Revisione di Crunchies 2013 e Playing Defense

Scritto da Chester Spell e Katerina Bezrukova

"Non so cosa sta succedendo qui!", Ha detto John Oliver del The Daily Show , che ha ospitato (e arrostito) il settimo evento annuale del Tech Crunchies Award a San Francisco il 10 febbraio. Mentre probabilmente non era il solo ad essere disorientato da ciò che alcune delle aziende tecnologiche startup produssero effettivamente, l'evento era una clinica su come un gruppo reagisce alle minacce esterne – e non intendiamo Apple contro Samsung o spionaggio elettronico (anche se l'argomento è venuto fuori troppo – Eric Snowden ha ottenuto un premio in contumacia).

L'intera cerimonia di premiazione, mentre si supponeva fosse una celebrazione del settore tecnologico e dell'innovazione democratica , si è rivelata, almeno per i primi 15 minuti, concentrarsi su un gruppo che protestava fuori dalla San Francisco Symphony Hall. Ricordando – o forse solo continuando – la controversia dell'1%, questa volta si è svolta nella Bay Area, questi manifestanti hanno diretto la loro attenzione non a Wall Street ma sul settore dell'alta tecnologia, che tra le altre cose concentra così tanti soldi nelle mani di così pochi che i prezzi degli immobili nella zona della Silicon Valley in California sono guidati oltre la portata della maggior parte delle persone. Non è la prima protesta su questo tema, l'anno scorso hanno fermato un autobus di dipendenti di Google mentre si recavano a una festa. Quindi in qualche modo le proteste hanno una sensazione locale per loro, al contrario del Movimento Occupy. In ogni caso, è stato impossibile evitare l'impatto dei manifestanti da quando Oliver li ha ripetutamente portati in su con generose cianfrusaglie di umorismo e gioia pungente.

Dal punto di vista di gruppi e squadre, la parte interessante di tutto ciò è che i funzionari dell'evento, piuttosto che ignorare i manifestanti e forse il loro credito, li hanno resi in qualche modo l'atto di apertura del programma. I primi 15 minuti non hanno presentato premi, ma hanno visto una processione di investitori angel e altri luminari del settore tecnologico che hanno cercato di dimostrare che le aziende high tech stavano facendo qualcosa per "i manifestanti fuori" e le cose che li riguardavano. In effetti, le startup più importanti in questo evento di start-up riguardavano più cibo, alloggio e altri sforzi di "diffusione della ricchezza". Ciò è in contrasto con una figura della Silicon Valley, il venture capitalist Tom Perkins, che ha adottato un approccio più controverso – confrontando l'ostilità dei manifestanti con i nazisti, dicendo che l'approccio migliore era ignorarli.

Una risposta comune che i gruppi assumono quando sono minacciati, siano esse singole imprese o, come in questo caso un'intera industria, è quella di stabilire la loro legittimità e proteggere la propria immagine coltivando la percezione che stanno facendo del loro meglio per correggere un torto, sia che il gruppo è di per sé la colpa. Gli scienziati organizzativi ci dicono che c'è di più a questo rispetto alle pubbliche relazioni, anche se questo è parte di esso. È probabile che i leader del settore tecnologico abbiano riconosciuto le stesse cose che i manifestanti portano – disuguaglianza di reddito e danni collaterali – potrebbero distruggere l'immagine che le persone hanno del settore tecnologico. Quell'immagine, ovviamente apprezzata dall'industria, è di un mondo in cui la forza delle idee è ciò che conta, non i legami familiari, dove domina il denaro nuovo e dove "i bambini in un garage" possono diventare ricchi durante la notte. La misura in cui la percezione è vera può essere discussa, ma la percezione è ciò che conta. E questa percezione deve essere valutata molto, o non sarebbe stata così prominentemente difesa in quello che è uno degli eventi annuali di alto profilo per l'industria.

La lezione di questo per i gruppi non è necessariamente cinica: è perfettamente logico per un gruppo proteggere la propria reputazione. La domanda da questo punto è quanta influenza reale avranno le iniziative e quanto gli sforzi possono sostenere l'immagine essenzialmente positiva del settore tecnologico come focolaio apolitico di innovazione. Sopporta la visione, che intendiamo fare. Video e altre informazioni sull'evento Crunchies sono disponibili su techcrunch.com.

Solutions Collecting From Web of "Revisione di Crunchies 2013 e Playing Defense"