Quando un uomo che conosci o ami è vittima di un abuso da parte dei partner

Tradizionalmente c'è stato un doppio standard per quanto riguarda l'educazione dei figli rispetto alle figlie. Se si devono credere agli stereotipi, i figli sono "attesi" per mettersi nei guai e qualche raschiamento lungo il percorso verso l'età adulta. Tuttavia, le madri tipicamente colpiscono anche i loro ragazzi l'importanza di comportarsi come gentiluomini e di trattare bene le donne.

Le figlie sono cresciute con l'aspettativa che saranno "brave ragazze" ed eviteranno "guai", tuttavia una famiglia o un genitore lo definiscono per tutta la vita. Le ragazze hanno guardato i ragazzi usare l'aggressività fisica per sistemare i conflitti dei parchi giochi per generazioni, mentre si stavano dolcemente seduti a bordo dell'istruzione, imparando come usare il sotterfugio verbale, il controllo relazionale e il potere sociale per controllare la posizione nel panorama sociale.

Quando il film, Mean Girls , uscì per la prima volta, fu come se una luce venisse accesa per illuminare proprio come gli arrampicatori sociali snarky e devious potrebbero essere nei loro anni adolescenti – in un modo comico, naturalmente. In avanti, alcuni anni più tardi, uno studio ha indicato che le "ragazze cattive" in realtà iniziano a praticare un'aggressione relazionale e fisica quando entrano all'asilo. Non sono solo i figli a recitare, le figlie stanno flettendo il proprio muscolo aggressivo.

Le statistiche raccontano la storia di un campo da gioco di livello equo

Il set di dati più recente e completo (2017) ha riportato che mentre il 32% delle donne sono state vittime di violenza fisica da parte dei loro partner, il numero di uomini che hanno riferito di essere stati vittime in un dato momento era sorprendentemente vicino, il 28%. Vai ad un evento sportivo pro, guarda intorno allo stadio e immagina che ogni uomo seduto su una parete dello stadio sia stato vittimizzato da un compagno. Statistica abbastanza sorprendente per molti di noi.

Cosa succede quando un uomo viene fisicamente attaccato da una donna?

Questa domanda può avere risposte molto diverse a seconda del senso di giusto e sbagliato dell'uomo, del rispetto per gli altri e della localizzazione geografica.

Se a un uomo è stato insegnato di non colpire mai, in nessuna circostanza, una donna, egli potrebbe non reagire – potrebbe lasciare il suo pastone via o potrebbe cercare rifugio dietro una porta chiusa a chiave o uno spazio sicuro lontano dalla residenza.

Se la coppia vive in un posto dove gli uomini devono avere lividi, ferite aperte o ossa rotte prima che le forze dell'ordine agiscano contro una donna, la vittima può anche cercare sicurezza e lasciare che le cose finiscano.

Se l'uomo crede che un pugno o una spinta o un calcio meritino un altro, può rispondere con violenza trasformando il conflitto in una rissa. Se entrambe le parti sono sotto l'influenza di sostanze illegali, non si sa come si possa verificare il conflitto. Le situazioni spaventose possono trasformarsi in drammi letterali di "vita o morte" quando sono coinvolte sostanze illecite.

Sfortunatamente, quando un uomo è la vittima, indipendentemente dalla sua reazione, l'atto dell'aggressività donna-uomo tende ad essere considerato non solo meno grave del suo contrario, ma anche più giustificato. Gli uomini sono considerati stereotipati per dare la colpa a qualsiasi assalto fisico che si verifica. In genere non immaginiamo che gli uomini, il sesso più forte, possano diventare vittime per mano di una donna, il genere più debole. "Le donne non usano la violenza per risolvere i loro problemi, questo è qualcosa che fanno gli uomini", è una tesi che credono fermamente certi e fermi divisori di genere.

Sfortunatamente, gli uomini sono quasi altrettanto probabili che le donne vengano aggredite da un partner. Inoltre, gli uomini non hanno accesso allo stesso livello di empatia, solidarietà o supporto di base della comunità che le donne ricevono in genere per natura del loro genere.

Gli uomini non riportano a causa della vergogna associata all'essere fisicamente attaccati da una donna. Non riportano perché le persone probabilmente suggeriscono che "hanno fatto qualcosa per avviarlo" o, probabilmente, "se lo meritavano". Gli occhi neri, i lividi e altre cicatrici potrebbero non essere considerate la prova di un assalto del partner, ma hanno sicuramente bisogno di essere fotografati e documentati – proprio come si consiglia alle donne di fare.

Quindi, cosa puoi dire o fare per aiutare un uomo in questo tipo di disagio domestico?

  1. Imploralo per evitare ogni accenno di ritorsione fisica. Indipendentemente da chi ha colpito per primo, gli uomini saranno i primi a essere ritenuti responsabili di qualsiasi conflitto fisico tra la coppia. In un caso, un uomo che è stato vittima di un assalto da sua moglie ha chiamato la polizia perché aveva paura per la sua vita. Quando arrivò la polizia, alla vittima fu detto che se non ci fossero segni visibili dell'attacco, non potevano caricare sua moglie con niente; tuttavia, il poliziotto lo avvertì che se sua moglie avesse detto che l'avrebbe spinta, avrebbero dovuto prenderlo in custodia. Mentre questo tipo di risposta può aiutare a proteggere le donne dai bruti, mette ingiustamente gli uomini in una posizione molto più precaria se scelgono di cercare assistenza esterna.
  2. Ricordagli che le relazioni non dovrebbero essere spazi di violenza fisica o paura. Che anche se questo è diventato il suo "nuovo normale", non è salutare, né si aspetta che rimanga sottomesso in questo tipo di potere dinamico.
  3. Aiutalo a riconoscere la propria autostima – potrebbe non essere un partner perfetto, potrebbe essere accusato di aver deluso il suo altro significativo, ma questo non garantisce di essere verbalmente, emotivamente o altrimenti maltrattato dal suo partner. Nessuno merita un abuso.
  4. Se sono coinvolti bambini o anche animali domestici, può ritenere che, come uomo, il suo ruolo è di proteggere e mantenere la sua famiglia in modo sicuro insieme; uscire con i bambini o gli animali domestici potrebbe andare contro tutto ciò che crede che gli "uomini buoni" dovrebbero fare. Aiutalo a riconoscere il pericolo che lui, i suoi figli e i suoi animali domestici stanno affrontando se decide di non agire.
  5. Se è stato educato a credere che i "veri uomini" non tolgano nulla a nessuno, la vergogna potrebbe giocare un ruolo enorme nel impedirgli di ammettere l'abuso o di sviluppare un piano di fuga. Aiutalo a vedere che nascondendo l'abuso, in realtà gli sta dando via il suo potere e non si difende come dovrebbe.

E alcuni suggerimenti per aiutare te stesso, come qualcuno a cui importa che un uomo venga ferito da un partner:

  • Ricorda a te stesso che ci vuole tempo perché qualcuno inizi a immaginare che la vita potrebbe essere diversa, specialmente quando l'abuso domestico è diventato la norma. Non sminuirlo per essere più lento ad uscire dalla relazione di quanto tu pensi che dovrebbe.
  • Riconoscere che dovrà combattere gli stessi dubbi che le donne hanno sul lasciare relazioni abusive. Ad esempio, le questioni finanziarie sono quasi sempre una componente significativa della forza che tiene insieme anche i partner poveri. Paura per la sua sicurezza se il suo partner estraneo lo rintraccia al lavoro o nella sua nuova residenza. Il desiderio di andarsene può trasformarsi rapidamente in necessità di partire, ma spesso c'è un grande divario tra la necessità di partire e la decisione di partire. Offri supporto mentre il processo si svolge.

Guardare qualcuno che ami soffrire o vivere nella paura di un altro può essere commovente straziante. A volte tutto ciò che possiamo fare è essere disposti ad ascoltare, convalidare i suoi sentimenti e offrire supporto in modo da poter accettare nel luogo in cui si trova sul suo cammino. Potrebbe non sembrare molto, ma a volte è tutto ciò che si può fare.

Solutions Collecting From Web of "Quando un uomo che conosci o ami è vittima di un abuso da parte dei partner"