Quando si tratta di investire, non essere un animale

Ci piace pensare che siamo esseri logici e razionali. Vogliamo credere che pesiamo i pro e i contro di ogni decisione e scegliamo la linea d'azione più efficace prima di agire. Tuttavia, quando si tratta di soldi, i nostri cervelli non si sono evoluti molto oltre quelli dei nostri amici pelosi.

Il denaro è un argomento caldo. Gli studi dimostrano che è il no. 1 fonte di stress nelle nostre vite, nei periodi buoni e cattivi. Il denaro è una fonte primaria di conflitti nelle coppie e il no. 1 causa del divorzio nei primi anni del matrimonio. Che si tratti di un costante accumulo di fondi nel corso degli anni o di un significativo guadagno o perdita economica reale o immaginaria, il denaro viene avvolto in un pacchetto emotivo; e quando siamo emotivamente accusati diventiamo razionalmente sfidati. La neuroscienza ha dimostrato che quando le nostre emozioni sono alte, il nostro cervello logico e razionale si spegne. Quando ritorna online, di solito razionalizziamo i nostri comportamenti. In poche parole, quando si tratta di decisioni di investimento prese quando siamo ansiosi o eccitati, non possiamo fidarci del nostro istinto. Quando lasciamo che il nostro cervello animale compia le nostre decisioni di investimento, distrugge le nostre vite finanziarie.

Recentemente, le fluttuazioni selvagge nel mercato azionario sono state la norma. Questo è il comportamento animale nella sua forma più ampia e pura. Guardare le montagne russe del Dow Jones Industrial Average può riempirci di eccitazione o di terrore, a seconda del giorno. Ascoltando i sapientoni su CNBC o FOX Business inventano storie sul perché il mercato sta oscillando in questo modo o che alimenta il nostro animale interiore, tiene gli occhi incollati allo schermo e vende pubblicità. Che sia un impulso acquistare nell'ultima corsa al rialzo o un imperativo in panico per tirare fuori i nostri soldi e comprare lingotti d'oro, una cassaforte per pavimenti e un fucile, correre con la mandria fa più danno alla nostra salute finanziaria di qualsiasi altro investimento comportamento. La realtà è che quelle grandi "opportunità mancate" nel mercato non hanno quasi nulla a che fare con i cervelli, e sono più simili agli scioperi illuminanti, garantiti per accadere qualche volta, impossibile da prevedere, e raramente colpiscono lo stesso posto due volte. Scommettere sulla posizione del prossimo attacco di illuminazione è un gioco da pazzi.

L'investimento emotivo non è una novità. Un classico esempio si ebbe a metà del 19500, quando il tulipano fu introdotto nell'Europa occidentale e presto divenne un bene prezioso. Dal 1630, una mania dei tulipani aveva spazzato l'Olanda. I tulipani iniziarono a essere scambiati in borsa. Una lampadina rara è andata per 12 acri di terra. Ben presto, le persone si sono sobbalzate e il fondo si è ritirato. Molti hanno perso i risparmi di una vita.

Che si tratti di tulipani, titoli tecnologici, prestiti swap d'inadempienza, oro, beni immobili o future della pancia di maiale, non ci libereremo mai dell'impulso di correre con la mandria e di immergerci nella nuovissima bolla. "Bubble babble" accompagna sempre la bolla più recente ed è un chiaro segnale che uno è in corso: "X non perderà mai valore", "È un mercato completamente nuovo", "Le cose sono diverse ora", ecc. Tuttavia, la verità è che il comportamento di investimento non cambierà mai su larga scala perché è guidato dalla psicologia altamente emotiva, animale del cervello e di gruppo. La chiave è assicurarsi che non cadiate vittima della prossima bolla e crash.

Quindi, la prossima volta che sentirai parlare di bolle in televisione o a una festa e inizierai ad essere ansioso o eccitato per l'asset de jour che "devi avere", probabilmente stai vivendo una bolla. Resistere all'impulso di correre con la mandria. Che sia oggi o domani, una cosa la sappiamo con certezza: la mandria correrà sempre da una scogliera.

Il Dr. Brad Klontz, Psy.D., CFP®, è uno psicologo finanziario, professore associato e fondatore del Financial Psychology Institute della Creighton University Heider College of Business, Managing Principal of Occidental Asset Management (OCCAM). e coautore di cinque libri sulla psicologia finanziaria, tra cui Mind Over Money: Superare i disturbi del denaro che minano la nostra salute finanziaria.

Puoi seguire Dr. Klontz su Twitter all'indirizzo @DrBradKlontz.

Copyright © 2016 di Brad Klontz

Solutions Collecting From Web of "Quando si tratta di investire, non essere un animale"