Ridere fino alla camera da letto

Il mio ultimo lavoro con Geoffrey Miller è stato appena pubblicato sulla rivista Intelligence, e ho pensato che questa sarebbe stata una grande opportunità per approfondire la base evolutiva dell'umorismo.

Se chiedi a molte persone, ti diranno che hanno un grande senso dell'umorismo, decisamente migliore della maggior parte degli altri. Infatti, gli studi hanno dimostrato che oltre il 90% afferma di avere un buon senso dell'umorismo (il resto probabilmente non ha trovato la domanda divertente o non ha compreso la domanda …).

Gli scienziati hanno cercato di studiare l'umorismo da una varietà di prospettive per decenni, ma solo di recente hanno iniziato a guardare quali potrebbero essere le radici evolutive dell'umorismo. Le spiegazioni evolutive guardano a come un certo tratto può migliorare la nostra forma fisica complessiva e possono essere divisi in due tipi: o il tratto aumenta la nostra sopravvivenza, oppure può contribuire al nostro successo riproduttivo.

Naturalmente, il nostro comportamento è stato modellato su milioni di anni di evoluzione, e il vantaggio adattativo che ha aiutato i nostri antenati a sopravvivere e riprodursi potrebbe non conferire lo stesso vantaggio oggi. Ad esempio, mangiare cibi ricchi di calorie e grassi era molto adattivo in ambienti in cui il cibo era scarso e imprevedibile. Nel mondo occidentale oggi, questi tipi di alimenti sono abbondanti ed economici. Le persone hanno ancora la tendenza, modellata dalla nostra evoluzione, a mangiare il maggior numero possibile di questi alimenti, il che porta a risultati disadattivi, come l'obesità.

L'attuale studio (che si basa sulla mia tesi di laurea) si è concentrato sull'importanza dell'umorismo nell'accoppiamento da una prospettiva evolutiva. In generale, le persone con un senso dell'umorismo sono molto desiderabili di essere in giro in incontri sociali e soprattutto come compagni. Tuttavia, uomini e donne non condividono le stesse preferenze perché le forze evolutive che hanno plasmato i desideri di uomini e donne non erano esattamente la stessa cosa. La teoria della selezione sessuale, una delle idee più brillanti di Darwin, afferma che tra le specie sessualmente riproduttive, il sesso che investe maggiormente nella prole sarà più selettivo nel scegliere un compagno.

Le donne, come la maggior parte delle altre mammelle femmine, si assumono il costo più pesante della riproduzione. Le donne hanno un intervallo riproduttivo più breve rispetto agli uomini e possono avere meno figli. Sono quelli che portano il bambino durante la gravidanza e, nel corso della nostra storia evolutiva, hanno dovuto fornire l'assistenza immediata e l'allattamento per il bambino. Di conseguenza, le donne sono più scelte rispetto agli uomini quando scelgono un compagno.

Questa asimmetria nella cura dei genitori porta a una forte competizione intra-sessuale tra gli uomini, che cercano di impressionare le donne con cui sono interessati all'accoppiamento. Un modo per farlo è avere molte risorse o soldi. Le risorse erano preziose per le donne in tutta la nostra storia evolutiva perché indicavano la capacità dell'uomo di sostenere la sua compagna e i loro futuri figli. Quindi, gli uomini di alto rango sono considerati più attraenti in ogni società del mondo.

Ma lo stato non è tutto. Uno dei tratti più desiderati quando le donne selezionano un compagno è l'intelligenza. Intelligente è molto prezioso perché le persone intelligenti hanno maggiori probabilità di avere successo nella vita e di ottenere risorse e status elevato. In ambienti ancestrali (o società di cacciatori-raccoglitori oggi) questo può tradursi in un buon cacciatore. Oggi può manifestarsi in molti modi e l'umorismo è uno di questi.

La capacità di dire qualcosa di divertente richiede un alto livello di intelligenza. Se memorizzi mille battute, questo non ti rende una persona con un senso dell'umorismo. Il senso dell'umorismo è più sottile. Un buon senso dell'umorismo riguarda il tempismo, la capacità di dire la cosa divertente al momento giusto e alle persone giuste. Dire una battuta sessista in una stanza piena di donne probabilmente non segnerà molti punti con il pubblico. L'umorismo è in gran parte un'attività interpersonale che richiede un alto livello di intelligenza emotiva, sociale e di accoppiamento (vedi questo libro per ulteriori informazioni).

Il senso dell'umorismo è quindi un buon indicatore se l'intelligenza. Geoffrey Miller si è basato sulla teoria della selezione sessuale e ha offerto la teoria degli indicatori di fitness mentale. Secondo questa teoria, alcune capacità umane come linguaggio, creatività, arte, musica e umorismo si sono evolute almeno in parte per segnalare l'intelligenza. Queste abilità sono sessualmente attraenti perché sono difficili da falsificare gli indicatori di intelligenza e potenzialmente potrebbero anche indicare che la persona che le mostra porta dei buoni geni.

Ora, mentre questa teoria degli indicatori di fitness funziona per entrambi i sessi, poiché le donne sono le donne più esigenti, possiamo aspettarci che saranno più sensibili a questi segnali e metteranno più importanza su di loro quando sceglieranno un compagno.

Per quanto riguarda l'umorismo, la ricerca mostra chiaramente che le donne apprezzano l'abilità dell'umorismo in un compagno più degli uomini. Questo è uno dei tre principali tratti che appaiono coerentemente nelle indagini sulle preferenze del compagno di sesso femminile. Ad esempio, nelle pubblicità per incontri personali, le donne hanno chiesto date con un senso dell'umorismo almeno due volte più spesso degli uomini.

Ancora più importante, si basa sulla teoria della selezione sessuale, ci aspettiamo che uomini e donne abbiano preferenze diverse quando si tratta di senso dell'umorismo che significa per loro. Alcuni anni fa, Eric Bressler, Sigal Balshine e Rod Martin hanno scoperto che le donne vogliono un uomo che le faccia ridere, mentre gli uomini preferiscono le donne che ridono del loro umorismo.

Questo ha perfettamente senso se l'umorismo è davvero un indicatore della qualità del compagno, perché ci aspettiamo che le donne siano più sensibili a questo tipo di segnale. Altri studi forniscono supporto che le donne preferiscono essere dal lato ricettivo dell'umorismo. Le donne, ad esempio, tendono a ridere e sorridere di più durante le conversazioni, specialmente quando gli uomini sono in giro o in risposta all'umorismo prodotto dagli uomini.

L'obiettivo del nostro studio era di testare ulteriormente i componenti chiave di questa teoria. Innanzitutto, abbiamo verificato se esistono reali differenze di sesso nella capacità di produrre umorismo. La maggior parte degli studi umoristici si concentrano sull'apprezzamento dell'umorismo, soprattutto perché è molto più facile dare alle persone una serie di barzellette e chiedere loro di valutarle. Relativamente pochi studi hanno esaminato la capacità di produzione dell'umorismo e pochissimi di coloro che hanno testato le differenze sessuali in termini di umorismo.

Se l'umorismo è un tratto sessualmente selezionato, e le donne lo cercano più degli uomini come un segnale per l'intelligenza, possiamo aspettarci che gli uomini saranno più bravi a produrre umorismo dal momento che sono in competizione con altri uomini per l'attenzione delle donne.

Se gli uomini non considerano il senso dell'umorismo femminile come una virtù importante e non svolgono un ruolo importante nella selezione del proprio coniuge, le donne non dovrebbero sviluppare abilità umoristiche tanto quanto gli uomini. In secondo luogo, volevamo vedere come questa capacità di umorismo possa essere correlata all'intelligenza e si tradurrà in un effettivo successo di accoppiamento.

Per fare ciò, abbiamo impiegato campioni di grandi dimensioni di 200 uomini e 200 donne con un'età media di circa 21 anni. Tutti loro erano studenti universitari che ricevono crediti per la loro partecipazione. Mentre un campione di studenti universitari potrebbe non rappresentare l'intera popolazione, e questi campioni sono spesso usati per convenienza, per le domande relative alla selezione sessuale costituiscono una popolazione perfetta. Gli studenti universitari sono nella massima fertilità e all'età in cui competono più degli amici.

Come misurare il senso dell'umorismo?

Uno degli aspetti importanti dello studio era scegliere una buona dose di creatività umoristica. Questo non è un compito facile, poiché ci sono molte forme di umorismo che le persone usano. La maggior parte delle persone ha un senso intuitivo del senso dell'umorismo, anche se non è in grado di definire l'umorismo. In una certa misura, l'umorismo è soggettivo. Quante volte hai sentito che "dovevi essere lì" per capire cosa fosse così divertente? Puoi anche pensare che qualcosa sia divertente, o vedere l'umorismo in esso, senza ridere o sorridere (specialmente quando sei da solo), quindi è ancora umorismo? Queste sono domande profonde che i ricercatori stanno ancora riflettendo. Tuttavia, l'umorismo è anche almeno parzialmente obiettivo (ad esempio, una sitcom di successo) e questo è stato il fulcro del nostro studio.

Quello che abbiamo fatto è stato quello di dare alle vignette delle persone senza didascalie, simili a quelle che si trovano nel concorso di fumetti di The New Yorker. I soggetti hanno visto diverse vignette e sono stati istruiti a scrivere tante didascalie divertenti a cui potevano pensare in dieci minuti. Più tardi, abbiamo avuto sei giudici che hanno votato tutte queste didascalie (e ce ne sono state quasi 5.000!) Per divertimento su una scala da 1 a 7 (1 = non è affatto divertente, 7 = molto divertente).

È vero, questa misura non guarda all'aspetto interpersonale dell'umorismo, ma penso che sia stato un buon modo per separare le persone che hanno un buon senso dell'umorismo da quelli che non lo fanno. In effetti, abbiamo scelto di utilizzare questa misura per cercare di eliminare la possibilità che i segnali sociali e altri fattori esterni influenzassero i giudici. I giudici erano studenti intorno alla stessa età dei soggetti, con background culturali simili, quindi sarebbero nella posizione migliore per valutare le barzellette.

Inoltre, abbiamo sottoposto ai nostri soggetti due test di intelligenza, uno che è chiamato Matrici Progressive Avanzate di Raven, che misura il ragionamento astratto. L'altro era una prova di intelligenza verbale, in cui i soggetti dovevano identificare il significato delle parole. Entrambi i test sono considerati molto affidabili e misurano aspetti diversi dell'intelligenza.

Infine, abbiamo chiesto ai partecipanti di riportare vari aspetti del loro comportamento sessuale. Abbiamo creato due scale che catturano due aspetti principali dell'accoppiamento. Uno, vero successo dell'accoppiamento, che include domande sull'età del loro primo sesso, quanti partner hanno avuto nell'ultimo anno e nella loro vita, atti di rapporti nel mese scorso e il numero di una notte. La seconda scala cattura ciò che chiamiamo atteggiamenti pro-promiscuità nei confronti del sesso. Questa scala includeva domande sulla probabilità che fossero coinvolti nel sesso occasionale o se pensassero che il sesso senza amore è ok, quanti partner sessuali pensano di avere nei prossimi cinque anni e altri elementi per misurare gli atteggiamenti nei confronti del sesso occasionale.

risultati:

Per prima cosa, guardiamo le didascalie dei cartoni animati. Nel complesso, la maggior parte delle didascalie non erano molto divertenti. Puoi provare a creare divertenti didascalie per il concorso di fumetti di The New Yorker e vedere di persona che non è un compito facile. Tuttavia, coerentemente con la nostra ipotesi, abbiamo ottenuto differenze da sesso a quelle da forti a forti. Gli uomini, in media, producevano un numero maggiore di didascalie e, soprattutto, più divertenti. Questo potrebbe rappresentare due cose: gli uomini sono più divertenti delle donne in media, e anche loro cercano di essere più divertenti. Certo, non abbiamo testato tutti i possibili usi dell'umorismo e ci siamo concentrati solo sull'umorismo verbale, ma le differenze erano significative e coerenti.

Ora, non sto dicendo che le donne non abbiano il senso dell'umorismo. È importante ricordare che abbiamo a che fare con le medie e c'è molta variabilità nella capacità di produrre umorismo. In effetti, abbiamo ottenuto molte didascalie divertenti da parte delle donne, anche se meno che da uomini.

Successivamente, abbiamo verificato se esiste una relazione tra capacità dell'umorismo e intelligenza. Non sorprendentemente, abbiamo trovato una correlazione tra divertimento e intelligenza, tale che le persone divertenti erano in media più intelligenti, e questo era vero per entrambi i sessi. Inoltre, e ancora non sorprendentemente, c'era una relazione più forte tra capacità di umorismo e intelligenza verbale e meno con ragionamento astratto. La nostra misura dell'umorismo si concentra sull'umorismo verbale, quindi questo ha senso. Forse diversi tipi di umorismo daranno altre correlazioni.

Per quanto riguarda l'accoppiamento e il sesso, abbiamo trovato risultati molto interessanti. In primo luogo, gli uomini hanno riferito di avere in media più partner sessuali rispetto alle donne, che è un'impossibilità statistica (con chi stavano facendo sesso?). Questo è un mistero, dal momento che gli uomini non esagererebbero mai la loro reputazione sessuale, giusto? Per essere onesti, gli uomini nello studio erano leggermente più grandi e anche le donne tendono a sottovalutare il proprio numero di partner sessuali. Gli uomini hanno anche espresso più interesse per il sesso occasionale, e questo è anche prevedibile da altri studi, con una forte base evolutiva anche per questo. È più probabile che le donne evitino il sesso con estranei che potrebbero sfociare in una gravidanza con un uomo che non sarà in giro a lungo. Uomini e donne hanno iniziato a fare sesso intorno alla stessa età (tra 16 e 17 anni) e c'è molta più variabilità nel numero di partner sessuali per gli uomini.

Secondo, e più importante ai fini del nostro studio, l'abilità dell'umorismo sembra essere tradotta in un comportamento sessuale reale. In altre parole, i partecipanti più divertenti hanno riferito di avere più sesso, avere più partner sessuali, iniziare a fare sesso prima nella vita e così via. Quando abbiamo esaminato le complesse relazioni tra umorismo, intelligenza e comportamento sessuale, abbiamo scoperto che la capacità dell'umorismo media fortemente gli effetti positivi dell'intelligenza sul successo dell'accoppiamento. In altre parole, l'umorismo è un indicatore di intelligenza che si trasforma in successo di accoppiamento.

È interessante notare che non abbiamo riscontrato differenze di sesso in questo aspetto, il che significa che funziona bene sia per gli uomini che per le donne. Anche le donne divertenti possono godere dei benefici di un grande senso dell'umorismo se ne sono interessati. Ma questo scenario è meno probabile che accada in media, dal momento che ricorda che le donne hanno mostrato una capacità di produzione di umori mediamente inferiore. Inoltre, la motivazione a raccogliere i benefici dell'umorismo è diversa per uomini e donne. Dal momento che gli uomini sono quelli che cercano di impressionare le donne, per la maggior parte usano anche l'umorismo più frequentemente, specialmente quando ci sono donne. Come il sesso più femminile, le donne, d'altra parte, non devono sforzarsi molto per impressionare gli uomini, e quindi probabilmente usano l'umorismo meno frequentemente. Ma se usano l'umorismo, potrebbero potenzialmente ottenere lo stesso vantaggio. Devi anche ricordare che l'umorismo è una strategia rischiosa a volte. Le persone potrebbero voler impressionare gli altri usando l'umorismo, ma molti semplicemente cadono a terra e in realtà feriscono le loro possibilità con brutti scherzi che non impressionano l'altro sesso.

Solutions Collecting From Web of "Ridere fino alla camera da letto"