Quando qualcuno ha un problema emotivo: cambia le regole dell'amicizia?

DOMANDA

Ciao Irene,

Come gestisci un'amicizia tossica, dovuta a depressione, disturbo borderline o entrambi?

Sono stato vicino al mio amico per sette anni e la nostra relazione si è lentamente attenuata nel tempo. I suoi problemi emotivi – mancanza di responsabilità, torcere le situazioni e non essere mai in grado di agire, dire, o comportarsi come ci si aspetterebbe – hanno preso un pedaggio.

Se rimango amico, lo schema si ripete solo. Se provo a fare un passo indietro o ad allontanarmi un po ', sono il cattivo ad abbandonare l'amicizia.

Se un'amicizia è tossica a causa di una malattia mentale, dovrei gestirla in modo diverso?

firmato,

Bel

RISPOSTA

Caro Bel,

Questa è una domanda difficile – penso che tu abbia davvero bisogno di considerare la tua decisione con molta attenzione e poi andare con il tuo istinto. Se fossi nei tuoi panni, tenderei a fare delle indennità speciali – entro limiti ragionevoli – per qualcuno che sta avendo problemi mentali o emotivi.

Vuoi abbandonare un amico che viene trattato per cancro o malattie cardiache? Probabilmente sarebbe più probabile che ti precipitassi per fornire aiuto e supporto. Sfortunatamente, i disturbi mentali ed emotivi possono essere molto alienanti e prendere il loro tributo sulle relazioni interpersonali. A volte, le persone sono così spaventate dai disturbi del cervello che istintivamente si tirano indietro. Ti do credito per aver pensato così attentamente.

Alcuni problemi che potrebbero farti decidere di mantenere la relazione o di lasciar andare:

1) Hai espresso il tuo disagio al tuo amico? Riconosce che qualcosa non va? C'è qualche speranza all'orizzonte che le cose cambieranno nella sua vita?

2) Il tuo amico si assume la responsabilità del problema cercando aiuto da un professionista della salute mentale? Molti problemi sono troppo grandi perché anche i migliori amici possano gestirli.

3) La persona totalmente prosciugante dipende dal fatto che sta pagando un pedaggio sulla propria salute emotiva, sul proprio benessere e su altre relazioni?

4) Ci sono modi in cui tu trovi ancora il rapporto reciproco e gratificante o è diventato totalmente unilaterale? Pensi di poter dipendere dal tuo amico se hai davvero bisogno di lei?

Se il tuo amico è d'accordo, potresti voler vedere se il suo terapeuta può aiutarla (o aiutare te e lei) a risolvere alcuni dei problemi che sorgono nella tua amicizia.

Se decidi che devi cambiare questa relazione o finirla, prova a farlo in un modo che minimizzi il dolore e il dolore per qualcuno che potrebbe essere molto bisognoso e avere pochi altri amici. Una cosa che potresti voler fare è ridimensionare la relazione in modo da passare meno tempo insieme anziché terminarla completamente.

Lasciare perdere l'amicizia non ti rende necessariamente una persona cattiva, basta pensare attentamente alla tua decisione, considerare tutte le conseguenze e trovare modi per minimizzare delicatamente il colpo che potrebbe essere per qualcuno che è già gravato da problemi significativi .

Spero che questo sia utile.

Migliore,
Irene

Altri post che toccano l'amicizia e i problemi mentali / emotivi

Dì ai tuoi amici: le malattie mentali sono disturbi senza colpa

Psych 101: Quando un amico intimo è depresso

Disappearing Acts: quando gli amici scompaiono dopo una diagnosi di disturbo bipolare

Relazionarsi con un amico in crisi

Solutions Collecting From Web of "Quando qualcuno ha un problema emotivo: cambia le regole dell'amicizia?"