Riepilogo 5 anni di DSM

Ci sono stati tre sviluppi positivi:
1) Rassegna scientifica: un gruppo di lavoro che riferisce direttamente al Board of Trustees (BOT) dell'APA è stato incaricato di esaminare in modo indipendente le prove a sostegno delle modifiche proposte per
DSM 5. Peccato che il rapporto sia confidenziale e che la maggior parte dei revisori non siano indipendenti, essendo stati strettamente coinvolti con il lavoro esistente su DSM 5.
2) L'Assemblea dell'APA si afferma: fornisce una governance estremamente necessaria su DSM 5, riempiendo il vuoto creato dalla leadership BOT fallita.
3) Dissenso costruttivo dall'interno: il gruppo di lavoro di John Livesley of Personality Disorders ha pubblicato coraggiosamente un dissenso che dettaglia la follia delle sue proposte. Forse altri che lavorano su DSM 5 seguiranno il suo esempio e apriranno una discussione pubblica tanto necessaria su altre proposte di DSM potenzialmente dannose.
Il resto delle notizie del DSM 5 continua ad essere estremamente preoccupante.
1) I ritardi debilitanti continuano: a parte il punto di partenza, le prove sul campo del DSM 5 sono notevolmente diminuite rispetto al programma. Originariamente pensato per iniziare nel luglio 2009, poi riprogrammato per iniziare nel luglio del 2010, il progetto non è ancora completamente avviato. Un design incredibilmente complicato garantisce ulteriori inevitabili ritardi e la seconda parte delle prove dovrà essere annullata del tutto o troncata fino al punto di irrilevanza. Una pianificazione inadeguata e un'esecuzione disorganizzata porteranno inevitabilmente a tentativi precipitosi di tagliare le curve per rispettare la scadenza irrevocabile della pubblicazione di maggio 2013. Le prove sul campo quasi sicuramente si riveleranno una colossale perdita di tempo, denaro e impegno.
2) Board of Trustees Abdicazione: il BOT rimane passivo e non dedica quasi tempo o tempo a pensare al DSM 5, in qualche modo non capendo quanto sia cruciale per il futuro dell'APA e il benessere dei nostri pazienti.
3) Opacità continua: la pubblicazione degli ultimi set di criteri DSM 5 è stata posticipata a tal punto che il campo non può avere alcuna influenza sui suggerimenti che vengono finalmente testati sul campo. Inoltre, non hanno ricevuto alcuna recensione forense.
4) Coordinamento sciatto con i nuovi codici ufficiali: la riconciliazione del DSM 5 con i nuovi codici ICD-10-CM che lo governano è stata lasciata all'ultimo minuto e viene eseguita con noncuranza.
5) Late Start On writing The Text: La leadership ha finalmente nominato un gruppo incaricato di scrivere il testo del DSM 5. Ma lo sforzo è molto tardivo e ha una struttura decentralizzata che difficilmente produrrà un documento coerente e ben organizzato. Nella preparazione di DSM IV, ho trovato il testo che scriveva di gran lunga il compito più lungo, impegnativo e oneroso. Temo che il DSM 5 non abbia il tempo e le competenze per scrivere un manuale leggibile.
Tutto sommato, un altro anno che è stato ampiamente sprecato. Il tempo sta finendo. La gara per rispettare la scadenza del 2013 non sarà carina. Il processo DSM 5 deve ridimensionare gli obiettivi, migliorarne i metodi e aumentarne radicalmente l'efficienza.

Solutions Collecting From Web of "Riepilogo 5 anni di DSM"