Ridi i cani?

clipart.com
Fonte: clipart.com

Per molti anni gli psicologi e i biologi comportamentali concordarono sul fatto che il riso fosse un'espressione emotiva unica trovata solo negli umani. Tuttavia, poiché lo studio delle emozioni degli animali ha ampliato questa idea è stata messa in discussione. L'etnologo premio Nobel Konrad Lorenz ha suggerito che i cani sono capaci di ridere. Dice che durante il gioco i cani sembrano davvero ridere. Nel suo libro Man Meets Dog, Lorenz lo descrive così:

Per molti anni gli psicologi e i biologi comportamentali concordarono sul fatto che il riso fosse un'espressione emotiva unica trovata solo negli umani. Tuttavia, man mano che lo studio delle emozioni degli animali si espandeva, quest'idea veniva messa in discussione. L'etnologo premio Nobel Konrad Lorenz ha suggerito che i cani sono capaci di ridere. Dice che durante il gioco i cani sembrano davvero ridere. Nel suo libro Man Meets Dog , Lorenz lo descrive così:

"… segue sempre un invito al gioco; qui le mascelle leggermente aperte che rivelano la lingua e l'angolo inclinato della bocca che si estende quasi da orecchio a orecchio danno un'impressione ancora più forte di ridere. Questa "risata" è più frequente nei cani che giocano con un maestro adorato e che diventano così eccitati che presto iniziano ad ansimare ".

È questo ansimare che Lorenz ha identificato con una risata umana. Sebbene possa essere stato uno dei primi a suggerire che i cani ridono, l'idea che altri animali ridessero era già stata suggerita da scienziati precedenti. Charles Darwin iniziò a girare nel suo libro The Expression of Emotions in Man and Animals pubblicato nel 1872. Notò che gli scimpanzé e altre grandi scimmie producono un suono simile a una risata quando sono solleticati o quando stanno giocando. Più di recente, Jane Goodall ha descritto la stessa "risata" e "risatina" riferita da Darwin e altri come una sorta di ansimante respiro che può degenerare in un "grugnito ah" più gutturale, se intenso. Il consenso generale è che questa risata di scimmia suona in qualche modo come il respiro pesante che potrebbe semplicemente risultare da un gioco vigoroso è inteso come un segnale delle loro intenzioni giocose. Secondo Robert Provine, uno psicologo dell'Università del Maryland della Contea di Baltimora, il suono delle risate degli scimpanzé è molto più forte di quello degli umani che tendono a tritare i suoni della risata in brevi suoni "ha-ha". Invece ci sono suoni di pan più lunghi con ogni respiro interno ed esterno.

Le ricerche condotte da Patricia Simonet al Sierra Nevada College di Lake Tahoe hanno visto suoni di risate nei cani. La squadra di Simonet ha studiato la questione stando nei parchi con un microfono parabolico che permetteva loro di registrare i suoni prodotti dai cani mentre giocavano a distanza. Nel descrivere i suoni risa dei cani, lei dice che "Per un orecchio umano non addestrato, suona molto simile a un pantalone, 'hhuh, hhuh." Quando le registrazioni sono state analizzate, ha scoperto che questa espirazione esplode in una gamma di frequenze più ampia di fa il cane normale che ansima. Ha confermato gli effetti positivi di questo suono risuonante in un esperimento su 15 cuccioli, che ha scatenato la gioia semplicemente dopo aver ascoltato la risata canina registrata. Più recentemente è stata in grado di dimostrare che questi stessi suoni hanno aiutato a calmare i cani in un rifugio per animali.

Simonet notò che quando cercava di imitare la risata ansimando i suoni dei cani, sembrava avere un effetto positivo sugli animali che lo ascoltavano.

Devo ammettere che ero un po 'scettico riguardo all'utilità degli umani nel far risuonare questi cani. Così ho iniziato a sperimentare, originariamente con i miei cani. I miei primi tentativi non hanno avuto molto successo, causando praticamente nessuna risposta o al massimo sguardi perplessi dai miei cani. Tuttavia alla fine sono stato in grado di modellare un insieme di suoni che evocavano in modo affidabile l'interesse per la parte dei miei cani. Richiedeva un monitoraggio consapevole per ottenere il modello sonoro giusto. Per me, quello che sembra funzionare meglio è qualcosa come "hhuh-hhah-hhuh-hhah …" con il suono "hhuh" fatto con labbra leggermente arrotondate, mentre il suono "hhah" è fatto con una sorta di espressione sorridente a bocca aperta . Il suono deve essere respirabile senza alcun suono effettivo. Quindi se ti tocchi la gola mentre suoni questo non dovresti sentire alcuna vibrazione. Ciò ha indotto i miei cani a sedersi e scodinzolare o ad avvicinarsi a me dall'altra parte della stanza.

Da questi primi esperimenti informali ho esteso le mie osservazioni e provato a usare la mia imitazione umana di risate canine per calmare i cani preoccupati, ansiosi e timidi in una classe di obbedienza dei cani e in altri contesti. Sembra essere di aiuto se si guarda il cane direttamente solo per brevi intervalli alternati a guardare lontano. Anche brevi movimenti rapidi da lato a lato sembrano aiutare. Sembra funzionare meglio nel calmare i cani che sono moderatamente ansiosi o insicuri. Se le emozioni negative vissute dal cane sono troppo intense, non sembra essere d'aiuto. Questo ricorda il tentativo di calmare gli umani. Se sono moderatamente ansiosi, introdurre qualche umorismo nella situazione può essere utile e rilassante, mentre se sono in uno stato di panico i tuoi tentativi potrebbero essere visti come in realtà ridendo del loro stato emotivo e potrebbero effettivamente peggiorare le cose.

Stanley Coren è l'autore di molti libri tra cui: The Modern Dog, Why Do Dogs Have Wet Noses? Le impronte della storia, come pensano i cani, come si parla il cane, perché amiamo i cani Facciamo, cosa sanno i cani? L'intelligenza dei cani, perché il mio cane agisce così? Comprensione dei cani per i manichini, i ladri del sonno, la sindrome di sinistra

Copyright SC Psychological Enterprises Ltd. Non può essere ristampata o ripubblicata senza autorizzazione.

Solutions Collecting From Web of "Ridi i cani?"