria e alla stabilità nazionale all'estero.

In America alcuni gruppi razziali / culturali producono una percentuale sproporzionata di persone salate, chiamiamoli, rispetto ad altri gruppi. Senza queste persone, famiglie, villaggi, città, stati, nazioni e il mondo stesso non potrebbero funzionare. Non dobbiamo permettere che si macino nella povertà, nella disperazione e nel crimine da parte dei bulli economici.

Alcuni gruppi razziali / culturali forniscono più della loro quota di tipi di vita e di vita che ci salvano da livelli insostenibili di sfruttamento economico della terra e della sua popolazione da parte di predatori economici. Gruppi che non sono guidati principalmente dalla competitività economica formano i governi democratici per frenare il bullismo economico da parte di "Masters of the Universe" che si definiscono a Wall Street. "Interessi americani" il fenomeno è chiamato geopoliticamente.

Abbiamo tutti la tendenza a pensare: mi piace così questo è meglio o il meglio. Abbiamo tutti degli standard, ma uno dei più grandi creatori di violenza individuale e di massa è la rigida applicazione dei nostri criteri di giudizio allo stile di vita di tutti gli altri. Il mondo è nei guai se permettiamo al successo economico di diventare più di un summum bonum americano di quanto non lo sia già.

George Davis è l'autore del nuovo romanzo di spionaggio spirituale, The Melting Points. The 40th Anniversary Edition of Coming Home, il romanzo di Davis su cui si è basato il film vincitore del premio Oscar Jane Fonda, con lo stesso nome e film del Vietnam.

Solutions Collecting From Web of "Romney e Race"