Riconnessione con il tuo Defiant Child o Teen

Ascoltare è una parte cruciale di una comunicazione efficace con il tuo bambino o adolescente ribelle. Questa importante abilità genitoriale deve essere valutata e praticata in modo coerente. L'ascolto mostra bambini e adolescenti ribelli che i genitori si preoccupano e sono interessati a ciò che sentono e hanno da dire. Più puoi ascoltare con potenza il tuo bambino, meno è probabile che lui o lei ti parlerà attraverso un comportamento provocatorio. Di seguito sono riportati alcuni modi utili per diventare un ascoltatore migliore:

Fai attenzione agli occhi.

Quando si tratta di ascoltare, i tuoi occhi contano quasi quanto le tue orecchie. Gli occhi sono uno spunto molto potente per il tuo bambino che mostra che sei interessato. Se fai un piccolo contatto visivo, tuo figlio riceve il messaggio opposto – che non sei interessato a quello che sta dicendo. Nel prendere contatto con gli occhi, sii consapevole di non essere minaccioso e di supporto nel tuo comportamento.

Elimina le distrazioni.

Quando il tuo bambino esprime il desiderio di parlare o sembra aperto a parlare, sostienilo dandogli la massima attenzione. Metti da parte ciò che stavi facendo, affronta tuo figlio e dagli la tua completa attenzione. Se, ad esempio, continui ad ascoltare la tua segreteria, a lavare i piatti, a leggere la carta o a guardare la televisione mentre tuo figlio sta cercando di comunicare con te, potrebbe ricevere il messaggio che non sei interessato a ciò che deve dire. Oppure può interiorizzare la convinzione che ciò che ha da dire non è importante. Se il tuo bambino esprime il desiderio di parlare in un momento in cui non sei in grado di farlo, pianifica un momento con il tuo bambino per parlare più tardi.

Ascolta con un cuore aperto e una bocca chiusa.

Per quanto sia allettante il fatto di entrare nella tua saggezza genitoriale salvia e non richiesta, è meglio cercare di mantenere le interruzioni al minimo mentre il bambino sta parlando. Cerca di non lasciare che il tuo ego si intrometta. Puoi offrire incoraggiamento attraverso un sorriso o una pacca, ma non interromperla. Le interruzioni possono spezzare il pensiero del bambino, e questo può essere molto frustrante.

Fai sapere a tuo figlio che è stata ascoltata.

Dopo che il bambino ha finito di parlare, mostra di aver ascoltato riproponendo ciò che ha detto, con parole leggermente diverse. Ad esempio, se tuo figlio si lamenta della sua lezione di matematica potresti dire qualcosa del tipo "Sembra che questo soggetto ti frustri davvero." Non solo questo dimostra che hai ascoltato, ma offre al tuo bambino l'opportunità di chiarire se hai interpretato erroneamente il suo messaggio.

È fondamentale non criticare.

Sono convinto che un grande motivo per cui tanti bambini rispondano con "bene" o "bene" quando viene chiesto come sia la loro giornata a scuola perché hanno paura di essere criticati. Cerca di ricordare come la critica può essere disattivata e cerca di non accenderla con tuo figlio o ragazzo.

Il Dr. Jeffrey Bernstein è uno psicologo, personal trainer, executive coach e speaker motivazionale nella grande area di Philadelphia. È stato al Today Show, Radio, e ha scritto quattro libri popolari, tra cui 10 Days to a Less Defiant Child. Puoi anche seguirlo su Twitter.

Solutions Collecting From Web of "Riconnessione con il tuo Defiant Child o Teen"