Resisti quando qualcuno ti chiede o ti dice di fare qualcosa?

Potrebbe essere stato un po 'di tempo da quando ho pubblicato il Four Tendencies, ma non ho dubbi, sono ancora ossessionato da questo argomento.

Ho ideato il framework Four Tendencies come parte del mio lavoro su Better Than Before, il mio libro sul cambiamento delle abitudini.

Lì, svelo il segreto della formazione dell'abitudine. Veramente. Pronto a sentire il mistero risolto? Per cambiare le nostre abitudini, dobbiamo prima capire da soli.

Molti esperti suggeriscono una soluzione magica, unica per tutti, ma tutti sappiamo per esperienza che, ahimè, tale risposta non esiste. Dobbiamo modellare le nostre abitudini per adattarci a noi stessi.

E in questa ricerca, un pezzo chiave dell'autoconoscenza è "qual è la tua" tendenza "?" Cioè: come rispondi alle aspettative?

-altre aspettative (rispettare una scadenza, eseguire una "richiesta" da parte di un fidanzato, seguire le norme sul traffico)

-condizioni iniziali (scrivi un romanzo nel tuo tempo libero, mantieni la risoluzione di un anno nuovo, inizia a usare il filo interdentale)

La tua risposta alle aspettative può sembrare leggermente oscura, ma risulta essere molto, molto importante.

In poche parole:

I difensori rispondono prontamente alle aspettative esteriori e interiori (sono un sostenitore, 100%)

Gli interroganti mettono in discussione tutte le aspettative; incontreranno un'aspettativa se pensano che abbia un senso (mio marito è un interlocutore), quindi rendono ogni cosa un'aspettativa interiore

Gli obbligatori soddisfano le aspettative esterne, ma faticano a soddisfare le aspettative che si impongono (spesso si definiscono "persone-gradite")

I ribelli resistono a tutte le aspettative, sia esterne che interne

Ho tenuto un discorso su LinkedIn sulle Quattro tendenze, quindi se vuoi vedermi discutere di ogni categoria in un video, puoi guardare: per Upholders, guarda qui; Interrogatori, qui; Obbligatori, qui e ribelli, qui.

Cerco sempre di approfondire la mia comprensione di come si svolgono. Quindi questa settimana, porterò alcune domande.

Le domande di oggi riguardano la tendenza ribelle.

I ribelli resistono quando qualcuno chiede o dice loro di fare qualcosa. Vogliono fare le loro cose, a modo loro.

La mia domanda per ribelli e osservatori ribelli: i ribelli si sentono bene nel dire agli altri cosa fare?

La mia sensazione è che siano a loro agio a imporre le proprie aspettative ad altre persone – anche oltre l'imposizione che viene quando rifiutano di fare ciò che gli altri si aspettano.

Come ha notato Samuel Johnson, con il suo solito umorismo asciutto, "È stato osservato che coloro che più rumorosamente chiedono la libertà non lo concedono più liberamente".

Se sei un ribelle, se hai voglia di rispondere, mi piacerebbe sapere cosa ne pensi. Come ti senti ad imporre aspettative agli altri? Se conosci bene un ribelle, cosa hai osservato?

Ed ecco una domanda successiva: come ti senti rispetto alle aspettative delle persone che lavorano per te? Ti sembra diverso quando incontri un'aspettativa di qualcuno che agisce essenzialmente come un'estensione di te stesso?

E che dire delle aspettative dei tuoi figli? Come funziona?

Un'altra domanda per i ribelli: ti piace aiutare altre persone o insegnare ad altre persone? È qualcosa che spesso scegli di fare?

Domanda bonus: mi piacerebbe degli esempi tratti da letteratura, film, TV, opere teatrali, personaggi storici, persone che sono Ribelli. Ad esempio, leggi come il romanziere John Gardner si è descritto:

Odio obbedire alle leggi sulla velocità. Odio parcheggiare dove dice che devi parcheggiare. Odio dover essere in un posto in orario. E infatti spesso non faccio quelle cose che so che dovrei fare, il che ovviamente mi riempie di disagio e senso di colpa. Ogni volta che infrangi la legge, paghi, e ogni volta che obbedisci alla legge paghi. Quella costrizione a non fare quello che la gente mi dice, per evitare le ripetizioni di tic, mi fa costantemente continuare a spingere i bordi. Mi fa cambiare i luoghi di vita o cambiare la mia vita in un modo o nell'altro, il che spesso mi rende molto infelice. Vorrei poter accontentarmi. Continuo a promettermi che presto avrò questa piccola fattoria o forse casa e mi prenderò cura di lui, non mi muoverò più. Ma probabilmente non lo farò mai.

O altre osservazioni casuali su Ribelli o le quattro tendenze? Che cosa hai osservato? Questo quadro ti suona vero? Domani, domande su e per gli Obbligatori.

Se vuoi sapere quando Better Than Before è in vendita – e ovviamente lo fai – iscriviti qui.

Anche …

A proposito dei miei libri, permettimi di suggerire in modo autosufficiente The Happiness Project. Non posso fare a meno di menzionare: # 1 il bestseller del New York Times e un bestseller da oltre due anni. Esatto, DUE.

Ordina la tua copia.

Controlla la galleria di copertine straniere. È così interessante vedere quali sono i diversi paesi messi in copertina.

Guarda il video del libro di un minuto.

Tag: quattro tendenze, abitudini, auto-conoscenza, strategie

Altri post che potrebbero essere interessati a …

Che tipo di persona sei? Le quattro tendenze del Rubin.

Alcune domande per te Questioners and Obligers, About Treats.

Ribelli, se ti senti come piace, e sarebbe divertente per te, mi piacerebbe sentire la tua prospettiva.

Considera queste domande poste a te Upholders, Questioners, Ribelli e Obbligatori.

Quello che Andre Agassi può insegnarci riguardo le abitudini, la felicità e noi stessi.

Solutions Collecting From Web of "Resisti quando qualcuno ti chiede o ti dice di fare qualcosa?"