Restare buoni nei momenti difficili

Stock/Pixabay
Fonte: azione / Pixabay

Mi sono chiesto se è il mio pregiudizio di conferma o se in effetti vedo più facce che mostrano segni di stress, rabbia, preoccupazione, difensività e offensività. Penso che quello che sto vedendo sia l'impatto della distruzione politica, economica e sociale con le conseguenti esperienze che ci logorano, un po 'alla volta.

Potrebbe essere l'esposizione a cicli di notizie in corso; rapporti radiofonici; titoli di giornale o di Internet; interazioni giorno per giorno; conversazioni con amici e colleghi; o una qualsiasi moltitudine di promemoria che possono penetrare nella nostra esistenza quotidiana creando discordie interne (e ovviamente esterne).

E non sottovalutiamo il modo in cui il tenore dei tempi ci colpisce ogni giorno. Siamo entrati in un'esistenza "Alice nel paese delle meraviglie" in cui le notizie quotidiane fanno sentire sottosopra o rovesciate. Ho trovato alcune delle strategie che seguono per creare un po 'di spazio nella mia testa per permettermi di navigare in queste acque difficili e, a volte, per sistemare meglio le cose per me stesso.

  • Fai attenzione a quanti mezzi di comunicazione consumi. Ad esempio, anche se si utilizzano i media come rumore di fondo, le storie che lasciano una sensazione senza speranza e impotente vengono ripetute più e più volte. Le teste parlanti sono più economiche del giornalismo investigativo e ascoltando le prospettive in lotta, anche se spesso informative, è un modo economico per tenere gli occhi sullo schermo.
  • Trova luoghi di rifugio. Questo può essere camminare nella natura, leggere un libro, visitare un museo o lavorare in un giardino. Il santuario è dove lo fai. Mi piace la mia amaca portatile che mi avvolge e mi permette di allontanarmi dalla mischia quotidiana.
  • Fai qualcosa per gli altri. Più siamo autocoscienti, più infelici siamo. Restituire in qualche modo ci lascia spesso più felici quando usciamo dai nostri pensieri e riflessioni rotanti e miglioriamo il benessere di amici, vicini o comunità. Respingi la crescente narrazione egoista e egoista che vediamo crescere in questo momento.
  • Sii giocoso. Mentre la vita si sente più frenetica, esigente, incerta e mutevole, la serietà di ciò (che è) prende il sopravvento del tutto. Torna ad alcune di quelle passioni semplici che ti hanno dato energia nel passato con cui forse hai disconnesso. Sono appena tornato in bicicletta. Ho rispolverato la mia bici nel seminterrato, l'ho messa a punto e mi sono divertita a tornare in sella alla bici. Giocare a golf in miniatura, un gioco da tavolo che non è stato toccato da un po ', o andare a una corsa di gelato può riportare piacere che non è costoso.

Mentre cerchiamo di ricordare a noi stessi l'importanza di perseguire una vita buona e significativa, ci spostiamo in un sé più sano. Finiamo anche per portare nelle nostre vite coloro che sono orientati allo stesso modo. Avere una tribù di questi amici dà un senso di solidità in un mondo in cui troppo sta accadendo troppo velocemente in una direzione che non è sempre costruttiva.

Non possiamo respingere la nostra umanità. Né possiamo accettare lo scoraggiamento come un modo predefinito di essere nel mondo. Dobbiamo continuare a lavorare con coraggio e diligenza verso la ricerca del bene e del significato nella vita.

Solutions Collecting From Web of "Restare buoni nei momenti difficili"