Riti di passaggio con la saggezza per crescere

Qualche giorno fa mia figlia ha rimosso i suoi denti del giudizio. Questo è un rito adolescenziale di passaggio, almeno per la maggior parte di noi. La mia amica, Laurie, dice che è molto più evoluta perché non aveva i denti del giudizio. Il mio rito di passaggio prevedeva la rimozione dei miei denti del giudizio e il successivo spostamento dal Sud Dakota alla Louisiana. Quel viaggio ebbe luogo in un VW Dasher senza aria condizionata con un alano, un setter irlandese pazzo d'auto e un barboncino. Abbiamo poi ereditato i nostri gatti una volta che l'U-haul si ruppe. Questa è la storia che racconto ogni volta che i miei figli si lamentano della loro esperienza. Anche se provo a rimanere comprensivo; dopotutto la storia di tutti è diversa. Ogni esperienza è una sfida, dopotutto è un'operazione!

Quindi quali sono i riti di passaggio? Secondo il dizionario di Oxford, un rito di passaggio è "una cerimonia o un evento che segna una tappa importante nella vita di qualcuno, in particolare la nascita, il passaggio dall'infanzia all'età adulta, il matrimonio e la morte". Passiamo attraverso molte transizioni, cambiamenti ed eventi nella nostra vita che segnano il passaggio da un punto all'altro nel tempo. Ciò di cui abbiamo bisogno di interrogarci è: cosa stiamo imparando da queste esperienze? Forse non impariamo molto, a parte il fatto che possiamo sopravvivere a determinate sfide. Mia figlia ha avuto alcuni momenti difficili nella sua guarigione. Forse la sua storia sarà la più normale storia dei denti del giudizio ma ora sa che lei può farcela. Avrà altri riti di passaggio che potrebbero essere più difficili delle mie storie. La vita di ognuno è diversa.

Perché i riti di passaggio sono importanti? Ci hanno fatto sapere cosa possiamo gestire. Ci ricordano anche che stiamo superando gli ostacoli. Ci viene ricordato che tutto cambia. Il cambiamento in sé può essere un problema a volte. Le persone gestiscono il cambiamento in modo diverso. Alcuni lottano con il cambiamento. Vorrebbero controllare tutto se possibile. Ma la vita è cambiamento. Ogni momento è nuovo. Mi ricorda un proverbio Zen: non puoi mai entrare nello stesso fiume due volte. Una volta che sei entrato in contatto con il fiume, è cambiato. Non sarà mai più lo stesso.

Così….

• Come ti senti riguardo al cambiamento? Questa potrebbe essere la prima domanda su cui scrivere. Comprendere alcune delle tue paure o sentimenti riguardo al cambiamento può aiutarti ad avvicinarti ai cambiamenti che si verificheranno nella tua vita. Perché, ricorda che la vita è cambiamento. Niente può rimanere lo stesso.

• Quali sono alcune delle sfide che hai affrontato? Potrebbero non essere stati i tipici riti di passaggio, ma ti hanno influenzato. Scrivi la cosa più difficile che è accaduta nella tua vita. Includere i fatti di esso, ma anche i tuoi sentimenti. Cos'hai imparato da questo? Come lo hai gestito? Cosa ti ha aiutato a superare?

• Scrivi di un "rito di passaggio". Abbiamo tutti esperienze che ognuno di noi condivide. Pubertà. Graduazioni. Morti. Nascite. Andare per conto nostro. Che effetto ha avuto ogni esperienza su di te? Quali ostacoli ha avuto per te? Cos'hai imparato? Cosa ti ha aiutato a superare? Faresti qualcosa di diverso ora? Forse hai una prospettiva diversa sulla vita in questo momento. La scrittura può aiutarci a connetterci alla comprensione. Può collegarci alla guarigione. Può connetterci a noi stessi .

Quindi, vai … scrivi!

Martha Peaslee Levine, MD

Professore associato di Pediatria, Psichiatria e Scienze umane

Penn State College of Medicine

Solutions Collecting From Web of "Riti di passaggio con la saggezza per crescere"