Quanto sei organizzato?

Sei organizzato?

Non è raro ascoltare le persone e rendersi conto che non sono in contatto con la realtà della loro situazione. Conosciamo tutti il ​​bel ragazzo o la bella ragazza che non ha idea di lui o lei è bellissima. Tutti conosciamo persone che sono dotate in qualche modo e non se ne rendono conto perché l'abilità viene naturale per loro. "Non è un grosso problema" è il loro motto. Non sarai scioccato nell'apprendere che conosco persone che sono estremamente organizzate e non riconoscono di avere l'abilità. Mancano la connessione tra i luoghi in cui sono incredibilmente organizzati ei luoghi in cui semplicemente non hanno applicato l'abilità che usano così splendidamente altrove. Sei tu? Permettetemi di presentarvi un mio cliente e vedere se vi identificate con la sua situazione.

Olivia's Lament

Il mio cliente Olivia lavora in finanza. Ha una relazione con i numeri che invidio. Chiedile di spiegare le complesse questioni finanziarie e lei le romperà per te in un modo facile da comprendere che ti chiederà come hai perso l'ovvio. I fogli di calcolo sono suoi amici. Fai un viaggio con Olivia e il suo amore per le mappe, l'incredibile senso dell'orientamento e la mente curiosa vengono alla ribalta. Sarebbe la guida turistica professionale perfetta. Chiedete a Olivia di organizzare un progetto al lavoro e lei farà tutto in breve tempo includendo diagrammi di flusso complessi che non può immaginare che tutti non si possano cogliere facilmente. Olivia ha un cervello estremamente organizzato e un modo di affrontare la vita. Questo finché non guardi al suo ambiente. È nel caos.

La donna che può prendere le decisioni nel mondo con disinvoltura, accuratezza e talento si afferra quando attraversa la propria soglia. La realizzazione intellettuale era più apprezzata nella sua casa d'origine di un ordinato cassetto a calzino, così come acquisiva l'abilità di organizzare che non avrebbe mai pensato di applicarla al suo ambiente fisico. Vediamo se sei come Olivia e ti organizzi senza accorgertene. Guarda quanti "Sì! Le risposte sono le seguenti:

• Al lavoro, faccio sempre volontariato per guidare nuovi progetti. Posso ascoltare tutti gli obiettivi, i dettagli e le richieste e sapere esattamente come procedere.

• Per la nostra vacanza in famiglia sono quello che fa tutto il piano. Mi piace riversare su guide e mappe e capire le migliori attrazioni e il percorso più desiderabile.

• Mi piace ritirare i coupon e le vendite dei negozi. Non pago mai punti vendita al dettaglio per oggetti particolarmente grandi. Mi diverto persino a fare la spesa in auto per gli amici: la ricerca mi eccita!

• Sono un grande artigiano. Mi piace cucire, ricamo e trapunta. Mi piace l'intero processo: scegliere il mio progetto, acquistare i prodotti giusti e creare qualcosa di unico.

• La mia casa è nel caos ma i miei progetti di volontariato sono tutti in ordine. Perché smettere di organizzare la mia dispensa o l'armadio dei miei vestiti quando ci sono bambini, cani o animali selvatici che hanno bisogno di aiuto?

• Quando si tratta di rifinanziare un mutuo o di presentare una dichiarazione fiscale, sono la persona che va a casa nella mia famiglia. Amo i numeri perché sono così logici! I numeri non mentono mai.

• Non riesco a trovare nulla nel mio armadio, ma il ragazzo è la mia musica organizzata. Sto sempre lavorando a nuovi pezzi per il piano (chitarra, flauto o qualsiasi altro strumento tu suoni).

• Vivo con pile di carta ma il mio regime di allenamento è ben regolato! Mi piace praticare (tennis, corsa, nuoto o qualsiasi altro sport ti piace). Chi ha il tempo di organizzare le mie pile di carta quando potrei avanzare nel mio sport?

Potrei andare avanti, ma hai capito il punto. Ti sei trovato in uno o due di questi esempi? Mentre leggi la lista spero che la luce del riconoscimento sia andata avanti e hai pensato ad alcuni aspetti della tua vita che sono molto organizzati. In realtà è organizzato perché ti piace lavorare con quegli elementi. In ogni caso una persona sta osservando l'intera situazione e poi inconsciamente sta lavorando alla formula magica per ottenere il controllo e avere la migliore esperienza. Cos'è la formula magica? Elimina ciò che non ti serve o non vuoi; Categorizza gli elementi o gli elementi che stai mantenendo e poi Organizza queste categorie in modo che il progetto finito sia bello, sia facile da mantenere basato sulla tua personalità ed è totalmente funzionale. Esattamente come si lavora la Formula (gli elementi cambiano ma i passi non vengono mai eseguiti) è descritta in dettaglio nel mio libro One Year to an Organised Life . Puoi fare cambiamenti duraturi nel tuo ambiente nel tempo ed essere il padrone dell'abilità di organizzare se segui le mie indicazioni.

Il rovescio della medaglia

Ogni tanto mi imbatto in un cliente o un amico che pensa di essere molto organizzato quando in realtà sono lontani da esso. Lascia che ti parli di Carolyn. Vive in un caotico vortice di cose perché semplicemente non ci sono abbastanza ore al giorno per fare tutto. Hai sentito parlare del piatto completo? Carolyn ha un piatto traboccante! Anche una persona uber-organizzata avrebbe difficoltà a soddisfare tutti i suoi impegni. Ecco alcune delle abitudini di Carolyn che la mettono nei guai. Guarda quante volte esclamerai: "Anche io!"

• Carolyn non può dire "no" Se le chiedi qualcosa o fai qualcosa, la risposta sarà "Sì!"

• Non ha idea di quanto tempo occorrano le attività e così i blocchi di tempo inappropriati vengono messi da parte per tutto il suo elenco delle attività.

• Carolyn si perde nel micro universo in cui anche i minimi dettagli devono essere sfruttati per giorni. La casa potrebbe essere bruciata intorno a lei e tutto ciò che Carolyn avrebbe saputo è che deve setacciare il lavello della cucina finché non brilla come nuovo.

• Poiché non ci sono abbastanza ore al giorno per adempiere ai suoi impegni, Carolyn è attiva fino a tutte le ore della notte lavorando a progetti. Essendo il sonno privato ed esaurito, tuttavia, il suo corpo ha un costo, quindi impiega il doppio del tempo per completare i compiti e non vengono mai eseguiti al meglio delle sue capacità.

• Carolyn non ha alcun senso di priorità. La richiesta più recente o la meno importante sono probabilmente nella parte superiore della sua lista delle attività come la più urgente.

• Se un compito o un progetto semplici possono essere resi complessi, Carolyn troverà un modo per raggiungere questo obiettivo. Un compito di cinque minuti può richiedere ore se affidato alle sue cure.

Ti vedi in Carolyn? È un tipo di personalità abbastanza comune. Le dà piacere (inconscio) di lamentarsi del suo carico di lavoro e di tutte le persone che dipendono da lei. Quando le persone guardano il suo viso, vedono gli effetti della depravazione del sonno e del fast food. 'Povera donna! Lei fa così tanto per gli altri! "Se questa è la tua storia, ricorda che sei libero di cambiarla. Ecco alcuni suggerimenti per iniziare sulla strada del recupero dalla dipendenza dal controllo e dalla bassa autostima:

• Impara a dire "no" e le tue risposte "sì" saranno più preziose per coloro che chiederanno il tuo aiuto.

• Siediti e traccia il tempo trascorso dalle tue attività tipiche e poi inizia ad eliminare le cose che ti tengono sveglio fino alle 3 del mattino.

• Delega compiti a persone responsabili e capaci e diventa un grande mentore: spiega in dettaglio cosa vuoi e cosa aspetti. Molto spesso gli altri ci "falliscono" perché non hanno un'idea chiara di ciò di cui abbiamo bisogno e che vogliamo.

• Impegnarsi in cibo sano, esercizio moderato e molto consumo di acqua. Un corpo e un cervello ben nutriti e idratati prendono decisioni migliori e più rapide di un corpo e di un cervello affamati di sostanze nutritive. Lo dico sempre: le decisioni sono il carburante che gestisce il Treno Organizzativo.

• Infine chiediti quando e perché hai iniziato a giocare al Martyr? L'hai imparato nella tua casa d'origine o si è sviluppato come meccanismo di coping nel tempo? Questo tipo di comportamento ci fa fallire e deludere gli altri.

Segui un percorso più proattivo ed essere veramente organizzato. Inizia la prima volta che dici "No!" Se sei la persona senza tempo ti invito a leggere The 8-Minute Organizer . È la guida che ho scritto per coloro che vogliono i risultati senza fare un grande investimento di tempo, denaro o energia. Una volta iniziato, ti chiederai come o perché hai mai vissuto una vita eccessivamente lunga e autodistruttiva. E se sei un genitore non è una lezione che vuoi abbracciare ai tuoi figli.

Solutions Collecting From Web of "Quanto sei organizzato?"