Riesci a ridere un po ‘di sterline?

Sembra la migliore dieta, oltre a ciò è stata pubblicizzata come la migliore medicina.

Molti di noi hanno un amico che, se invitato a cena, ci farà ridere così tanto con un flusso interminabile di storie divertenti che il cibo diventerà freddo e trascurato. Le battute possono iniziare presto dopo che la fame è stata sufficientemente attenuata per rallentare il mangiare e, se le battute sono ben presentate, le risate impediranno a molti di continuare a mangiare. E infatti, quello che si ricorda dopo questo tipo di esperienza culinaria non è il cibo (indipendentemente da quanto sia buono) ma le esperienze condivise di risate.

Molte persone hanno cercato di definire gli effetti della risata sul cervello, hanno tentato di analizzare come la struttura delle barzellette attiva le risate (c’è una base linguistica per questo) e hanno anche misurato le risposte fisiologiche alle risate. Ma non è necessario sapere quali neurotrasmettitori nel cervello sono coinvolti nella risposta ridente per sapere che ti fa sentire meglio. La sensazione potrebbe non durare più del necessario per dimenticare la battuta, ma c’è un senso di contentezza dopo una bella risata, una sensazione di sollievo perché anche se è solo per pochi minuti, le emozioni negative che stiamo ospitando sembrano zittiti dal suono delle risate che stiamo facendo.

L’idea che la risata rilasci la tensione è ben compresa dai terapeuti che studiano l’effetto della risata sul comportamento e sull’umore. Inoltre, anche se possiamo ridere in privato di qualcosa di divertente in un libro o in un cartone del New Yorker, la risata è riconosciuta come un modo in cui comunichiamo con gli altri nei pochi minuti in cui tutti noi percepiamo il mondo della divertente storia allo stesso modo. In effetti, se qualcuno in un gruppo borbotta: “Perché è così divertente?”, Altri lo considerano temporaneamente estraneo a una comprensione condivisa della storia.

La terapia della risata è stata utilizzata per ridurre l’ansia e la depressione tra i pazienti che affrontano malattie come il cancro e le malattie croniche che non hanno una cura apparente. La risata è usata come strumento per aiutare le persone con ansia sociale, secondo Aaron O’Banion e Justin Bashore, che scrivono di questo sul loro sito web, Social Anxiety Institute.

I medici raramente, se mai, prescrivono risate come rimedio per la malattia, ma un uomo, Norman Cousins, ha dimostrato che potrebbe essere uno strumento potente. Cousins, redattore capo della Saturday Review, ha sviluppato una dolorosa malattia del tessuto connettivo con una possibilità molto piccola di recupero. Il suo piano di trattamento includeva la visione di repliche di programmi televisivi e film umoristici. Il suo libro, The Anatomy of a Illness, pubblicato nel 1979 dopo essersi ripreso dalla sua malattia, descrisse come, “… dieci minuti di risate di pancia gli permisero due ore di sonno senza dolore.” Naturalmente, come alcuni critici hanno sottolineato, egli potrebbe essere stata diagnosticata erroneamente e qualunque cosa avesse potuto sarebbe migliorata senza le risate, ma l’effetto della risata fu immediato e i risultati, nessun dolore, facilmente notato.

Indurre le risate per motivi terapeutici, come diminuire l’ansia, non è lasciato al racconto di battute o guardando un cabarettista. Ci sono gruppi di risate terapeutici, risate yoga (conosciute come Hasya yoga) e risate. L’obiettivo è mettere un individuo attraverso una serie di esercizi di respirazione e movimento che imitano, in una certa misura, i movimenti del corpo quando si ride. E a volte ridere viene indotto solo facendo sedere due persone, fissandole a vicenda, e poi costringendo a ridere. Funziona come chiunque abbia ridacchiato in risposta a qualcun altro che sa ridacchiare.

Sembra ovvio che ridere dovrebbe in qualche modo trovare la sua strada in un programma di perdita di peso, soprattutto per coloro il cui consumo eccessivo di cibo è il piacere primario, anzi unico, che hanno. Il mangiare è fatto comunemente per ridurre la tensione e l’ansia, come un modo piacevole di ridurre la noia, la solitudine, la noia del lavoro o dei compiti domestici e come fonte di conforto che non fallisce mai. Se la risata può diminuire gli stati d’animo negativi spesso associati a eccesso di cibo, l’effetto può essere un modo indolore, e davvero piacevole, di perdere peso.

Ridici su! La perdita di peso per il divertimento di esso di Katie Namrevo è stata pubblicata 14 anni fa e descrive l’effetto di una risata sulla perdita di peso dell’autore. Sfortunatamente, il suo libro non ha generato l’equivalente di gruppi nazionali che ridimensionano la perdita di peso che, a differenza di Weight Watchers, consentirebbe ai clienti di raccontare barzellette piuttosto che tristi storie su come hanno esagerato la settimana precedente. Inoltre, la terapia del risate potrebbe essere utilizzata per alleviare l’intensa solitudine di un individuo chiuso e morbosamente obeso che trova piacere solo quando mangia? Se Norman Cousins ​​potesse provare qualche ora di dolore fisico ridotto, la risata potrebbe anche portare a qualche ora di sollievo dal dolore emotivo? Considera cosa potrebbe accadere se qualcuno che tentasse di perdere peso fosse informato che un pasto poteva essere consumato solo dopo che l’individuo aveva guardato 10 o 15 minuti di un film o di un video divertente o ascoltato una registrazione di uno scrittore molto divertente come David Sedaris. Cosa accadrebbe se a un individuo avverso all’esercizio fisico venisse detto che un gruppo di yoga si concentrava sui movimenti legati alle risate? Un gruppo per la perdita di peso potrebbe essere più divertente se i partecipanti ridessero insieme invece di descrivere gli eventi in cui si esagerano o le ragioni per cui sono stati provocati.

Tutti noi, indipendentemente dal nostro peso, probabilmente non passiamo abbastanza tempo a ridere. Eppure, tutti noi abbiamo avuto l’esperienza di ripetere a noi stessi uno scherzo o un’osservazione divertente che forse abbiamo ascoltato di recente, solo perché ci porta un sorriso in faccia. Fare così ci fa sentire bene. E sentirsi bene è un modo efficace per sostenere la perdita di peso.

Riferimenti

“Effetti della terapia della risata su ansia, stress, depressione e qualità della vita nei malati di cancro”, Demir, MJ, Cancer Sci Ther 2015 7: 272-273.

Solutions Collecting From Web of "Riesci a ridere un po ‘di sterline?"